2012 11/04

Come Creare il Proprio Video Musicale

  • Scritto da Massimo
  • Categoria: Guide

Come creare il proprio video musicaleOggi vediamo insieme alcuni consigli fondamentali per chi si sta cimentando nell’impresa di realizzare un video musicale; se siete giovani artisti e realizzate qualche canzone forse potreste considerare l’idea di realizzare un video musicale per farvi pubblicità, specie se poi il video finirà su canali come YouTube dove potrete avere ottima visibilità. Con questa breve guida vedremo alcuni punti fondamentali, non tanto sul lato tecnico quanto più come veri e propri consigli, cosa serve e come rendere il video gradevole e professionale; ovviamente la vera realizzazione toccherà a voi e servirà tanta fantasia, ma con questi consigli avrete una ottima base su cui ingegnarvi.

Avete già pronta una canzone?

Può sembrare una premessa banale ma non lo è affatto: prima di andare a cimentarvi nella realizzazione di un video musicale serve già una canzone registrata e realizzata; questo perché fondamentalmente potrete realizzare il video in base all’ intera canzone e non viceversa cioè adattando la canzone in base al video che girerete.

Detto questo punto fondamentale, qui servirà moltissimo ingegno: l’intera realizzazione del video è quasi esclusivamente in base alla canzone; il testo narra una piccola storia? Qui dovrete fare una prima piccola scelta artistica: realizzare un video che racconti una piccola storia, magari correlato al testo o registrare un video della vostra band che suona la canzone, correlato con vari spezzoni video di altro genere a vostra scelta.

Fate quindi bene le vostre scelte e pianificate su carta le vostre idee per poterle modificare e migliorare pian piano, magari con i membri del vostro gruppo; una volta che avete una minima idea sulla quale basarvi, ma ripetiamo minima sulla quale poi lavorerete, ora vediamo qualche aspetto tecnico.

Strumenti di registrazione

Gli strumenti di registrazione possono fare la differenza tra un video sgranato e poco definito e un video con un forte impatto qualitativo; per la registrazione potrete servirvi di un qualunque mezzo che registri video, vi consigliamo almeno di stare sui 720p di qualità. Potete utilizzare qualunque mezzo, anche uno smartphone per farvi un esempio se registrate in ottime condizioni di luce e ad alta qualità, ma cercate comunque la massima qualità che potete permettervi.

Un consiglio molto importante invece da non sottovalutare è il microfono se volete utilizzarlo per registrare alcune spezzoni video con audio; solitamente i microfoni integrati nelle videocamere, anche quelle di ottima qualità, hanno una pessima resa, se dovete registrare diverso materiale con audio procuratevi se riuscite un microfono esterno come l’H4n Zoom ad esempio ma tutto dipenderà dal vostro budget a disposizione. Quindi in linea generale, puntate alla massima qualità video che potete permettervi e cercate una soluzione esterna per il microfono se avete intenzione di registrare anche spezzoni audio.

Location

Altra fattore non trascurabile è una location dove registrare il video o più location dove registrare spezzoni di video; queste scelte sono fondamentali a livello emozionale perché le sensazioni percepite da un video musicale sono principalmente trasmesse dall’audio e dall’ambientazione del video musicale.

Fate quindi accuratamente la vostra scelta, ma soprattutto non abbiate fretta più in generale; perdete giorni e magari anche settimane prima di procedere alle registrazioni ma curate ogni dettaglio e buttate su carta ogni idea e correzione.

Per le location, siate originali, noi vi possiamo suggerire quelle più comuni e usate che hanno solitamente un buon impatto: parco, garage, magazzino, ponte, parcheggio, fienile, riva di un fiume o lago; queste son solo alcune idee tra le più usate, vedete ovviamente cosa vi offre il paesaggio che vi circonda e siate creativi.

Registrazione video

La registrazione video è un altro dei punti fondamentali per la buona riuscita di un video musicale; mettiamo in chiaro la prima regola: non siate troppo ripetitivi e non tenete la stessa angolazione di ripresa per troppo tempo. Se guardate un video musicale professionale noterete come ci sono moltissime angolazioni della band che suona o se è presente una piccola storia che accompagna la canzone noterete come le inquadrature cambiano in continuazione; l’obbiettivo è ovviamente non annoiare il pubblico.

Per una perfetta registrazione video quindi registrate molti spezzoni video, da più inquadrature, l’ideale sarebbe avere più videocamere e registrare assieme; non preoccupatevi di registrare molto materiale perché in fase di elaborazione e montaggio ne taglierete moltissimo e abbiate la pazienza di registrare più volte uno stesso spezzone finché non vi convince.

Alternate e utilizzate le inquadrature più utilizzate e suggestive come primi piani con lento zoom avanti, riprese più lontane e panoramiche, molte riprese con movimento lento, inquadrature basse e alte, qualche macro sugli strumenti.

Montaggio e elaborazione

Altra fase in cui vi giocate molto del lavoro realizzato fino ad ora è il montaggio definitivo e le modifiche ai vari spezzoni video; ovviamente stiamo parlando della elaborazione video che potrete effettuare su computer, per cui procuratevi un software di montaggio video che sia il più professionale possibile, ma che soprattutto conosciate bene.

Punto fondamentale in montaggio è abbinare perfettamente il video alla canzone, per cui assicuratevi che ogni singolo istante del video sia abbinato in maniera perfetta, non abbiate fretta in questa parte perché il montaggio definitivo, le modifiche e i miglioramenti come l’applicazione di effetti possono portarvi via settimane. L’importante è non essere precipitosi, avere inventiva e provare più abbinamenti. Se non siete esperti col software, chiedete aiuto a qualcuno o ingaggiate se potete permettervelo qualche tecnico esperto per poter massimizzare la qualità del vostro video musicale.

Conclusioni e consigli extra

Questi visti fino ad ora sono consigli fondamentali, non tecnici, ma senza i quali non potrete sperare di avere ottimi risultat. I nostri consigli più importanti in una linea più generale è di avere pazienza, inventiva e nessuna fretta.

E’ solo sperimentando e diventando quasi ossessivi che si realizzano grandi cose, video professionali, inquadrature suggestive e altro ancora; per cui non abbiate mai fretta e altro punto fondamentale, buttate su carta, scrivete qualunque idea, miglioramento o critica vi venga in mente durante tutta la realizzazione e rileggete tutto saltuariamente, vi aiuterà a perfezionare l’intero lavoro.

Un Commento

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CREAGRATIS.COM


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649