2014 29/04

10 Emulatori per PC per Giocare con Giochi di Vecchie Console

Emulatori per PC per giochi di vecchie consoleAlcune tecnologie sono fatte per passare indenni i secoli e i millenni. La carta, per esempio, può benissimo essere usata per tramandare libri, poesie, saggi. L’industria elettronica, invece, per quanto ricca di chicche e di tesori diventa presto inutilizzabile, nel giro di qualche decennio. Da un lato c’è il problema dei supporti fisici, dall’altro del linguaggio utilizzato dai vari dispositivi. Per questo oggi è difficile giocare ai videogame originali delle vecchie console. O non si trovano le console stesse, o le cartucce sono inutilizzabili su PC, tablet e smartphone. L’unico modo per riuscirci è usare un emulatore, cioè un programma che faccia finta di essere una vecchia console, e che permetta di farci giocare con i capolavori del passato. Vediamo alcuni tra i migliori emulatori per PC da scaricare e da provare.

1. RetroArch

Sistema Operativo: Windows, Mac OS X, Linux

Immagine dell'emulatore RetroArch

RetroArch è probabilmente l’emulatore più completo. Con esso è possibile giocare ai giochi creati per Game Boy Advance, o per PlayStation 1, o quasi tutte le altre console. Stare a fare l’elenco richiederebbe tempo e spazio, basta dire che attraverso implementazioni di RetroArch è possibile emulare quasi tutto. Anche le nuove console appena uscite, atto di avere un PC recente e potente.

2. OpenEmu

Sistema Operativo: Mac OS X

Immagine dell'emulatore OpenEmu

FrontArch esiste per tutti i sistemi operativi, anche quelli per smartphone e tablet. Ed è personalizzabile. Talmente tanto che ne esiste una versione pensata per Max OS X chiamata OpenEmu. In pratica il cuore è quello di RetroArch ma la grafica richiama molto iTunes. Sì, è elegante e molto più semplice da usare. Però ha meno emulatori disponibili, e meno giochi scaricabili gratis rispetto a RetroArch.

O, meglio, la versione stabile è così. Perché la versione in sviluppo, quella sperimentale, ha grosso modo le stesse funzioni di RetroArch, solo che ogni tanto si blocca e costringe a ricaricare la partita.

3. Dolphin

Sistema Operativo: Windows, Mac OS X, Linux

Immagine dell'emulatore Dolphin

Dolphin è il miglior emulatore per le console della settima generazione. Per capirci intendo le PS3, Xbox 360 e Wii. I giochi girano bene, sono fluidi e possono essere usati anche in HD. Inoltre lo sviluppo di questo emulatore è ben seguito e gli inevitabili problemi vengono di solito risolti in tempi rapidi, sopratutto quelli legati alla compatibilità dei titoli più recenti.

4. PCSX2

Sistema Operativo: Windows, Linux

Immagine dell'emulatore PCSX2

Il miglior emulatore per PlayStation 2, ed è completamente modulare. Ok, a me piacciono i programmi modulari perché possono essere facilmente personalizzati e adattati alle proprie esigenze. Questo emulatore è così, può essere facilmente configurato per fare girare nel migliore dei modi i vari giochi per PS2.

Ci sono solo due cose da tenere presente. La prima, bisogna avere un PC potente perché emulare la struttura di PS2 richiede molta RAM e un processore veloce. La seconda cosa è diretta a chi utilizza Mac OS. Sì, ne esiste una versione pensata anche per i computer di Apple però non è aggiornata da molto tempo. E non mi pare funzionare bene. Volendo la si può anche provare tenendo presente che è possibile che non funzioni.

5. PPSSPP

Sistema Operativo: Windows, Mac OS X, Linux, dispositivi mobili

Immagine dell'emulatore PPSSPP

I creatori di Dolphin hanno sviluppato anche un altro emulatore, il PlayStation Portable Simulator. Come dice il nome stesso serve per emulare la Playstation Portatile, meglio conosciuta come PSP, e lo fa discretamente. Non è ancora la versione definitiva, ci sono alcuni problemi però permette già di fare delle partite lunghe. E, cosa molto ben fatta, dà anche la possibilità di continuare una partita salvata su PC nella PSP, e viceversa.

6. DeSmuME

Sistema Operativo: Windows, Mac OS X, Linux

Immagine dell'emulatore DeSmuME

Emulare le console Nintendo DS e DSi a doppio schermo non è facile però DeSmuME ci prova e ci riesce discretamente. Il tocco sul display viene simulato con il mouse, e la soluzione è abbastanza funzionale per molti giochi. Penso sia difficile fare di meglio con il mouse e basta, magari su tablet sfruttando il touchscreen si potrebbe ottenere di più.

Attualmente lo sviluppo di DeSmuME è fermo, e non penso riprenderà molto presto. Però è stato supportato per anni e la versione che è possibile scaricare adesso è esente da grossi errori e problemi di compatibilità.

7. DOSBox

Sistema Operativo: Windows, Mac OS X, Linux

Immagine dell'emulatore DOSBox

DOSBox ha un nome che è chiarissimo: permette di emulare il vecchio DOS su un PC moderno. E ci riesce tal punto da essere utilizzato anche da alcune aziende per rigenerare e recuperare programmi e applicazioni vecchie. Molto vecchie.

E, sì, se qualcuno volesse provare è anche possibile installare ed emulare i vecchi Windows, fino alla versione del 1998.

8. ScummVM

Sistema Operativo: Windows, Mac OS X, Linux

Immagine dell'emulatore ScummVM

ScummVM è un emulatore pensato per eseguire i vecchi giochi in stile “punta e clicca”. Tipo quelli della LucasArt. Come DOSbox anche questo emulatore viene utilizzato spesso da studi e aziende. Perché? Beh, anche solo per dare un’occhiata ai vecchi giochi e capire se vale la pena investire tempo, denaro e competenze nella creazione di una nuova versione compatibile con i moderni sistemi operativi.

9. EPSXe

Sistema Operativo: Windows, Linux

Immagine dell'emulatore EPSXe

Dopo aver visto gli emulatori per PS2 e PSP non poteva mancarne uno per PlayStation 1, la prima della serie.

Onestamente non so se sia stato sviluppato prima PCSX2 o EPSXe, il loro funzionamento e l’utilizzo dei plugin è abbastanza simile. Però è una strategia che funziona bene e che permette di eseguire i vecchi giochi della PS1 anche su un PC moderno. Anzi, si possono giocare persino in HD, anche quelli che non erano pensati per questa definizione.

10. Mupen64plus

Sistema Operativo: Windows, Mac OS X, Linux

Immagine dell'emulatore Mupen64plus

L’ultimo emulatore è per la N64, la celebre console di Nintendo. Non è un emulatore facile da usare, funziona tramite riga di comando. C’è la anche la possibilità di scaricare e installare un’interfaccia grafica ma di base resta un emulatore difficile da usare per chi non ha un minimo di dimestichezza con l’informatica. Però è anche una buona soluzione da tenere nel PC nel caso non funzionasse RetroArch.

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CREAGRATIS.COM


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649