2015 20/02

3 App Android per Modificare PDF

  • Scritto da Samuele
  • Categoria: Android

A volte capita semplicemente di aver bisogno di leggere e modificare al volo un file PDF. A me capita, spesso, con gli orari dei mezzi pubblici. Il sito dell’ATM permette di conoscere l’orario di transito di metro, tram e bus alle varie fermate ma per farlo richiede il download di un documento in PDF. Di conseguenza per sapere quando passa il bus o il treno devo aprire PDF con il mio smartphone Android. In altre occasioni, poi, mi è capitato di dover firmare documenti digitali, su PDF. In questo caso la cosa migliore è stata aprire il file su tablet e usare il dito per fare la firma direttamente su PDF. Peccato non esistano molte app davvero utili e semplici, e gratis, per leggere e modificare PDF su Android. Di seguito abbiamo raccolto le 3 migliori, nonché le uniche che io prenderei in considerazione.

Adobe Reader

Schermata dell'app Adobe Reader per Android

La prima app è, ovviamente, quella ufficiale di Adobe Reader. Nonostante la versione desktop sia inutilmente pesante e complicata la sua controparte Android è semplice, leggera e anche elegante. La scelta di aggiornarla seguendo i dettami del Material Design di Google è stata azzeccata, rendendo più piacevole sia la lettura che la modifica dei file PDF. Si può decidere di usare questa app solo per leggere documenti, e allora l’interfaccia è quasi assente: basta toccare il lato dello schermo per sfogliare i PDF e usare il Pinch to Zoom per ingrandire le pagine. Se invece si desidera modificare PDF allora è disponibile una barra in alto con le icone delle varie funzioni.

Quindi, è una buon app Android per modificare PDF, ed è completamente gratis senza pubblicità o acquisti in app più o meno nascosti.

ezPDF Reader

Schermata dell'app ezPDF Reader per Android

Se l’app per PDF di Adobe Reader rappresenta il punto più alto per la lettura e la modifica di PDF su Android allora non si vede perché scegliere un’altra applicazione. ezPDF Reader è comoda, ma solo per la lettura e per modifiche davvero minuscole. La consiglio solamente a chi non apprezza il material design o a chi abbia bisogno di alcune funzioni più avanzate rispetto quelle presenti su Adobe.

Problemi: la gestione della barra degli strumenti è confusionaria, le icone sono piccole e non sempre è chiaro dove cercare le varie funzioni. Alcuni comandi, per esempio il “Salva come” sono nascosti e li si trova solo per caso. Altre icone sono controintuitive e suggeriscono comportamenti diversi da quelli che poi effettivamente fanno. L’unica vera ragione per usare ezPDF è la possibilità di salvare gli appunti in formato PDF. E, in misura minore, la possibilità di avere una lettura vocale del contenuto delle varie pagine. Ma se queste due funzioni non interessano allora non conviene nemmeno scaricare ezPDF Reader.

PDF Max

Schermata dell'app PDF Max per Android

Il text-to-speech è presente anche su PDF Max, e funziona egregiamente. In aggiunta questa applicazione permette di sincronizzare le modifiche e i file PDF su cloud rendendo semplice il passare dal lavoro in ufficio agli ultimi ritocchi mentre si è in viaggio. Graficamente è bellina e chiara, anche se meno elegante e funzionale rispetto ad Adobe Reader. Ne esistono due versioni, una gratis e una a pagamento. La cattiva notizia è che quella a pagamento costa tanto, 6.70 euro. La bella è che la versione gratis non ha nessuna limitazione e tutte le funzioni sono abilitate. La differenza è tutta nella pubblicità, a volte troppo invasiva ma che si può tranquillamente sopportare.

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CREAGRATIS.COM


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649