I Migliori Giochi Android del 2013 di ogni Genere (2/2)

di Samuele

I migliori giochi android del 2013 di ogni genere (2/2)Riprendo la classifica dei migliori giochi Android del 2013. Nella prima parte ho presentato un titolo per ogni categoria, in questa continuo seguendo lo stesso metodo. Perché come è facile intuire decidere quale sia il gioco migliore per ogni singolo genere è quasi impossibile. E, forse barando un po’, mi sono riservato la possibilità di indicare un secondo titolo da affiancare al primo. Una specie di “primo a pari merito”, se così si può dire. Ovviamente come ogni classifica anche questa ha i suoi problemi, legati sopratutto alla vastità dei giochi presenti su Android. E, di conseguenza, all’impossibilità di provare tutti i titoli. Però, sai com’è?, oltre a giocare ogni tanto bisogna lavorare. Comunque tra tutti i giochi provati questi paiono davvero essere i migliori.

Sparatutto: Call of Duty: Strike Team (5,11 €)

Sparatutto quindi. Beh, la serie Call of Duty è famosa, ed è uno dei più grandi successi di sempre dal punto di vista commerciale. Non è quindi una sorpresa che arrivi anche su Android con un’applicazione dedicata. Applicazione che ci permette di giocare in due diverse modalità: in prima persona o con la vista tattica dall’alto. Personalmente preferisco il secondo metodo, ma solo perché sono una schiappa in questo gioco. Non occorre nemmeno parlare della qualità grafica, qualità limitata solo dalla potenza del nostro telefono.

Non mi pare di averlo ancora detto, forse sbaglio a darlo per scontato, ma la qualità e la fluidità dei giochi Android dipendono in gran parte dallo smartphone o dal tablet che usi. Sì, ci sono anche delle applicazioni davvero fatte male, ottimizzate poco o nulla, ma non i giochi più diffusi, quelli considerati migliori.

Corsa: Sonic Dash (gratis)

Lo so, lo so, di cloni di Temple Run è pieno il market Android. Ma Sonic è Sonic. Insomma, sto parlando del simbolo di SEGA, del porcospino blu che ha accompagnato l’infanzia di milioni di bambini. E anche l’età adulta di alcuni, ma questo forse è meglio non dirlo. E ora Sonic è arrivato su Android con un gioco tutto sommato semplice: lo scopo è correre finché non si cade o si inciampa raccogliendo più anelli dorati possibile. Fin qui siamo nella norma, a fare la differenza sono le musiche, la colonna sonora e, a mio parere, una grafica molto ben curata nei dettagli.

Un po’ mi scoccia ammetterlo ma ho snobbato questo gioco, per un po’. Insomma, l’ho già detto, Temple Run è bello e mi piace, e non mi va di riempire la memoria del telefono con dei suoi cloni. Ma questo è meglio, e mi ha sorpreso. Tutto l’insieme me lo fa preferire, e non è solo l’effetto nostalgia.

Arcade: Angry Birds Star Wars II (gratis)

Anche Angry Birds resta fedele al proprio concetto originale ma nel nuovo episodio trascende sé stesso. L’idea è di quelle che o sono delle cavolate pazzesche o risultano vincenti. Per fortuna siamo nella seconda ipotesi e l’ambientazione nell’universo di Star Wars è curata nei dettagli e con caratterizzazioni interessanti sia dei buoni che dei cattivi. E anche i vari poteri abbinati agli uccelli e ai maiali è studiata e ben calibrata. Discorso a parte meriterebbe la quantità di scenari a disposizione e la capacità di non creare noia e monotonia di questo titolo.

Un’unica cosa mi ha sorpreso, in positivo: ma com’è possibile che sia gratis questo gioco? Cioè, mi va bene e non mi lamento, ma la quantità di lavoro dietro al titolo deve essere stata molta, almeno giudicando l’attenzione prestata ai particolari.

Auto: Asphalt 8: Airborne (gratis)

Ogni tanto appare una serie di giochi legati al mondo delle corse, serie che surclassa tutti gli altri e diventa quasi sinonimo del genere tutto. E’ stato così per Need for Speed nei PC, e pare proprio sia questo il destino della serie Asphalt nel mondo Android. Serie che è già all’ottavo titolo, ognuno migliore dell’altro, ognuno con più auto, circuiti e caratteristiche.

Strategia: Anomaly 2 (4,49 €)

Anomaly è stato un gioco Tower Defense particolare, tanto che qualcuno l’ha definito un Tower Offence, un gioco in cui difesa e attacco mutano continuamente scambiandosi di ruolo. Il secondo capitolo è ancora meglio, l’intelligenza artificiale dei nemici è migliorata sensibilmente, la grafica è più spettacolare e ci sono più armi a disposizione. E anche se non è il mio gioco strategico preferito è indubbio che sia uno tra i migliori tra quelli presenti nel Google Play.

RPG: Ravensword: Shadowlands (5,23 €)

Non so se tutti lo sanno ma se uniamo tre Ravenstones otteniamo una Ravensword. E a cosa ci serve una Ravensword? A uccidere il demone cattivo del gioco.

Ok, faccio un passo indietro. Ravensword è un gioco di ruolo con visuale in terza persona ambientato in un mondo sterminato popolato da strane creature, da dinosauri, da ragni giganti e altre cose ancora peggiori. E’ un’avventura che non ha nulla da invidiare a quelle vendute per PS3. Sì, è vero, la grafica è spettacolare ma non può competere con una console di ultima generazione. Ma è comunque una delle meglio curate tra i RPG Android.

<< Prima Parte

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *