App Android Gratuita per Registrare Telefonate

di Samuele

App Android per registrare telefonateCi sono delle caratteristiche interessanti inglobate nei moderni smartphone, Android e non solo. E altre che, invece, possiamo ottenere semplicemente installando un’applicazione. Come, ad esempio, poter registrare le telefonate che riceviamo o che facciamo. Al di là dell’aspetto etico, o del divertimento da “piccola spia” ci sono casi in cui sarebbe utile tenere traccia di alcune conversazioni, in particolar modo di quelle più tecniche o legate ad argomenti specialistici. Di default Android non integra questa possibilità (penso per questioni legate alla potenziale violazione della privacy) ma esistono alcune applicazioni molto interessanti che permettono di ottenere lo stesso risultato.

Call Recorder

Immagine dell'app Android per registrare telefonate

Una tra queste è Call Recorder. Andando a vedere le sue caratteristiche possiamo trovare alcuni pregi e, ovviamente, alcuni difetti. Uno dei quali non proprio trascurabile. Ma andiamo con ordine e cominciamo con il suo funzionamento.

In pratica possiamo utilizzare questa applicazione per registrare automaticamente qualsiasi chiamata in entrata o in uscita. Oppure per registrare solamente alcune tra le telefonate fatte. La registrazione è di buona qualità, la voce è nitida e il file nemmeno troppo pesante. File? Sì, perché la registrazione viene conservata in un file facilmente condivisibile, salvabile, esportabile e utilizzabile in qualsiasi altro modo. Non vi consiglio, però, di pubblicare registrazioni private, vostre e men che meno altrui, in siti pubblici: alla fine stiamo sempre “intercettando” una telefonata. E anche se riguarda noi stessi è buona cosa avvisare chi sta all’altro capo della registrazione in corso. Giusto per evitare di trovarci in guai, grossi, per non aver rispettato le regole della privacy. Infine possiamo altrettanto rapidamente eliminare una conversazione registrata dal nostro telefono semplicemente cancellando il file.

Questo il funzionamento, e i vantaggi di Call Recorder. E’ però giusto soffermarci anche, per un momento, su due problemi. Il primo, non troppo pesante, è legato all’utilizzo del Wifi. Che c’entra il Wifi con la registrazione delle telefonate su Android? Niente, o almeno così dovrebbe essere. Ma la realtà è un’altra. Quando attiviamo o disattiviamo il wifi si disattiva automaticamente Call Recorder. Perché? Bé, penso sia un baco del programma, qualcosa su cui dovranno lavorare i vari programmatori e curatori. La cosa di per sé non limita l’utilizzo del programma ma è comunque fastidiosa: bisogna ricordarsi di controllare ogni tanto lo stato dell’applicazione.

Il secondo problema, invece, è un po’ più grosso e dovrebbe essere risolto al più presto. Di cosa si tratta? Dell’impossibilità di registrare una telefonata già cominciata. In pratica se ricevete una telefonata e mentre è in corso vi accorgete della necessità di registrarla dobbiamo mettere giù il telefono e richiamare. Non crediate che non capiti, sopratutto se siete fuori ufficio e vi chiamano per lavoro. A volte il modo migliore per ricordare alcuni dati, o alcune istruzioni, è trascrivere a mano la telefonata. Cosa che si può fare in tempo reale, spesso, ma non sempre. In questo caso sarebbe comoda la possibilità di far partire la registrazione direttamente dal menù della chiamata. Cosa che altre applicazioni simili già fanno. Ma di queste altre app Android gratuite per registrare telefonate parleremo un’altra volta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *