2012 13/03

Come Scaricare Torrent con Android

Scaricare torrent con AndroidL’uso della rete BitTorrent è sempre in costante aumento così come i torrent scaricati; le motivazioni sono in realtà semplici: velocità, disponibilità dei file, molti software dedicati per ogni esigenza e quindi multipiattaforma. Difatti oggi vedremo proprio come scaricare torrent con un dispositivo Android, come un semplice smartphone; come tra poco vedremo, non ci serviranno nemmeno siti di appoggio su cui cercare file torrent perché vedremo un’app con un motore di ricerca interno che renderà tutto ancora più semplice. L’applicazione che vedremo è inoltre gratuita e quindi utilizzabile da tutti, senza spese aggiuntive.

Introduzione e download

Per scaricare quindi torrent con un dispositivo Android vi basterà usare un’applicazione dedicata; tra le poche che permettono l’uso della rete torrent vi consigliamo Ttorrent, in particolare Ttorrent Lite che è completamente gratuita. Le limitazioni della versione lite a nostro avviso sono sopportabili e sono solamente due: della pubblicità per sostenere lo sviluppo dell’applicazione e il limite di velocità di download a 250 KB/s.

Funzionamento

Scarichiamo. installiamo e avviamo l’ app Ttorrent Lite: per scaricare un torrent clicchiamo sulla lente d’ingrandimento che ci permetterà di effettuare una ricerca tramite un plugin che raccoglie i principali siti di ricerca torrent e ci permette di utilizzarli direttamente dall’app. Al primo tap sulla lente, l’applicazione ci chiederà di scaricare e installare una estensione, quella che appunto permette la ricerca diretta dall’applicazione (questo avviene solamente alla prima ricerca).

Dalla lente appunto potremo quindi cercare torrent e avviarli direttamente sempre dalla stessa app, un fattore che rende questa applicazione molto comoda; sono possibili molti settaggi, di default le impostazioni di rete sono adatte ad un utilizzo su rete WiFi e c’è anche una opzione dedicata chiamata “Solo WiFi” che se spuntata permetterà lo scaricamento dei torrent solamente sotto copertura WiFi. Nulla ci vieta ovviamente di utilizzare Ttorrent anche sotto rete mobile ma fate molta attenzione alle dimensioni dei torrent che state scaricando perché le connessioni dati mobili italiane, salvo abbonamenti molto costosi, non permettono un utilizzo così massiccio della rete.

Interfaccia grafica di tTorrent Lite

Altra interessante funzionalità offerta da questa applicazione è la possibilità di scaricare i torrent direttamente su memoria esterna, in modo da avere a disposizione parecchio spazio e non intasare la memoria interna dello smartphone. Il funzionamento generale dell’applicazione, quindi, oltre ad essere molto intuitivo e ben strutturato, è davvero semplice: la ricerca integrata e le opzioni settabili di Ttorrent rendono l’utilizzo della rete torrent su Android molto semplice e immediato. Le funzionalità dell’applicazione sono ottime e difficilmente tutte riscontrabili in altre applicazioni come il download contemporaneo di più torrent o il supporto per i collegamenti magnet da browser.

Versione Pro

Vi segnaliamo anche la presenza della versione Pro dell’applicazione, che al costo di 2,99€ rimuove tutte le pubblicità dall’applicazione e non pone nessun tipo di limite al download; la versione lite gratuita dovrebbe comunque accontentare la maggior parte degli utenti, le ottime funzionalità sono sempre le stesse e le limitazioni sono solamente la pubblicità e il limite in download.

3 Commenti

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CreaGratis.com


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649