5 Apps Android per Usare il Tuo Smartphone Come uno Scanner

di Samuele

Usare lo smartphone Android come uno scannerChi mi conosce sa bene come preferisco lavorare su documenti digitali. Il mio ufficio tenta di bandire, completamente la carta. Al di là di un discorso prettamente ecologista, su cui tra l’altro nutro non poche perplessità, quello che più mi piace del digitale è la facilità con cui è possibile gestire moli anche considerevoli di documenti. Il problema, principale, è che non sempre questi documenti li ottengo già in forma di bit. Capita ancora che mi arrivino sotto forma di tradizionali fogli di carta. Se sono in ufficio nessun problema: uso il mio scanner e risolvo la cosa. Ma se sono fuori? Bé, impugno il mio smartphone Android, scatto una foto del documento, la converto in PDF e, se serve, la spedisco direttamente in ufficio. Com’è possibile? Facile, basta cercare nel market di Android una di queste apps.

1. CamScanner

Prima app per scannerizzare documenti con Android

Comincio con CamScanner. Non tanto per questioni particolari quanto per l’integrazione con Google Docs. Ovvero la possibilità di caricare direttamente su Google Documenti il risultato delle nostre scansioni. E, per chi come me si appoggia a questo servizio spesso e volentieri è una cosa molto bella.

Al di là dell’integrazione con il cloud di Google CamScanner ha altre funzioni utili. Innanzitutto la possibilità di selezionare esattamente quello che intendiamo scansionare. Non siamo obbligati ad archiviare tutta l’immagine ma solamente quello che selezioniamo.

2. Document Scanner

Seconda app per scannerizzare documenti con Android

Sempre integrata con Google Documenti questa applicazione è più semplice, e con meno funzioni. Utile, anche se sarebbe da migliorare, la funzione di pulitura foto. In pratica possiamo migliorare la nitidezza e la luminosità dei nostri scatti, anche dopo averli salvati. C’è una cosa che non mi piace: questa applicazione ci permette di usare il nostro cellulare come scanner solamente per 7 giorni. E poi? Poi bisogna comprare la versione a pagamento. E’ vero, non costa molo, 2,91 euro, ma non è nemmeno gratis.

3. Droid Scan Lite

Terza app per scannerizzare documenti con Android

Il funzionamento di queste applicazioni è simile, bene o male. Ognuna di esse permette di scattare una fotografia, alcune di selezionare l’area che ci interessa, altre di migliorare il contrasto e la definizione. La versione gratuita salva le immagini come JPG, mentre quella a pagamento converte gli scatti in documenti PDF.

4. Scan To PDF

Quart app per scannerizzare documenti con Android

Forse è l’applicazione più semplice per fare una scansione con un cellulare. Di certo è quella con l’interfaccia più facile da capire e da usare. Ma non è perfetta. Purtroppo non riesce ad individuare automaticamente i bordi di un documento e, in aggiunta, la selezione manuale presenta delle imprecisioni. Se vi serve uno scanner per immagini da ritoccare in un secondo momento è una buona soluzione.

5. PDF Scanner

Quinta app per scannerizzare documenti con Android

L’ultima delle applicazioni non è a pagamento. E, secondo me, non vale la spesa di 1,45 euro. Perché la inserisco in questa lista? Perché è semplicissima, non presenta nessuna funzione aggiuntiva e può essere utilizzata da chiunque. Di fatto si tratta di inquadrare, scattare e salvare come PDF. Non si possono selezionare margini, né migliorare il contrasto. Semplicemente, è un semplicissimo scanner fotografico creato per essere utilizzato proprio da tutti, anche da chi non è pratico di informatica.

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *