Connettere Android alla Connessione Internet del PC tramite USB

di Massimo

Connettere Android alla connessione internet del PCCon un cavo USB, il vostro computer e il vostro dispositivo Android è possibile realizzare moltissime operazioni, tra cui l’interessante sincronizzazione con iTunes su un Mac. Con il sistema operativo Android le possibilità sono davvero infinite ma oggi vediamo nel dettaglio una operazione che può tornare utile a chi ad esempio non possiede WiFi in casa e vorrebbe navigare sul suo dispositivo Android sfruttando la connessione internet del PC. Questo è ovviamente possibile ma vediamo insieme i requisiti fondamentali per poterlo effettuare.

Requisiti

Senza divagare troppo, vediamo di essere molto schematici ed elenchiamo cosa serve necessariamente per sfruttare la connessione del vostro PC tramite USB:

  • dispositivo Android con permessi di root;
  • abilitata l’opzione “USB debugging” in Impostazioni –> Applicazioni –> Sviluppo;
  • PC con sistema Windows e driver correttamente installati del vostro dispositivo.

Una volta accertati di avere tutti i requisiti elencati, vediamo come procedere; ci servirà oltre ai requisiti visti fino ad ora anche un tool gratuito che ci permetterà di sfruttare la connessione dati del PC via USB.

Utilizzo di ReverseTethering

Per poter sfruttare la connessione del PC dovremo fare in modo di abilitarla tramite USB al nostro dispositivo: per far questo possiamo utilizzare un tool gratuito chiamato Reverse Tethering. Potete scaricare l’ultima versione da un thread sul forum XDA: trovate il link per (attualmente) la versione 2.30 al fondo del primo post; una volta terminato il download vi troverete un file zip sul PC: decomprimetelo in una cartella e avviamo successivamente AndroidTool.exe.

Interfaccia grafica dell'applicazione Android Reverse Tethering

L’utilizzo di questo tool è molto semplice: connettiamo il nostro dispositivo con il cavo USB e selezioniamolo in “Select a device”; se non compare cliccate a fianco su “Refresh”. Ora clicchiamo su “Connect”: a questo punto sul dispositivo Android vedremo apparire una richiesta Superuser per USB tunnel alla quale dovremo dare il consenso.

Alla prima connessione il tool potrebbe chiedervi di scaricare del software aggiuntivo necessario come Busybox e Redsocks che ovviamente dovrete accettare e scaricare per il corretto funzionamento del software. Se non ci sono crash del software (possibili purtroppo ma risolvibili spesso con un riavvio dello stesso) dovreste avere ora una connessione funzionante; per maggiori informazioni sulla connessione o su eventuali errori vi consigliamo di tenere aperta la scheda chiamata “Debug” che vi aggiorna in tempo reale sullo stato della connessione e dove potrete vedere il log per capire eventualmente cosa non sta funzionando.

Ovviamente per sfruttare la connessione internet del PC quest’ultimo dovrà essere connesso correttamente ad internet, acceso e non in stato di stand-by. Inoltre sarà necessario tenere il cavo USB collegato tra PC e dispositivo per tutto il tempo di navigazione. Alcune app sul dispositivo Android potrebbero informarvi che non disponete di connessione internet ma in realtà funzioneranno comunque a dovere.

3 commenti

  1. @ simone:
    il problema più comune sono i driver per pc del tuo cellulare. Cerca su google:
    modellotelefono windows drivers
    e dovresti trovare i driver più consoni sl tuo dispositivo, quindi riavvia sua pc e che cell, e dovrebbe vederlo, in caso contrario, vediamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *