Labirinti da Stampare per Bambini Dedicati all’Estate

di Samuele

Labirinti da stampare per bambini dedicati all'estateSe non sbaglio abbiamo già parlato di labirinti per bambini. In altre occasioni abbiamo studiato le diverse tipologie di gioco mettendo a confronto pregi e difetti. Oggi, causa il caldo e la poca voglia di fare (mia, voi non so) mi limito a consigliarvi alcune categorie particolari senza perdere troppo tempo. Alla fine siamo in estate, i nostri bimbi possono godersi il loro meritato riposo e noi adulti non vediamo l’ora di partire. O che per lo meno comincino le ferie. Per questo l’articolo di oggi è un semplice e gradevole – spero – elenco da consultare e utilizzare in velocità.

Labirinti e giochi da stampare

Link | PrintActivities

Immagine generica sui giochi per bambini

E poiché la stagione è questa e i giornali non parlano d’altro anche noi seguiremo questo filo conduttore. In pratica ogni gioco avrà come tema l’Estate, tema che verrà sviluppato in varie maniere. Ma vediamo le varie tipologie di giochi da stampare che possiamo recuperare dal sito che vi ho linkato.

1. Trova la parola

Immagine del gioco trova la parola

Gioco semplice e adatto a tutti i bimbi. C’è una griglia piena di lettere alla rinfusa. Ma se osserviamo attentamente possiamo notare che in mezzo al caos c’è un po’ di ordine. Basta unire le lettere vicine e in sequenza (per righe, colonne e diagonali) per trovare delle parole di senso compiuto. Quali parole? Quelle dell’elenco in basso.

2. Unisci i numeri

Gioco dell'unisci i numeri

Questo è un classico. In una pagina bianca troviamo un disegno già cominciato, si tratta solo di completarlo. Ma come? Facile, unendo in sequenza i vari puntini. Nelle versioni più semplici avremo numeri progressivi che partono dall’uno e arrivano all’ultimo della serie. Ma ci sono anche delle varianti dedicate alla matematica. Ad esempio possiamo dover unire solamente i numeri pari o quelli che godono di particolari proprietà. Utile come ripasso “travestito” da gioco.

3. Il labirinto

Immagine di un labirinto per bambini

Se aspettavate il labirinto del titolo ora siete accontentati. In questo sito possiamo stampare diversi schemi da utilizzare secondo le nostre necessità. Lo scopo del gioco è facile da spiegare e da capire: tracciare il percorso più breve per attraversare un labirinto. Magari possiamo approfittare di quest’occasione per parlare del filo d’Arianna, degli Argonauti e dell’antichità greca. Ma io non dico nulla, non ora che aspetto le vacanze.

4. Le lettere cerchiate

Immagine del gioco "Le lettere cerchiate"

Un gioco dedicato alle parole. In ogni pagina abbiamo una definizione e delle lettere. Dobbiamo utilizzare le lettere per comporre delle parole attinenti alla frase iniziale. Attenzione, possiamo utilizzare solo quelle lettere, non qualcosa d’altro.

Come dite? Perché alcune sono cerchiate? Bé, perché finito il gioco possiamo leggere in sequenza le lettere cerchiate e trovare una nuova parola. Un po’ come se fosse una caccia al tesoro.

5. Griglia da colorare

Immagine della griglia da colorare

Immagino la faccia di qualche mio lettore: cos’è questa griglia piena di numeri? A differenza di quello che si potrebbe pensare non si tratta di un gioco matematico. Sì, dobbiamo conoscere i numeri da 1 a 5 per poterci giocare ma ad essere sinceri non è indispensabile: basta saper osservare i simboli nella parte sopra e quelli nello schema per capire che sono la stessa cosa.

Ma cosa dobbiamo fare? Ad ogni simbolo (numero) è abbinato un colore. E’ sufficiente riempire con il colore corrispondente le varie sezioni della griglia per ottenere un disegno a tema. Tema estivo, ovviamente.

6. Scarabeo

Immagine del gioco simile allo scarabeo

Torniamo a giocare con le lettere ma questa volta togliamo alcuni vincoli. In ogni griglia abbiamo alcune lettere, possiamo utilizzarle tutte per creare delle parole di senso compiuto. Il gioco riesce meglio se più bimbi utilizzano lo stesso schema e poi confrontano il risultato. Come? Bé, il metodo classico è il migliore: una bella gara a chi trova più parole, e le parole più lunghe. Le regole possono essere adattate in base alla situazione, magari non dando punti per le parole trovate da più bambini o privilegiando quelle riferite a un particolare contesto. Che può essere sì l’estate ma non solo, ovviamente.

7. Coloriamo

Immagine di un disegno da colorare

Qualcuno magari obietterà: colorare non è un gioco. Ma di certo è divertente e rilassante. Ogni tanto ci penso quando mi ritrovo in riunione e invece di ascoltare il capo scarabocchio su un foglio. A cosa penso? A quanto era più facile da bambini, bastava un foglio di carta e dei pastelli e nessuno ti poteva dire niente perché stavi disegnando, e magari era anche parte dei compiti per casa delle elementari.

Comunque, al di là della mia nostalgia in questo sito sono presenti molti disegni pronti da stampare e da colorare. Tutti a tema estivo, ma questo penso l’abbiate già intuito da soli.

8. Unisci i puntini

Immagine del gioco "Unisci i puntini"

Per finire una versione più semplice di un gioco che ho presentato poco fa. Invece di unire i puntini seguendo dei numeri in questa versione dobbiamo collegare i punti vicini. Sì, a volte la cosa è veramente facile ma non sempre. A voler essere cattivi si possono creare dei disegni complicati in cui un bambino deve utilizzare tutta la sua intuizione del bambino e la sua capacità logica di orientarsi spazialmente. Ma bisogna stare attenti a non esagerare per non rovinare tutto il divertimento.

Perché c’è una cosa più importante di tutto questo, più di tutto i discorsi che si possano fare. I giochi sono utili sì per insegnare qualcosa ma il loro compito principale è rilassare e divertire. Per la scuola c’è tempo, ci sarà tempo a settembre e durante tutti i lunghi – e bui – mesi invernali. Adesso è estate, c’è il sole e l’imperativo deve essere uno solo: divertirsi e godere del sole, del caldo e della gioia della vita. E, sì, le estati dei bambini le invidio veramente, con tutti i loro giochi e le loro preoccupazioni da bimbi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *