2013 16/07

Emulatori Android per i Giochi del Nintendo 64 e del GBA

  • Scritto da Massimo
  • Categoria: Android

Emulatori Android per i giochi del Nintendo 64 e Game Boy AdvanceAndroid come abbiamo visto anche in passato è estremamente versatile come sistema operativo per dispositivi mobili; con il giusto hardware abbiamo anche visto come è possibile emulare giochi PlayStation senza nessun grosso problema. Nelle prossime righe vedremo più nel dettaglio come poter godere dei vecchi titoli GBA e N64 sul nostro dispositivo Android con i giusti emulatori e come gestire al meglio le ROM dei giochi; per poter emulare titoli GBA e N64 inoltre non è richiesto un particolare hardware potente per cui sarà possibile giocare su quasi ogni dispositivo Android.

Gli emulatori

Partiamo dalla base: per poter giocare a titoli GBA (Game Boy Advance) e N64 (Nintendo 64) avremo bisogno degli emulatori corrispondenti, ovvero dei particolari software in grado di emulare appunto la macchina in questione e far partire di conseguenza i vecchi titoli per queste console.

Per i titoli GBA è molto consigliato GameBoid o direttamente dal Play Store è disponibile My Boy!; in linea generale questi sono i due migliori emulatori GBA ma ovviamente ne esistono altri ancora sullo store che si differenziano di poco da questi due. L’unica accortezza da prendere sarà verificare che sia presente il BIOS di sistema, ovvero un particolare file necessario ad avviare l’emulatore: nello specifico My Boy! ne è provvisto mentre GameBoid no; in quest’ultimo caso sarà necessario recuperarlo per il web ad esempio da Roms4Driod.

Per quanto riguarda invece i titoli N64 Mupen64+ dovrebbe essere più che sufficiente per poter avviare i nostri titoli Nintendo; tra le caratteristiche molto apprezzate di Mupen la possibilità di rimappare i tasti in qualsiasi momento.

Immagine dell'emulatore Mupen64+ per Android

Ottenuti gli emulatori o l’emulatore che ci interessa dovremo provvedere a recuperare qualche ROM e a farle aprire agli emulatori.

Le ROM

Per chi non conoscesse questa terminologia, una ROM è nient’altro che un file zip solitamente contenente un gioco GBA o N64; sullo scaricare ROM ci sono molte controversie legali legate al copyright per cui assicuriamoci di non infrangere la legge e di ottenerle in maniera del tutto legale.

Per chi fosse alle prime armi i giochi in formato zip vanno messi in una cartella qualsiasi (anche su memoria esterna) e infine fatti leggere dall’emulatore appropriato; basterà quindi avviare l’emulatore e tramite i menù andare a cercare la cartella contente le nostre ROM.

Gli emulatori citati poco più sopra inoltre dispongono di varie opzioni che consigliamo sempre di guardare prima di iniziare ad avviare i titoli poiché possono contenere importanti preferenze, come sul salvataggio dei giochi ad esempio; Mupen tanto per citarne uno offre un salvataggio automatico delle partite in formato “sav” nella stessa cartella della ROM.

Schermata della cartella su Android contenente le ROM e i salvataggi delle partite

Detto questo siamo pronti a giocare ai nostri vecchi titoli N64 e GBA: prima di partire con il nostro gioco preferito assicuriamoci di essere in grado di salvare lo stato della partita in modo da non perdere i progressi; se incontrassimo difficoltà infine a trovare comandi o opzioni sarà bene riferirci al sito ufficiale dell’emulatore dove troveremo solitamente una breve guida che può aiutarci nella maggior parte dei casi.

Un Commento

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CREAGRATIS.COM


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649