I Migliori 16 Smartphone del 2013

di Samuele

I migliori smartphone del 2013Non so voi ma io ho la pessima abitudine di aspettare sempre il prossimo modello. Di telefono, e di PC, intendo: leggo troppe notizie e aspetto sempre il modello migliore, o l’offerta che mi permetta di comprare un ottimo smartphone spendendo poco. E così aspetto, aspetto, aspetto e non compro mai niente. Per questo, ogni tanto, mi devo mettere seduto e lasciar perdere tutte le informazioni che mi circondano. Così facendo posso mettere nero su bianco una lista dei migliori dispositivi, dei migliori smartphone, ora in commercio. E che, spesso, si trovano anche in offerta. Probabilmente se dovessi comprare oggi un nuovo cellulare sceglierei uno di questi modelli.

16. Motorola RAZR i

Immagine dello smartphone Motorola RAZR i

Il Motorola RAZR i (o RAZR M se vivete negli Stati Uniti) è uno smartphone strano. O, meglio, è un telefono che non spicca né per potenza né per un design particolarmente attraente. Ma ha un vantaggio rispetto agli altri, lo schermo edge to edge permette di avere un display grande, da 4,3 pollici, in un telefono più piccolo e più leggero rispetto a modelli simili. Giusto per dire, un iPhone ha lo stesso ingombro ma lo schermo è più piccolo.

Il processore è un chip single core di Intel: sulla carta niente di straordinario. Ma nella pratica la potenza è sufficiente e non ci sono rallentamenti particolari, la batteria dura a lungo e viene venduto a un prezzo decente. In pratica è un buon telefono per chi vuole spendere poco e non si cura delle mode ma nel contempo vuole un dispositivo in grado di essere tre i migliori ancora per qualche anno.

15. BlackBerry Q10

Immagine dello smartphone BlackBerry Q10

A me non piacciono le tastiere fisiche sui telefoni, le trovo ingombranti e poco precise. Ma molti si trovano bene, ed è giusto che RIM pensi anche a loro. Anche se non è che ci pensi poi molto perché forse l’unico modello decente di Blackberry con tastiera fisica è il Q10.

Il telefono in sé non è male anche se da solo non sarebbe bastato per entrare in questa particolare classifica. L’ho comunque inserito perché per chi scrive molti messaggi, o comunica in genere con la parola scritta, è probabilmente la scelta migliore. Anche tralasciando la rete proprietaria di BB le varie applicazioni sono molto ben fatte, da WhatsApp a Skype passando per la mail e gli SMS.

14. Huawei Ascend Mate

Immagine dello smartphone Huawei Ascend Mate

Probabilmente avrei gioco facile a scommettere sul successo del marchio Huawei nel prossimo futuro. Prendiamo l’Ascend Mate, ad esempio. Non è uno smartphone pensato per giocare ma è ottimo per chi cerca un telefono resistente e con una batteria dalla durata epica. Cosa intendo con epica? Bé, che se siete smanettoni avrete un paio di giorni di autonomia; se invece fate un uso soft dello smartphone allora potrete tranquillamente ricaricare il telefono ogni quattro o cinque giorni.

Lo schermo è grande, nitido, e il processore fa il suo dovere: possiamo navigare agevolmente, scrivere mail e fare girare molte applicazioni. A differenza del Galaxy Note II non ha un pennino, ma non è un gran problema. Anche perché si può facilmente trovare a circa 300 euro.

13. HTC One X+

Immagine dello smartphone HTC One X+

L’HTC One X+ è l’evoluzione del miglior telefono HTC del 2012. E probabilmente avrebbe potuto essere il miglior smartphone prodotto da HTC anche quest’anno se non avessimo il nuovo HTC ONE. Ma di quest’ultimo parleremo più avanti.

Questo modello offre buone prestazioni, sia per quanto riguarda la durata della batteria che per la potenza del processore. Il telefono è rivestito di policarbonato, e questo lo distingue dagli altri telefoni rendendolo particolarmente comodo da usare. Il display è enorme, 4.7 pollici, e l’interfaccia grafica (Sense 4) risulta particolarmente raffinata.

12. HTC 8X

Immagine dello smartphone HTC 8X

Sempre restando in casa HTC vale la pena ricordare il modello 8X. Si tratta di uno smartphone equipaggiato con Windows Phone: di per sé non è una cattiva cosa, solamente mancano ancora molte applicazioni per questo sistema operativo. Ma se per voi non è un problema allora potete andare sul sicuro: il telefono è un buon concorrente dei dispositivi Nokia, è meno ingombrante, è potente e ha un buon sistema audio.

11. Motorola RAZR HD

Immagine dello smartphone Motorola RAZR HD

Diciamo che Motorola ha delle grandi potenzialità. O, meglio, il fatto che dietro questa azienda ci sia Google ci lascia ben sperare per il futuro. Per il momento possiamo comprare ancora alcuni buoni modelli della serie RAZR, come questo, il RAZR HD. Lo schermo è grande, la batteria capiente (2500mAh), Android personalizzato al punto giusto per renderci l’utilizzo del dispositivo molto semplice.

10. Nokia Lumia 620

Immagine dello smartphone Nokia Lumia 620

Cominciamo con i Nokia, e il primo della lista non può che essere il Lumia 620. Non perché sia il migliore in assoluto ma perché costa poco ma ha comunque un’alta qualità costruttiva, un bel design e si integra bene con il sistema operativo di Microsoft, Windows.

Sì, è vero magari non è lo smartphone ideale per chi cerca un dispositivo potente ma di certo è ottimo da usare quotidianamente, o da regalare a chi non ha mai avuto uno smartphone.

9. Nokia Lumia 920

Immagine dello smartphone Nokia Lumia 920

Nel suo insieme il Nokia 920 non è malaccio, non sulla carta per lo meno: schermo ampio, ottima macchina fotografica digitale, navigatore preciso, carte stradali sempre aggiornate. Nella pratica il prezzo alto e le grandi dimensioni complessive lo rendono meno pratico di quello che appare a prima vista. Anche se Nokia ci ha investito molto non è, a mio parere, il migliore della serie Lumia.

8. Nokia Lumia 820

Immagine dello smartphone Nokia Lumia 820

Il migliore, sempre a mio giudizio, è il Nokia Lumia 820. Sì, è vero, è uno step evolutivo indietro rispetto al 920 ma la batteria dura a lungo, permette l’utilizzo della scheda SD, il sistema operativo è scattante e veloce, la fotocamera è più che buona, non pesa troppo e lo schermo è fatto bene. A tutto questo dobbiamo aggiungere un prezzo tutto sommato decente, e inferiore al Lumia 920.

In pratica è come dire che non sempre il modello migliore è quello più recente.

7. Samsung Galaxy SIII

Immagine dello smartphone Samsung Galaxy SIII

Chi invece si migliora sempre è Samsung. Del nuovo Galaxy parlerò tra poco, per il momento mi voglio soffermare sul modello “vecchio”, il Galaxy SIII. Che poi con vecchio si intende un anno, scarso, di distribuzione di questo modello. Modello potente, veloce, facile da personalizzare e praticamente perfetto. Anzi, più che perfetto se pensiamo al suo prezzo: nei prossimi mesi sarà sempre più facile trovarlo in sconto e a prezzi sempre più bassi.

Onestamente non so ancora se consigliare l’acquisto dei Galaxy S4 sopratutto se con metà dei soldi potrete comprare l’SIII. SIII che sarà all’avanguardia ancora per qualche anno, non dimentichiamolo.

6. Samsung Galaxy Note 2

Immagine dello smartphone Samsung Galaxy Note 2

La prima volta che ho sentito parlare di un telefono con display da 5.5 pollici ho pensato “questi sono pazzi”. Ma questi pazzi di coreani sono riusciti a creare un dispositivo veramente affascinante: lo schermo ampio unito al pennino lo rendono uno strumento unico, e dedicato solo a relativamente pochi appassionati. Sì, anche il prezzo è un po’ alto ma non ancora esagerato.

