Come Giocare sulla Wii con i Giochi del GameCube

di Gabriele Li Mandri

I giochi della Nintendo sono qualcosa di immortale, che ha segnato l’infanzia di almeno due generazioni e che ci fanno ancora oggi emozionare, tutte le volte che li sentiamo nominare. E lo stesso discorso vale per il GameCube: probabilmente uno dei peggiori flop economici della casa giapponese, ma ugualmente amato da chiunque ne abbia posseduto uno. Un po’ per quella sua forma bizzarra, un po’ per il suo caratteristico colore viola. Vediamo dunque come giocare con i giochi del GameCube sulla Wii, ovvero sulla console che sostituì il cubo indaco nelle logiche commerciali della grande N.

Nintendo GameCube

Se hai una delle prime versioni della Wii non devi fare proprio nulla: la console della Nintendo, almeno nella sua build del 2007, era retro-compatibile con i giochi del GameCube. Ma dato che è altamente improbabile che tu ne abbia una, e che è letteralmente impossibile reperire una versione del genere sul mercato dell’usato, dovrai per forza fare di necessità virtù e utilizzare un metodo alternativo. Come fare, dunque, per utilizzare sulla Wii i giochi del GameCube?

Giocare ai giochi del GameCube con Nintendont

Nintendo Wii

La Wii, nonostante la scomparsa della funzione di retro-compatibilità con il GameCube, è comunque ancora oggi dotata di un hardware concepito anche per leggere i giochi del cubo viola. Dunque non dovrai acquistare nessun supporto esterno, né modificare il lettore ottico della console, e questa è un’ottima notizia sia per te che per il tuo portafoglio. Qualcosa, comunque, ti serve: parliamo di Nintendont, l’unico sistema per ripristinare la vecchia retro-compatibilità e per giocare coi giochi del GameCube alla Wii.

Cos’è Nintendont?

Nintendont è un software che funziona un po’ come una mano su un interruttore della luce. Installandolo sul sistema della Wii, potrete decidere quando vorrete di attivare lo switch della Wii e renderla compatibile con i giochi del GameCube: non si tratta, dunque, di un semplice emulatore, ma di un tool che ripristina un qualcosa già presente all’interno della console Nintendo, ma che è stato semplicemente nascosto. Prima di procedere, però, considera che forzare il firmware originale della Wii con Nintendont e utilizzare i giochi ISO è illegale, a meno che tu non possegga i giochi originali: in questo caso, utilizzare i backup di qualcosa che hai già comprato rientra perfettamente nella legalità.

Come installare Nintendont

Cartella dei file di Nintendont

Per ripristinare lo switch che ti consentirà di giocare ai giochi GameCube su Wii, dovrai innanzitutto installare alcuni file e piazzarli all’interno di una scheda SD di 2 GB. Ma quali file installare? Se possiedi la Wii originale, dovrai ripristinare il software di sistema v4.3 utilizzando Letterbomb Exploit. Fatto questo, potrai passare all’installazione di Nintendont. Come fare? Prendi una scheda SD formattata in FAT32, crea una cartella apposita, scarica i file icon.png e meta.xml, scarica loader.dol e rinominalo come boot.dol. Per avviare Nintendont ti basterà collegare la scheda SD alla console e lanciare il software selezionandolo dalla lista.

Schermata del programma Nintendont

Per giocare coi giochi, se non hai una Wii originale o ti si è rotto il gioco del GameCube, dovrai invece scaricare le ISO oppure estrarle dal gioco originale utilizzando software come CleanRip. Una volta fatto questo, potrai caricare i giochi in una cartella sulla tua scheda SD e avviarli semplicemente collegandola sulla Wii e navigandola dal menu della console.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *