2015 26/03

Le Migliori 3 App Navigatore Gratis per Android

  • Scritto da Samuele
  • Categoria: Android

Una delle cose più utili degli smartphone sono i navigatori. Oramai ogni telefono ha un modulo GPS, anche abbastanza preciso, e questo permette ti sapere sempre dove ci si trova e, con l’app adatta, quale strada fare per arrivare a destinazione. Non tutte le app sono però adatte, e non tutti i gusti personali sono concordi su quale considerare la migliore in assoluto. Noi abbiamo selezionato le migliori 3, quelle che tutti sono concordi a definire delle ottime app navigatore per Android. Abbiamo escluso quelle a pagamento, per una semplice ragione: se si viaggia in Italia, in Europa o in Nord America vanno benissimo queste 3. Se, invece, si intende andare in altre zone conviene comprare un dispositivo professionale, dispositivo la cui trattazione richiede tempo e, in ogni caso, si tratta di una categoria diversa. Quindi, ecco i 3 migliori navigatori per smartphone Android, gratis.

Google Maps

La più famosa app di mappe nonché navigatore per Android è Google Maps. Penso sia la migliore per l’accuratezza delle mappe, per le istruzioni accurate e per la semplicità con cui si utilizza. Inoltre è preinstallata in tutti i dispositivi Android con Play Store, cioè la maggior parte degli smartphone venduti in Italia. Uno dei suoi punti forti è la profonda integrazione con i diversi servizi Google, come Gmail, Calendar e Google Now. Giusto come esempio, quando si prenota un soggiorno in albergo la conferma della prenotazione viene salvata su Calendario e viene impostato un promemoria automaticamente: nel promemoria viene calcolato, già, il percorso migliore per arrivare a destinazione. E il giorno del soggiorno Google Now mostra il promemoria, e la strada da seguire aggiornata in tempo reale con la nostra posizione.

Tutto bello ma ci sono due cose che non ci piacciono e che non ci convincono. Innanzi tutto l’interfaccia grafica cambia abbastanza frequentemente. Da un lato è sintomo di uno studio continuo e del tentativo di migliorare costantemente, dall’altro costringe spesso a reimparare le nuove impostazioni. Il che non è il massimo per uno strumento da usare anche mentre si è al volante.

In secondo luogo, Google Maps non funziona offline. Il massimo che può fare è scaricare un percorso predefinito, ma non può calcolarne uno ex novo in mancanza di connessione. Quindi, se si viaggia in Italia non è un gran problema, a meno che non si sia in mezzo agli Appennini o alle Alpi. Però se solo si pensa di viaggiare in Europa, con gli attuali prezzi del roaming telefonico è assolutamente sconsigliabile usare Google Maps. Molto meglio cerca una diversa app navigatore per Android.

Nokia HERE

Buona idea è provare Nokia HERE. Che, pare si chiamerà così ancora per un po’ di tempo: ha cambiato nome un bel po’ di volte passando da Ovi Maps a Nokia Maps per arrivare a Nokia HERE. Ma al di là del nome la cosa bella di questa app navigatore è la semplicità. A differenza degli altri navigatori per smartphone il prodotto di Nokia permette di trovare rapidamente ogni comando, e non esistono impostazioni nascoste e cambiamenti repentini di filosofie grafiche.

Inoltre, ed il vero punto di forza di Nokia HERE, è possibile scaricare la mappa di un intero stato e ottenere un navigatore offline perfettamente funzionante. Per esempio, se si intende andare in vacanza a Parigi allora si può scaricare la mappa di Francia, e quella d’Italia, da conservare sul proprio telefono. Volendo si può ottenere anche la mappa completa d’Europa, ma occupa circa 9 GB, quindi forse conviene scaricare solamente le singole nazioni cui si è interessati.

Waze

Immagine del navigatore Waze per Android

Infine Waze. Waze è stata acquisita da Google ma gode – per il momento – di una certa autonomia grazie anche alla grande comunità di utenti che si è creata attorno a essa. Il concetto alla sua base è la condivisione delle informazioni in tempo reale: ogni utente può segnalare incidenti, zone ad alto traffico, controlli della velocità, distributori di benzina con il relativo prezzo, e così via. Inoltre, ed è una cosa molto utile, si può conoscere l’orario d’arrivo di amici e colleghi quando si fa un viaggio verso la stessa destinazione.

Ci sono due cose da tenere però presente. La prima è una diretta conseguenza del suo essere profondamente social: non è possibile scaricare le mappe perché vorrebbe dire sacrificare la natura stessa di Waze. E, in secondo luogo, ogni tanto mostra annunci pubblicitari mentre si guida. Che è fastidioso e anche moderatamente pericoloso per il rischio di distrarsi. E’ anche vero che sono, comunque, annunci collegati alle funzioni premium di Waze, ma dovrebbero mostrarli prima o dopo il viaggio, non durante.

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CREAGRATIS.COM


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649