2016 05/07

Come Registrare un Video Time Lapse su Android

  • Scritto da Gabriele Li Mandri
  • Categoria: Android

I videomaker professionisti non si stupiranno certo di questa notizia, dato che sono già in tantissimi gli utenti che, quotidianamente, registrano video molto belli su Android sfruttando la tecnica del time lapse. Eppure sono altrettanto numerose le persone che posseggono un device Android, e che non sanno di avere a disposizione un favoloso strumento per dare un fascino tutto particolare ai loro video: una falla che è possibile colmare con grande facilità, dato che non servono competenze o software particolarmente complessi da utilizzare. Vediamo dunque come registrare un video in time lapse su Android.

Cosa sono i video in time lapse?

Esempio di un Video Time Lapse su Android

Per chi non lo sapesse, i video in time lapse sono registrazioni di sequenze di immagini che, una volta sovrapposte, danno l’impressione di un video molto velocizzato e compresso. Si tratta di una tecnica che viene spesso utilizzata nel videomaking, perché in grado di regalare sensazioni uniche, come ad esempio nel caso di un tramonto compresso in un video di soli 10 secondi. In altre parole, il time lapse è l’opposto dello slow motion: invece di creare nuove sequenze per allungare un video, qui le sequenze vengono compresse. Fino a poco tempo fa, per realizzare un video del genere serviva necessariamente un software di montaggio video professionale: oggi, invece, è possibile realizzare un video in time lapse semplicemente sfruttando la fotocamera di uno smartphone Android. Se anche voi volete provare questa tecnica, non vi resta che continuare con la lettura.

Come registrare un video in time lapse

Come Registrare un Video Time Lapse su Android - Lapse It

Come sottolineato in precedenza, non dovrete scaricare nulla di particolarmente complesso: l’App Store di Google Play, infatti, trabocca di applicazioni pensate per automatizzare la compressione delle immagini e la realizzazione di un video in time lapse. La migliore app per registrare un video del genere è indubbiamente Lapse It – Time Lapse Camera: di seguito vedremo come utilizzare questa app, e qualche trucchetto per realizzare video in time lapse di grande qualità.

Cosa sapere prima di registrare un video

Il concetto del time lapse è sostanzialmente uno e uno solo: registrare un video che può durare anche molti minuti, per poi velocizzarlo comprimendolo in pochi secondi. Questo significa sostanzialmente che il vostro smartphone Android dovrà essere messo nelle condizioni di registrare video molto lunghi e, soprattutto, molto stabilizzati. In sintesi, prima di utilizzare Lapse It – Time Lapse Camera, assicuratevi di avere la batteria al massimo, e di poter contare su un treppiede per posizionare lo smartphone senza causare sbalzi al video. In caso contrario, il video in time lapse accentuerebbe tali sbalzi rendendo la visione a dir poco brutta e fastidiosa.

Come usare l’app Lapse It – Time Lapse Camera

Come Registrare un Video Time Lapse su Android - Impostare filtri su Lapse It

Il primo consiglio è di prendere confidenza con le impostazioni di Lapse It – Time Lapse Camera. Nello specifico, dovrete impostare elementi molto importanti quali l’Encoder, la qualità del video, e la cartella di output che dovrà ospitare il video trasformato in time lapse. Il resto delle impostazioni – a meno di non perdere qualche minuto per informarsi su di esse – è il caso di lasciarle impostate su default. Una volta che avrete impostato la app, sarete liberi di iniziare l’acquisizione di un video. Il consiglio è di fare più di un tentativo, per verificare quale tecnica meglio si adatta al risultato che avete in mente. Ad esempio, potreste scegliere di scattare una foto automatica ogni tot secondi, oppure di girare un video vero e proprio: tutto dipende dal soggetto, dalla luce e dai vostri gusti. Inoltre, tornando alle impostazioni, potrete modificare davvero una caterva di elementi: dall’ISO al bilanciamento del bianco e del nero, passando per la vividezza dei colori ed una serie di opzioni molto più avanzate, tipiche dei software di montaggio e foto-ritocco professionali.

Versione gratuita o a pagamento?

La versione gratuita non è esattamente l’ideale per realizzare video in time lapse di qualità: potrete infatti realizzare i vostri video mantenendo una qualità massima di 480p. Per questo motivo, il consiglio è di passare alla versione PRO: costa 2,99 dollari e vi permetterà di girare video in time lapse in qualità HD o Full HD, oltre a consentirvi una serie di opzioni che abbatteranno il consumo della batteria, permettendovi di girare video lunghissimi. Inoltre, potrete anche sfruttare alcune interessanti opzioni di post-produzione, come ad esempio l’inserimento della musica di sottofondo o l’applicazione di filtri fotografici molto avanzati. Infine, un discorso a parte va fatto per il rendering del video: a seconda della RAM del vostro smartphone Android, questa operazione potrebbe richiedere anche molti minuti. Inoltre, più elementi e filtri aggiungerete al vostro video in time lapse, più il rendering del video richiederà un tempo maggiore.

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CREAGRATIS.COM


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649