Io sono innamorato di questo modello ma non è facile consigliarlo. Vale la pena investirci sopra se avete bisogno (o volete) uno smartphone che sia comodo sia per leggere che per prendere appunti, e non temete di avere per le mani un dispositivo effettivamente ingombrante.

5. Nexus 4

Immagine dello smartphone Nexus 4

In Italia è arrivato solo in questi giorni dopo più di un anno dalla sua commercializzazione nel resto del mondo. Ma, per fortuna, il prezzo sta calando rapidamente e già possiamo pregustare un buon telefono Android tutto sommato economico. Economico rispetto alle sue caratteristiche tecniche, caratteristiche ancora di fascia alta.

Ho esagerato, non è solo un buon telefono Android, è un telefono con “Android puro”. Che significa? Significa che ci pensa Google stessa a gestire gli aggiornamenti del sistema operativo. O, in altre parole, che saremo sempre trai i primi ad avere le novità e i miglioramenti di Android senza dover aspettare i vezzi dei vari produttori.

4. Sony Xperia Z

Immagine dello smartphone Sony Xperia Z

Era da un po’ che Sony non sfornava un telefono veramente competitivo. Questo Sony Xperia Z è riuscito bene sia esteticamente che come potenza. La scelta di avere un telefono completamente rivestito in vetro è forse azzardata ma di certo è un’idea sviluppata con originalità.

Mi piace molto anche la scelta di mantenere il sistema operativo pulito, senza appesantire troppo il software e la parte grafica. E mi piace sopratutto perché questo permette al telefono di essere veloce, reattivo e potente. E alle applicazioni di sfruttare tutta la memoria disponibile senza particolari problemi.

3. Apple iPhone 5

Immagine dello smartphone Apple iPhone 5

Siamo arrivati quasi alla fine di questa particolare classifica sui migliori smartphone del 2013, mancano giusto quelli che tutti riconoscono come i migliori in assoluto.

Tra i primi tre possiamo trovare senza dubbio l’iPhone 5. Questo smartphone unisce una squisita attenzione estetica dei dettagli a quello che è ancora il più grande ecosistema di applicazioni per smartphone del mondo. La fotocamera è ottima, il telefono facile da usare, le apps che possiamo scaricare praticamente infinite. Sì, magari Siri è solo un bel gioco che diventa inutile dopo un po’, e c’è ancora qualcosa da sistemare su iOS. Ma se volete un telefono da usare immediatamente senza dovervi preoccupare di leggere le istruzioni allora Apple è una garanzia.

2. Samsung Galaxy S4

Immagine dello smartphone Samsung Galaxy S4

Da un lato Samsung continua sulla sua strada mantenendo il vecchio design per il nuovo Galaxy S4. Ma questo telefono è una vera fucina delle meraviglie. Anzi, forse pure troppe per essere apprezzate: è letteralmente costruito per integrarsi con noi, per semplificare ogni nostra azione e per consigliarci in ogni più disparata situazione.

Personalmente, l’ho già detto, sono ancora in dubbio, probabilmente comprerei un SIII piuttosto che un S4. Ma è anche vero che i dispositivi futuri integreranno sempre più le caratteristiche di questo smartphone.

1. HTC One

Immagine dello smartphone HTC One

Ma quello che è il vero campione è l’HTC One. Mentire se vi dicessi che non sono sorpreso. HTC ha stupito tutti mettendo in commercio un telefono potente, per certi versi ineguagliabile, con una fotocamera buona, uno schermo perfetto, un design particolare (ok, a me non piace ma tutti sono concordi nel definirlo bello e io mi adeguo), una qualità del suono da fare invidia.

Sì, a detta di tutti l’HTC One è il migliore tra gli smartphone di quest’anno. Ma, ovviamente, anche gli altri fanno il loro lavoro. E, spesso, lo fanno anche a un prezzo di molto più basso.

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *