2012 08/02

Come Creare la Base di una Maschera di Carnevale Fai Da Te

Creare la base di una maschera di CarnevaleStrani tempi i tempi d’oggi. Ogni tanto ritrovo brandelli del passato tramutati in pezzi di futuro. E capita dove meno me l’aspetto: YouTube. Forse più di qualcuno si ricorderà degli Atlanti DeAgostini, collezioni di mappe cartacee, di planisferi e strumento in grado di farci viaggiare con la fantasia. Ma non ci sono più, o se ci sono ancora sono stati soppiantati da Google Maps. Stessa cosa per i videocorsi DeAgostini: lezioni, a puntate, sui più svariati argomenti, dai più “seri” fino ai più triviali. I tempi cambiano ma, per fortuna, quest’ultima “tradizione” non si è persa del tutto. Su YouTube è possibile trovare diversi video DeAgostini, più o meno recenti. E quasi tutti utili. Alcuni ne ho già presentati, altri ne presenterò in articoli futuri. Oggi voglio mostrarvene uno in particolare che mostra come creare la base di una maschera di carnevale.

Creare la propria maschera di carnevale

Perché alla fine Carnevale è agli sgoccioli. Ed è il momento di prepararsi ai festeggiamenti finali prima della Quaresima. Anche se non siamo credenti, anche se non siamo cattolici, si tratta comunque di una tradizione che è bello conservare. Creare da soli le proprie maschere di carnevale è un modo più che valido per riuscirci.

Non sto a perdere tempo, il vostro tempo, a spiegarvi le immagini: guardate il video, e seguite le istruzioni. Alla fine è proprio vero che un’immagine può valere più di mille parole. Ci sono comunque due cosette che ci tengo a ricordare. Come ho già avuto modo di spiegare in altri articoli penso sia importante mantenere viva l’abitudine di creare i propri costumi di carnevale. Al di là dell’ovvio aspetto economico (una maschera fai da te costa molto meno rispetto una maschera comprata in un negozio) il vantaggio principale è legato all’aspetto emotivo. In che senso?

Nel senso che creare una maschera assieme ai nostri bambini permette di instaurare un legame speciale. Come ogni attività fatta assieme ai nostri cuccioli d’uomo anche il carnevale concorre alla creazione di ricordi comuni, esperienze accumulanti, gioie da ricordare. Spesso sottovalutiamo questa questione, sbagliando. Se i giorni della pazzia, il Carnevale, è importante per gli adulti sono altrettanto importanti per chi vive ancora nell’età della magia: l’infanzia. Rendere magico il carnevale di un bambino permette al bambino stesso di affrontare le difficoltà future che sicuramente incontrerà. E’come il Natale, se vogliamo: attimi da passare in famiglia e con gli amici in cui ci si rafforza l’uno con l’altro. Provate a ricordare i carnevali della vostra giovinezza: se sono stati felici allora sono un ricordo a cui attingere nei momenti di tristezza, o nelle difficoltà. Come ogni ricordo gioioso sono importanti, sono propellente per il futuro, per quei momenti in cui la vita ci costringe alle quaresime delle difficoltà e delle sconfitte.

Cosa c’entra tutto questo con una maschera di carnevale fai da te? C’entra perché anche questa semplice azione, questo partire da una base su cui costruire una maschera personalizzata, questo atto di creazione sbarazzina e innocente, tutto questo contribuisce al raggiungimento dell’obiettivo: fare passare ai nostri bambini, finché è possibile, dei momenti magici.

Vi ricordo infine che qualche giorno fa abbiamo presentato anche dei disegni di maschere di carnevale per bambini da stampare, ritagliare e colorare.

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CREAGRATIS.COM


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649