2011 07/12

Le Migliori Apps Android per Montare e Modificare Video e Film

  • Scritto da Samuele
  • un com
  • Categoria: Android
Link sponsorizzati

Apps Android per modificare e montare video e filmDopo aver visto quali sono i migliori cellulari Android in commercio nei vari negozi, e dopo aver pubblicato una guida su come scegliere lo smartphone più adatto alle nostre esigenze, mi voglio rilassare un’attimo dedicando un’articolo ad una delle mie passioni. Quale? Non la fotografia, e nemmeno la lettura, ma il cinema. Anzi, a voler essere precisi il mio tempo oggi lo voglio impiegare per recensire le migliori apps android per montare e modificare video e film. E non mi guardate come se avessi detto una cavolata: alla fine i nostri smartphone sono come dei computer, e come tali li possiamo spremere. Sì, anche per fare un po’ di video editing.

1. VideoCam Illusion

Prima app per modificare e montare video su Android

Ok, forse ho esagerato un pochino: per fortuna, o per sfortuna, c’è ancora una certa differenza tra un computer fisso e uno smartphone seppur di nuova generazione. Anche se le differenze si stanno affievolendo sempre più, e i futuri cellulari quad-core in arrivo prossimamente ridurranno ancor di più la distanza tra le diverse tipologie di gadget tecnologici. Ma non è questo il senso dell’articolo di oggi.

Tornando in topic (si dice così, vero?) VideoCam Illusion non permette di effettuare l’editing a posteriori di un video. E non ci permette di tagliare uno spezzone e incollarlo in un altro filmato. Meglio dire subito quali sono i limiti di un’applicazione, giusto? Ma le abilità quali sono? Cosa può fare? Bé, molte cose mentre registriamo un video. Possiamo applicare effetti speciali in diretta, filtri, modifiche varie e lavorare sulla risoluzione che vogliamo ottenere. Non è poca cosa, anche se per avere un film ci vuole ben altro. O, meglio, se vogliamo imbarcarci in un lavoro di ampio respiro meglio cercare un’applicazione diversa, o prendere una telecamera (dite che ho scoperto l’acqua calda?). Ma se ci interessa registrare brevi video sulle nostre vacanze, o qualche scena buffa in ufficio non c’è nessuna contro indicazione nel giocare con gli effetti speciali dei video di VideoCam Illusion.

2. Vidtrim

Seconda app per modificare e montare video su Android

Passiamo ad un’applicazione un po’ meno spettacolare ma certamente più utile. Si tratta di Vidtrim, un software Android che permette di tagliare e incollare pezzi di video. Sì, è senza dubbio una funzione interessante, e utile. Il mio consiglio è di utilizzare in contemporanea VidTrim e VideoCam Illusion. Con la prima possiamo registrare e modificare tutto quello che vogliamo, senza stare a badare troppo ai particolari. Poi con la seconda, VideoTrim, cominciamo a tagliare i pezzi che ci interessano di più, quelli che sono usciti meglio, quelli più interessanti. Il passo finale prevede l’unione dei vari filmati per creare, finalmente, il nostro film. Film? Bé, ammetto che girare un film con solamente queste due applicazioni non è semplice, assolutamente. Ma senza dubbio si può tentare. E se girate un po’ per YouTube ve ne accorgerete da soli: con un pizzico di fantasia, un po’ d’inventiva e tanto coraggio si può anche fare.

Link sponsorizzati


3. Tablet Movie Studio

Terza app per modificare e montare video su Android

Ecco l’ultima applicazione di oggi. Si tratta di Tablet Movie Studio. Ma non provate a cercarla nell’Android Market con il cellulare: funziona solamente su tablet. Nonostante questa limitazione devo ammettere una cosa, ovvero che si tratta della migliore applicazione per modificare video con un device Android. Le sue funzioni sono complete, o per lo meno non fanno rimpiangere la mancanza di un PC fisso. E la grandezza dello schermo del tablet semplifica la gestione dei video, permettendo modifiche altrimenti impensabili su un 3 pollici e rotti.

Giusto per darvi un’idea di quello che intendo, nello schermo trova posto un’anteprima del video che stiamo modificando, una barre degli strumenti per modificare agevolmente il filmato e alcune opzioni aggiuntive per dare un pizzico di personalità al tutto. Rispetto allo strumento per PC che più gli si avvicina Windows Movie Maker, ha un vantaggio e uno svantaggio. Parto dal primo: essendo creato su misura per i tablet – e nemmeno per tutti, a dire il vero – questa applicazione riesce a sfruttare al massimo l’hardware disponibile massimizzando le prestazioni. O per dirla con altre parole, è possibile convertire, modificare, editare, tagliare, e così via, in poco tempo anche video di qualità medio alta. Non sermpre Windows Movie Maker ci permette di farlo, o ci impiega un tempo ragionevole. Sopratutto se stiamo utilizzando un PC vecchio di qualche anno, o con troppi programmi installati. Va da sé che un paragone vero e proprio è impossibile: i tablet Android sono una tecnologia troppo recente per essere realmente messa a confronto con un PC di 4 o 5 anni fa.

Passiamo allo svantaggio. Svantaggio che è evidente: un’applicazione di questo tipo succhia molta energia. Se preferite sentirvelo dire in termini un po’ più tecnici, utilizzare applicazioni Android così complesse richiede un alto consumo di energia. Quindi dimenticatevi di passare una giornata di lavoro al parco godendovi il sole (in estate, ovviamente: adesso penso congelereste) e nel frattempo lavorando: dopo un po’ il vostro tablet comincerebbe a richiedere di essere collegato alla presa elettrica.

Anche qui il paragone con un computer fisso è fuori luogo, e penso lo sia per ovvi motivi. Bisogna comunque ammettere che se stiamo lavorando da casa possiamo stare sul divano e nel contempo tenere il tablet collegato alla presa elettrica. Ma forse questo è più adatto per quando sistemiamo i filmati delle nostre vacanze rispetto al lavoro vero e proprio.

Al di là di tutto questo restano comunque valide un paio di considerazioni. Innanzitutto Tablet Movie Studio dimostra come sia possibile creare applicazioni complesse e praticamente professionali per dispositivi Android. Non so se il futuro vedrà la scomparsa dei PC fissi e dei notebook, e ne dubito fortemente. Di certo alcune professioni risulteranno avvantaggiate dall’aumentare della tecnologia portatile, magari integrata nei touchscreen. Ad ora, per quello che ho potuto vedere, nessuna applicazione per modificare video con Android sfrutta veramente bene il touchscreen, e un po’ ne sono rimasto stupito. Vedremo, nei prossimi mesi, nel prossimo anno, cosa verrà proposto sul Market Android. Al momento questa è la situazione, e qui chiudo l’articolo.

Link sponsorizzati


Se l'articolo ti è stato utile puoi ringraziarci cliccando su "Mi piace":



Ti saremo grati se deciderai di condividere l'articolo con i tuoi amici:

Condividi

Un Commento

Lascia un Commento

Copyright 2009-2014 CreaGratis


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Contatti
P.IVA 02618720649