2011 17/08

Emulatore per Giocare su Android con i Giochi del Nintendo 64

  • Scritto da Samuele
  • Categoria: Android

Giocare su Android con i giochi di Nintendo 64Chiunque segua, anche minimamente, il mondo dei videogiochi ha ben presente una discussione che da qualche mese sta infervorando gli animi: le console portatili sono destinate a morire? Anzi, il quesito più grosso coinvolge gli smartphone, e se potranno o meno sostituire le principali console portatili in circolazione. Una risposta a questa domanda non c’è ancora. Di certo, però, ci sono i molti giochi gratis per Android, e per iPad, da scaricare dall’Android Market. E ora arriva anche un emulatore per Nintendo 64 da usare su Android.

Non è ufficiale, nel senso che non è stato pubblicato da Nintendo, e richiede un cellulare di fascia alta per funzionare, ma se moriamo dalla voglia di giocare a Zelda o a Super Mario è la giusta scelta.

Come giocare con i giochi Nintendo su un cellulare Android

Download | Bit 64 (Nintendo 64 Emulator)

Emulatore per giocare su Android

Per poter utilizzare al meglio questo emulatore ci servono dei cellulari con due caratteristiche: uno schermo touchscreen e un processore dual core. La prima cosa è imprescindibile: sullo schermo del nostro smartphone appariranno i comandi per controllare il gioco. E devo ammettere che funzionano bene, replicando abbastanza fedelmente quelli classici delle console Nintendo. La precisione del tocco è buona, ma penso sia dovuta in larga misura al cellulare che ho usato per provare questa applicazione.

La seconda cosa è importante, anche se non fondamentale. L’emulatore funziona con praticamente tutti i cellulari ma ha difficoltà, a volte, a far girare alcuni giochi. A pensarci bene è quasi scontato: con questa applicazione noi stiamo usando il nostro cellulare quasi fosse un computer. E come un computer è più potente quando il processore stesso è più prestante anche per un cellulare, anzi, uno smartphone Android vale la stessa considerazione. Ovvero, Bit 64 dà il meglio di sé con uno smartphone dual core, anche se non disdegna i single core.

Prima di chiudere questo articolo c’è ancora una cosa da dire: i giochi? Dopo aver installato l’emulatore ci servono i giochi da usare nel nostro cellulare. E non li troviamo, ovviamente, nel cellulare stesso: occorre copiarli su una scheda SD e tramite questa passarli al nostro emulatore per poterci giocare. In rete, comunque, si possono facilmente trovare e scaricare tutti  i file necessari per giocare.

In conclusione, che giudizio possiamo dare a questa applicazione? Sicuramente positiva, anche se io consiglierei agli sviluppatori di crearne una versione lite, ridotta, da usare con cellulari non di ultima generazione. Magari si potrebbe sacrificare qualcosa sulla grafica per permettere a più persone di giocare. Comunque, al di là di questo consiglio Bit 64 (Nintendo 64 Emulator) a tutti gli appassionati di videogiochi, della Nintendo, e in possesso di uno smartphone Android di fascia alta. Tipo? Bé, la nuova serie Galaxy della Samsung o il nuovo Nexus-S, il così detto googlefonino, o lo stesso Xoom di Motorola. Importante, ma nel caso di questi modelli non dovrebbero esserci problemi, anche la versione di Android installata: è necessario avere il firmware più aggiornato possibile per poter sfruttare tutte le caratteristiche del telefono. E quindi per giocare al meglio.

2 Commenti

  • Ciao grazie per la pagina anche se non riesco a scaricare l’emulatore del nintendo 64 vorrei sapere perche anche con altri emulatori non riesco a giocare? Potreste dirmi un procedimento da seguire per giocare ai giochi tipo pokemon, super mario ecc? (Il mio smatphone è un samsung galaxy note 2)
    Saluti e grazie ancora.

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CREAGRATIS.COM


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649