Come Bloccare le Telefonate di un Numero Preciso su Android

di Samuele

Come bloccare le telefonate Android di un numero precisoL’ufficio complicazioni affari semplici lavora a pieno regime, non solo in Italia. Prendiamo la telefonia, in generale, e in Android, in particolare: alcune importanti funzioni o non ci sono o sono ben nascoste. Ad esempio se vogliamo bloccare tutte le telefonate di un numero preciso dobbiamo o pagare un surplus al nostro operatore telefonico o imparare qualche trucco. Ovviamente di pagare per una cosa così non ne voglio nemmeno parlare, preferisco concentrarmi sul modo più economico, quello gratis, per evitare di ricevere chiamate dal numero del nostro stalker personale, da quello del venditore che non ci vuole mollare, o dall’amante abbandonata (o coniuge inconsolabile, se volete).

Le impostazioni del telefono

Immagine di uno smartphone Samsung con Android

Anche se Google non ha inserito in Android la possibilità di bloccare le telefonate da alcuni numeri specifici non è detto che non ci sia questa opzione nel nostro telefono. Infatti molti dei produttori e venditori di telefoni personalizzano il sistema operativo degli smartphone Android aggiungendo funzionalità e applicazioni specifiche. Di conseguenza, prima di iniziare a cercare trucchi più complicati, vale la pena leggere il manuale d’istruzioni del nostro smartphone.

Io uso un Samsung, e la Samsung ha inserito una funzione di questo genere nel dialer telefonico. E’ possibile bloccare automaticamente le chiamate di alcuni numeri specifici, o le telefonate anonime, entrando nelle “impostazioni di chiamata” del telefono. Uno dei menù disponibili si chiama, guarda caso, “Rifiuto Chiamata“. Bene, da questo meù è possibile aggiungere i numeri da bloccare in automatico.

Silenziare le chiamate usando GMail

Schermata della lista delle telefonate su Android

Anche se Android non prevede un modo per bloccare un numero specifico possiamo sfruttare un trucco legato a Gmail. Come probabilmente saprete possiamo collegare la rubrica del telefono a quella di Google Mail e del nostro account Google. Ebbene, oltre ad essere un ottimo modo per avere una copia di sicurezza della lista dei nostri contatti questa funzione ci permette di gestire anche i nostri numeri, dividendoli e catalogandoli nelle più svariate categorie.

Schermata dei contatti di Gmail

Penso abbiate già capito dove voglio arrivare: da Gmail, o dalla rubrica di Android, impostiamo una categoria particolare per le chiamate che non vogliamo ricevere.

Schermata delle opzioni di telefonata di un contatto

Poi dalle impostazioni del telefono abbiniamo a questa categoria una chiamata silenziosa, e impostiamo la deviazione di chiamata verso Google Voice. In questo modo quando il nostro telefono riceverà una chiamata da un numero presente in quella lista noi non riceveremo nessuna notifica, e il chiamante verrà dirottato verso un numero non attivo.

Usare le applicazioni

Schermata di un'applicazione generica per bloccare le telefonate

L’ultima alternativa a nostra disposizione è usare un’applicazione specifica creata apposta per bloccare le telefonate indesiderate. Se cerchiamo sul market Android, Google Play, possiamo trovare facilmente diverse app del genere. Certo, se siamo pigri possiamo semplicemente recuperare una guida di qualche tempo fa, guida in cui recensivo un paio di applicazioni per bloccare le chiamate indesiderate (la trovate qui). Oppure possiamo provare Mr. Number-Block calls, texts: è gratis, bellina, semplice e funziona. E, in aggiunta, non solo blocca le chiamate che non vogliamo ma filtra anche SMS e MMS provenienti da numeri anonimi, sconosciuti o inseriti nella nostra black list.

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *