2013 24/05

Come Convertire File su Google Drive

Come convertire file su Google DrivePiù si diffondono i servizi online e il così detto cloud computing meno abbiamo necessità di salvare i nostri file su una chiavetta USB, un disco fisso o un DVD. Però può ancora capitare di dover condividere un documento con PC non connessi, o dover archiviare offline documenti importanti. In questo caso la cosa migliore da fare è salvare i nostri file in un formato generico, facile da usare e interpretare anche in futuro. Google Drive permette di farlo automaticamente, oppure di appoggiarci a un’applicazione esterna. Applicazione esterna che, tra l’altro, riesce a convertire file da un formato all’altro anche se non ospitati su Google Drive. Ma di che app parlo? Beh, di DriveConverter.

Convertire facilmente file su Drive

Aggiungi DriveConverter a Google Drive.

Immagine di DriveConverter

Allora, per prima cosa vediamo come convertire un file senza installare nulla né sul nostro PC né sul browser e nemmeno sul nostro account Google Drive. Cominciamo con andare sul sito DriveConverter: il pulsante blu al centro è abbastanza esplicativo, se lo premiamo possiamo immediatamente convertire i nostri file da un formato all’altro.

Richiesta di DriveConverter di accedere al nostro account Google Drive

Ovviamente la prima volta che utilizziamo questa applicazione ci appare la nota richiesta di permettere l’accesso al nostro account. L’applicazione è presente nel Chrome Market e pare sicura, quindi possiamo cliccare su “Consenti Accesso” senza preoccuparci troppo.

Elenco file su Google Drive

Possiamo scegliere un file presente nel nostro account, oppure caricarne uno nuovo. Proviamo subito a selezionare un file di testo Word, un docx di esempio.

Schermata di scelta del formato di conversione

La conversione vera e propria avviene in tre passaggi. Il primo prevede la scelta del formato in cui vogliamo convertire il file. Spesso convertiamo i nostri file in PDF, quindi per semplicità in questa guida faremo lo stesso: scegliamo l’estensione pdf.

Schermata di scelta del salvataggio del file

La seconda scelta è abbastanza facile: vogliamo salvare il file convertito direttamente nel nostro account di Google Drive? Se sì allora sbarriamo la casella, altrimenti passiamo direttamente al terzo punto.

Schermata di fine conversione con possibilità di scaricare il file convertito

Infine clicchiamo su convert per fare partire la conversione del nostro file. Dopo qualche istante apparirà il pulsante Download: ovviamente se lo premiamo possiamo scaricare una copia del documento sul nostro PC o su una penna USB.

Convertire altri file

Schermata di selezione dei file da convertire

Ma potrebbe anche capitare di dover convertire un nuovo file, un file non presente nel nostro account di Google Drive. In questo caso scegliamo Upload nella prima maschera. Poi trasciniamo il file da convertire nella finestra, oppure clicchiamo sul pulsante blu Scegli il file da caricare per usare una finestra tradizionale.

Schermata di conversione di file non presenti su Google Drive

Una volta caricato procediamo come abbiamo già fatto nei tre passaggi precedenti: scegliamo il formato che vogliamo ottenere, selezioniamo se salvare il file su Google Drive e diamo il via alla conversione.

Convertire un file direttamente da Drive

Schermata di conversione file direttamente da Google Drive

C’è ovviamente un metodo più rapido per convertire un file da un formato all’altro. Per prima cosa dobbiamo installare l’estensione di DriveConverter. Poi, da Google Drive, selezioniamo il file (uno o più) da convertire; clicchiamo sul pulsante altro e scegliamo la voce Apri con e quindi DriveConverter. I passaggi seguenti sono identici a quelli che abbiamo già visto.

Infine, come ultima cosa vediamo quali formati possiamo convertire.

  • Documenti e file di testo: da DOCX, DOC, RTF, TXT a PDF, XML, RTF, HTML, DOC, DOCX, TXT
  • Fogli di calcolo: da XLX, XLSX a XLSX, CSV, PDF, TXT, HTML
  • Immagini: da PNG, JPG, GIF, BMP, TIFF a PNG, JPG, BMP, GIF, TIFF
  • Musica e Audio: da MP3, MP4, M4A, FLAC, WAV, OGG a MP3, M4A, MP4, WAV, FLAC, OGG

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CreaGratis.com


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649