5 App Android per Fare Screenshot Migliori

di Claudia Falzone

Alcune funzionalità sono inutili. O per lo meno lo sono la prima volta che le provi. Poi un po’ alla volta scopri che invece un senso ce l’hanno, e senza nemmeno accorgertene diventano indispensabili. A me è capitato così con gli screenshot del telefono: li uso per condividere su WhatsApp e su Facebook stralci di conversazione, immagini buffe, citazioni dell’ebook che sto leggendo o anche semplicemente espressioni buffe della protagonista di New Girl, rigorosamente da Netflix ovviamente. Android permette di scattare screenshot facilmente, ma per ottenere alcune funzionalità in più conviene usare un’applicazione specifica. Nel corso degli anni ne ho provate di diverse. Alcune fatte davvero male – tranquilli, non ne parlo -, alcune fatte benino e altre davvero bene. Ed è proprio di queste che intendo parlare, delle migliori app Android per fare screenshot.

Screenshot Ultimate

Schermate dell'app Screenshot Ultimate per Android

Cominciamo con Screenshot Ultimate. È gratis, anche se ne esiste una versione Pro venduta a meno di un euro: le funzionalità sono le stesse, l’unica differenza è l’assenza di pubblicità. Penso sia l’app migliore per fare screenshot su Android, sopratutto dal punto di vista della personalizzazione. È infatti possibile scegliere il metodo da usare per fare la foto allo schermo: comoda l’icona flottante ma ancora di più la possibilità di scuotere lo schermo per fare lo screenshot. Si può inoltre impostare un timer per scattare automaticamente ogni tot secondi. Utile, ma non indispensabile per tutti, la possibilità di modificare immediatamente gli screenshot aggiungendo scritte, effetti o anche semplicemente tagliando via le parti inutili.

Super Screenshot

Completamente senza pubblicità e totalmente gratis, Super Screenshot è davvero semplice. Dopo aver scattato una foto dello schermo in maniera tradizionale è possibile modificare l’immagine in tempo reale grazie alla barra degli strumenti flottante. Non richiede permessi di root per funzionare, però si può installare solo su dispositivi Android 4.0 o superiori. Che sono, a dire il vero, la maggior parte dei telefoni Android in circolazione in Italia.

Apowersoft Screenshot

Schermate dell'app Apowersoft Screenshot per Android

Molto simile alle precedenti, Apowersoft Screenshot ha una caratteristica che la rende unica: si può utilizzare per scattare screenshot di intere pagine web. Perché farlo? Beh, in realtà le ragioni possono essere varie, a partire dal voler documentare errori o notizie fino alla possibilità di conservare offline le pagine che ci interessano in particolar modo. Utile per questo utilizzo, sì, ma anche più in generale per fare screenshot di quello che avviene nello schermo del nostro dispositivo.

Capture Screenshot

Non sempre serve avere mille funzioni e mille opzioni. A volte è sufficiente un’applicazione ben fatta, che permetta di scattare screenshot migliori e, all’occorrenza, modificare leggermente alcune cose: per esempio aggiungere del testo o delle figure geometriche. Capture Screenshot fa questo, e lo fa bene. È semplice da usare, ha le funzioni indispensabili ed è adatta alla maggior parte delle persone.

Screenshot by Icondice

Infine vale la pena di consigliare Screenshot, sviluppata da Icondice. Non fa nulla di più che scattare screenshot ma lo fa in maniera estremamente semplice: basta toccare per un attimo il lato del display per ottenere un’immagine di tutto lo schermo. Non ci sono né icone da toccare, né pulsanti da premere né altro: una soluzione elegante, semplice ed estremamente funzionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *