2012 09/07

Emulatore Nintendo DS per Android

  • Scritto da Massimo
  • Categoria: Android

Emulatore Nintendo DS per AndroidLe potenzialità di Android sono infinite: con un sistema operativo così flessibile gli sviluppatori hanno accesso a moltissime funzionalità messe a disposizione, tant’è che non è certo una novità vedere un emulatore di qualche vecchia console su Android. Abbiamo già l’emulatore del Nintendo 64 per Android e oggi espandiamo questo settore aggiungendo l’emulatore del Nintendo DS; come per ogni emulatore, in sostanza vedremo da vicino un’app capace di far girare le nostre ROM per poter rigiocare a tutti i giochi della console portatile più diffusa al mondo.

Download e requisiti

Download | NDS4Droid

Momentaneamente NDS4Droid, l’emulatore di Nintendo DS in questione, non è presente in Google Play ma è possibile reperirlo dalla rete usando il link qui sopra; è stato recentemente rimosso e non sappiamo dirvi se verrà reintrodotto nel market di Google. Cercate di scaricare la versione più recente possibile (almeno la 1.3) che riusciate a trovare perché il software era pesantemente buggato specie nelle prime versioni, dove dopo qualche minuto di gioco l’app smetteva inspiegabilmente di funzionare.

L’applicativo richiede almeno Android 2.1 e un minimo di prestazioni, noi vi consigliamo di provarlo su dispositivi con processore ad almeno 1 Ghz; ovviamente una volta ottenuto il file dalla rete dovrete procedere a passarlo al dispositivo e installarlo tramite uno dei tanti software capaci di installare file APK.

Funzionamento e problematiche note

L’emulatore di per sè non è il miglior prodotto disponibile per Android, dati i possibili crash ancora presenti anche nell’ultima versione. Tutto sommato a fronte di qualche settaggio l’app svolge bene il suo lavoro:

Interfaccia grafica dell'emulatore NDS4Droid per Android

I controlli, come potete vedere, sono fedelmente riprodotti sullo schermo nella parte bassa: non sono il massimo perché sono fissi e possono creare qualche problema occupando la parte bassa dello schermo senza contare i tasti L e R che sono invece negli angoli. Insomma i controlli sono semplicemente riprodotti sul display ma non sono il massimo della comodità se volete giocare seriamente per svariati minuti.

C’è da dire, a difesa delle’emulatore, che il suo sviluppo è comunque ancora agli inizi e a tal proposito aggiungiamo che le prestazioni appunto non sono ancora ottimizzate così come non lo è anche il codice; giochi poco impegnativi gireranno fluidi ma giochi un po’ più spinti graficamente potrebbero rallentare su hardware limitato o non recentissimo: una situazione che dovrebbe migliorare con lo sviluppo del software.

Altro problema noto sarebbero le prestazioni compromesse su molti dispositivi HTC in particolare: il nostro consiglio rimane quello di scaricare l’app e provarla di persona perché purtroppo almeno al momento il software non è ottimizzato, ma dovrebbe comunque permettervi di giocare senza grossi problemi. Sicuramente col tempo anche questo emulatore maturerà così come successo con gli altri presenti per Android, dove per fortuna non mancano mai gli sviluppatori che contribuiscono a progetti così interessanti open source.

2 Commenti

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CREAGRATIS.COM


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649