2011 07/06

[Origami] Istruzioni per Fare una Rosa di Carta

Istruzioni per fare una rosa di cartaA volte si pensa di fare la cosa giusta, ma si finisce per sbagliare. L’importante, diceva sempre mia nonna, è imparare. E magari capire dove si è sbagliato. Di cosa sto parlando? Per San Valentino ho regalato alla mia ragazza uno stupendo mazzo di rose rosse. Pensavo le piacessero, e invece no. No, perché, dice lei, è come strappare la bellezza del mondo, distruggerla in maniera indelebile. Non discuto, non sono così poetico. Ho deciso, però, di approfittare del suo compleanno per rimediare al danno con un altro mazzo di fiori. Di carta, questa volta.

Origami, ad essere esatti. E, ricordando di quando avevo cercato le istruzioni su come costruire un aereo di carta, mi sono messo a cercare un manuale di origami, per imparare a fare una rosa di carta. Ecco, se a qualcuno d’altro dovessero servire, le istruzioni che ho seguito io.

Materiale necessario per fare una rosa di carta

Materiale necessario per fare una rosa di carta

Non è nemmeno così difficile, come sembra. Basta seguire le istruzioni e facilmente chiunque può costruirsi il proprio mazzo di rose. Cosa ci serve? Per ogni rosa ci servono 3 pezzi di carta quadrati per il fiore, più un quarto, verde, per le foglie. Di che dimensioni? Il primo foglio rosso (se decidiamo di fare una rosa rossa) e il foglio verde sono identici. Il secondo rosso deve essere i 3/4 del primo, e il terzo i 3/4 del secondo. Capito? Bé, al massimo guardate l’immagine 1 che è un po’ più chiara rispetto alle mie parole.

Prima di passare alle istruzioni vere e proprie, una piccola accortezza: stiamo attenti al colore che scegliamo, perché, sopratutto con i fiori, ogni tonalità ha il suo significato. Vi suggerisco di buttare un’occhio a questo elenco:

  • la rosa rossa rappresenta l’amore, il romanticismo, la bellezza e la perfezione;
  • la rosa rosa, invece, vuol dire grazia ed eleganza, ammirazione, apprezzamento e gioia;
  • la rosa gialla trasmette calore, amicizia, gioia e felicità;
  • la rosa bianca è il simbolo per eccellenza della purezza, dell’innocenza, della riverenza, dell’onore. E del ricordo;
  • le rosa arancione significa entusiasmo ed eccitazione, la passione e il desiderio;
  • la rosa lavanda è per i sognatori, per le fate, per i romantici che si innamorano a prima vista.

Magari non date peso al significato dei fiori, ma giusto per evitare fraintendimenti, e altri errori, ho deciso di seguire ben bene questo elenco. Consiglio a tutti di fare altrettanto.

Istruzioni per creare una base quadrata per la rosa

Istruzioni per creare una base quadrata per la rosa

Ma passiamo alle istruzioni su come fare una rosa di carta. Ho scelto la tecnica dell’origami, la famosa arte giapponese che ci insegna come usare la carta per creare oggetti. E senza la necessità di tagliarla, o di incollarla, rendendo tutto più semplice.

Una parte della semplicità dell’origami, che rende così facile creare mille oggetti diversi attraverso l’uso della carte è il limitato numero di mosse da fare. Di fatto possiamo semplicemente piegare, verso l’interno o l’esterno il nostro pezzo di carta, e così ottenere delle figure. Ci sono delle figure di partenza da cui costruire poi ogni oggetto. Una di queste figure è la base quadrata, facile e molto diffusa. Come si costruisce la base quadrata? Spiegarlo a parole è complesso, molto meglio vedere un esempio.

Guardate l’immagine qui sopra, seguite tutti e nove i passaggi: penso sia abbastanza chiaro, in caso se qualcuno dovesse aver bisogno di una mano me lo faccia sapere tramite i commenti, e tornerò sull’argomento. L’ultima figura, quella in basso, la decima, è il risultato che vogliamo ottenere, quello da cui partire per costruire la nostra rosa di carta.

Come fare il fiore della nostra rosa

Istruzioni per fare il fiore della rosa di carta

Ora che abbiamo la nostra base quadrata possiamo cominciare a creare la nostra rosa. Cominciamo con il piegare l’angolo destro della base, e poi dispiegamolo. Al centro avremo una riga: portiamo la punta destra verso la riga e riportiamo il foglio alla forma della base quadrata. Ora seguendo la figura 4, e poi la 5 pieghiamo nuovamente l’angolo destro.

Seconda immagine con le istruzioni per il fiore della rosa di carta

Ripetiamo nuovamente questa operazione con l’angolo sinistro, e poi per la parte posteriore avendo l’accortezza di piegare sempre verso la stessa direzione. Dovremo ottenere una figura come la numero 7.

Aiutandoci con le dita apriamo, dall’interno, quanto abbiamo creato, magari spingendo verso il fondo e smussando gli angoli. Il risultato da ottenere è la figura numero 9. Ripetiamo, poi, queste mosse per tutti i fogli di carta rossa e quello verde.

Creiamo un mazzo di rose di carta origami

Istruzioni per fare un mazzo di rose di carta

Cosa abbiamo ottenuto? Abbiamo creato i petali della rosa: ora non ci resta che infilare uno dentro l’altro i tre fogli rossi, e poggiare il tutto sulle foglie verdi. L’effetto migliore, però, lo otteniamo se uniamo varie rose, magari di dimensioni diverse: se abbiniamo bene colori, dimensioni e forma potremo creare un vero e proprio mazzo di fiori di carta. E tutto questo grazie agli origami.

5 Commenti

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CREAGRATIS.COM


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649