I Migliori 3 Programmi Free di Grafica per Linux

di Samuele

Programmi free per la grafica su LinuxTorniamo a parlare di fotografie e di grafica, ma con una piccola novità. O, meglio, con un ritorno alle origini del nostro sito. Nelle ultime settimane, se non mesi, ci siamo concentrati frequentemente – e volentieri – sui nuovi tablet e smartphone. Abbiamo parlato di applicazioni per aggiungere effetti speciali a foto con l’iPad, o di giochi per Android,  anche sfiorato, per un po’ i nuovi Blackberry.

Oggi torniamo al lavoro quotidiano, quello di tutti i giorni lasciando da parte le applicazioni più futuristiche per concentrarci sulla grafica da PC. E, per essere più precisi, parliamo di alcuni tra i migliori programmi gratis (o per dirlo in inglese, free) di grafica da usare con Linux. Eccoli.

1. Gimp

Primo programma di grafica per Linux

Ok, il primo posto è oramai tradizionalmente in mano a Gimp, e da più di qualche anno. Anche se, per un attimo, ho pensato di stupire tutti e di concedere il posto più alto del podio ad Inkscape. Ma alla fine ha vinto la parte che in me è più tradizionalista, ed ecco qui la palma d’oro al diretto concorrente di Photoshop. E non sto esagerando.

Inutile dire che Gimp è gratis, altrimenti non starei qui a parlarne. E’ invece importante ricordare come le caratteristiche di questo programma di disegno, le sue estensioni, i suoi filtri e i suoi strumenti comprendono sostanzialmente tutto quello che ci serve, sia per i dilettanti che per i professionisti. Personalmente trovo inutile spendere soldi quando esistono delle soluzioni ottime, e Gimp ottimo lo è di sicuro.

Infine, oltre a funzionare perfettamente con praticamente tutte le distribuzioni Linux in circolazione è compatibile anche con Windows. Io, che utilizzo entrambi i sistemi operativi, sia per lavoro che per diletto, trovo molto comodo non dover cambiare di volta in volta programma, a seconda dalla postazione che utilizzo.

2. Inkscape

Secondo programma di grafica per Linux

Il secondo posto di Inkscape è forse ingiusto. Sarebbe meglio una prima posizione condivisa. Il fatto è che io utilizzo molto di più Gimp rispetto a Inkscape, ma solamente perché non lavoro spesso con immagini vettoriali. Se Gimp è il concorrente di PhotoShop Inkscape è, invece, l’avversario di CorelDraw. E, personalmente, lo trovo assolutamente il migliore programma, non solo per Linux, per il disegno vettoriale.

Va da sé che il disegno vettoriale, la creazione di file SVG e XML, non è cosa di tutti i giorni, anzi è più una questione da grafici professionisti che da disegnatori dilettanti come posso essere io. E questo ne limita sicuramente la diffusione, e la fama. Ma consiglio caldamente di provarlo almeno un paio di volte prima di prendere in considerazione l’idea di spendere soldi per comprare un altro programma da disegno.

3. Cheese

Terzo programma di grafica per Linux

Infine, dopo tanta serietà un p0′ di leggerezza. Come? Con Cheese, un programma di grafica il cui unico obiettivo è utilizzare la webcam per scattare foto buffe, divertenti o comunque con una serie di effetti speciali.La qualità del risultato non è mai altissima, ma non penso che serva un programma come questo per lavorare. Invece, si può servire per ricordarci che oltre al lavoro esiste anche il sorriso. E ridere fa bene, veramente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *