2011 15/06

Convertire Blu-Ray e DVD in MKV con un Programma Gratis

Convertire Blu-Ray e DVD in MKVGooglando – si dice così, vero? – ho scoperto cosa significa la sigla MKV. Si tratta di un formato elettronico frutto di un progetto del 2002, il cui nome deriva da matrioska, le famose bambole russe. L’idea era, ed è tutt’ora, creare un contenitore per file multimediale. O, in altre parole, un tipo di file che contenga tutte le informazioni necessarie per un progetto multimediale, come un film: musiche, video, sottotitoli, menù. A differenza di altri progetti simili, MKV è distribuito sotto licenza GNU General Public License, e può essere utilizzato da tutti, produttori di software o di hardware.

La cosa interessante, o per lo meno quello che interessa a noi, è che possiamo utilizzare questo formato per salvare i nostri DVD e Blu-Ray in MKV gratis.

Come copiare e convertire DVD e Blu-Ray

Download |  MakeMKV

Interfaccia programma per convertire DVD in MKV

Certo può parere assurdo, di primo acchito, pensare che il grosso degli articoli scritti su questo tema riguarda il tema inverso: come convertire un file video in DVD. Ma in realtà, se ci ragioniamo più attentamente, non è un discorso scollegato, per due ragioni. Partiamo dalla seconda, un po’ come i gamberi, e risaliamo poi al motivo principale per cui mi sento di consigliare l’utilizzo di MakeMKV.

MakeMKV è una versione Beta del programma vero e proprio. Significa semplicemente che non è la versione definitiva ma solamente un software di prova, distribuito funzionante ma con ancora alcuni aspetti da sistemare. E’ una pratica comune di molte software house farlo: permette di fare conoscere un prodotto, di testarlo e di rimediare ad eventuali errori prima di metterlo in commercio. Commercio? Sì, perché fino ad oggi MakeMKV è un programma gratis che permette a chiunque di convertire Blu-Ray e DVD in MKV ma probabilmente, tra un po’, verrà diviso in due versioni distinte. Avremo quindi un programma semplificato, con meno funzioni, ma gratis. E una seconda versione che potremmo definire premium a pagamento ma con alcune caratteristiche in più. Ora, onestamente, non so bene in quale versione verrà implementata ma è altamente probabile che oltre a convertire Blu-Ray e DVD in MKV potremo usare MakeMKV per creare dei veri DVD partendo dai file MKV.

Lasciamo da parte il futuro, incerto e nebuloso com’è giusto che sia, e concentriamoci sul presente. Anche se non abbiamo ancora tra le mani la versione finale del software possiamo già vederne tutte le potenzialità. La conversione di un DVD, o di un Blu-Ray in MKV è rapida, precisa e di buona qualità. Provando alcune volte il programma si vede una certa solidità e non saltano agli occhi bug particolari.

Alcune questioni si potrebbero sollevare sulle opzioni disponibili, e sulle impostazioni di default. Ma è poca roba, anche tenendo in considerazione la giovinezza del progetto. Consiglio, comunque, prima di eseguire qualsiasi operazione e qualsiasi conversione di controllare le impostazioni. Una cosa che ho trovato fastidiosa è la scelta di non copiare su disco le tracce lunghe meno di 120 secondi. E’ vero che si può modificare manualmente questa impostazione ma avrei preferito evitare un vincolo di questo tipo. Anche se, in realtà, questa è solamente la mia opinione e non un vero e proprio difetto di questo programma.

Un Commento

  • Convertendo un bluray con questo programma si ottengono filmati spesso con “onde” sul video finale fastidiose …
    Alternative più “serie” ce ne sono ?
    Grazie

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CREAGRATIS.COM


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649