Copertura HSDPA e UMTS di Tim, Wind, Vodafone e 3

di LaZar

contenitore_creagratis_CoperturaHSDPA

Siamo nell’era della tecnologia portatile, ormai quasi tutti posseggono dispositivi di ultima generazione come i NetBook o gli Smart Phone che ci consentono di collegarci ad internet anche senza essere fisicamente connessi al classico modem o router di casa. Tutti i gestori telefonici italiani hanno messo a disposizione numerosi pacchetti per internet in assoluta mobilità sfruttando le tecnologie HSDPA, UMTS, EDGE e le precedenti GPRS e GSM. Oggi basta inserire una chiavetta usb apposita nel nostro portatile per collegarci a internet, ovunque ci troviamo, in viaggio in treno, o in auto,  comodamente seduti al tavolino di un bar o perché no, sulla spiaggia scelta per le nostre meritate vacanze.

Apriamo una piccola parentesi nella quale vi parlo di questi acronimi che per molti saranno sconosciuti per poi passare subito alla copertura su tutto il territorio italiano di Tim, Wind, Vodafone e 3. GSM (Global System Mobile) è il primo standard di telefonia mobile digitale, mentre GPRS (General Packet Radio Service) è una sua evoluzione creata per incrementarne la velocità di trasferimento dati, e a sua volta la tecnologia EDGE (Enhanced Data Gsm Evolution) è il passo successivo allo standard GPRS consentendo ancora maggiore velocità. La UMTS (Universal Mobile Telecommunications System) rappresenta la terza generazione della tecnologia di telefonia mobile. Il termine HSDPA vuol dire High Speed Downlink Packet Access, è un protocollo aggiunto allo standard UMTS per migliorarne le prestazioni, allargando l’ampiezza di banda, rendendo questo tipo di connessioni sempre più  simili alle più famose ADSL, infatti oramai forniscono una velocità di trasmissione dei dati di 7,2Mb al secondo in download e 384 Mb/s in upload.

Il fattore più importante nella scelta dell’operatore telefonico con il quale sottoscrivere un contratto di questo genere, è la copertura che ci viene offerta, è importante quindi capire, quale tra le sopra elencate tecnologie sono disponibili nelle zone in cui solitamente vorremo collegarci a internet in piena mobilità.

Solitamente nel caso in cui nella zona in cui ci troviamo non sia disponibile una copertura HSDPA, si passerà automaticamente alle più lenti reti UTMS, GSM o GPRS.

Verificare la copertura HSDPA e UMTS in Italia

Per analizzare la copertura delle reti dei diversi gestori telefonici su tutto il territorio nazionale, potrete consultare le mappe disponibili online cliccando prima sulla regione, selezionando poi la provincia e il comune al quale siete interessati.

Ecco i link alle pagine interessate, clicca sul nome del tuo gestore preferito e verifica la copertura dei servizi internet in mobilità nella tua zona:

TIM

copertura Tim

VODAFONE

coperturaVodafone

TRE

copertura3

WIND

coperturaWind

2 commenti

  1. La TRE ha inserito dei piani tariffari a tempo ( io ho scelto il B.Time Large) per la connessione Internet, peccato che abbia la cattiva abitudine di tagliare la banda nel caso facciate “troppo traffico”, a me è successo dopo aver guardato 4 (dico quattro) video su YouTube, la banda è passata

    da: 192.3 KB/sec in DL 40.9 KB/sec il UL
    a: 14.9 KB/sec in DL 10.8 KB/sec in UL

    Ovviamente risposte dal servizio clienti neanche a sognarle (mail e fax inclusi). E’ solo un sopruso bello e buono… peccato per la Tre, in questo modo si sputtana solamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *