2011 25/10

Quale Smartphone Android Comprare? Ecco i Migliori 5 Modelli

5 smartphone Android da comprareBasta marche. O, meglio, oggi non ho voglia di continuare l’elenco cominciato ieri, quello con i migliori smartphone Samsung in circolazione. Scrivere per diletto mi fa piacere, e trovo utile sperimentare testi di vario genere, su argomenti anche diversi spaziando dagli origami alla fotografia, dal software agli smartphone. Che poi sono i temi trattati in queste pagine, o no? Ma non voglio trovarmi incatenato alla mia stessa volontà: quindi l’articolo di ieri lo finirò un’altro giorno, e oggi mi concentrerò su un tema simile ma non identico. Di cosa parlerò? Come da titolo, dei migliori smartphone Android, quelli che io comprerei senza stare troppo a pensarci sopra. E che magari hanno una possibilità di durare nel tempo, e di non finire subito nel dimenticatoio.

1. Google Nexus S

Primo dei migliori smartphone Android

Comincio con un telefono oramai vecchio (è uscito nel dicembre del 2010) e superato dal nuovissimo Samsung Galaxy Nexus Prime. Ma questo non vuol dire scarsa qualità, e non è il sinonimo di obsoleto. Anzi, la vita di questo smartphone promette di essere ancora lunga, e il suo prezzo dovrebbe diminuire nei prossimi mesi. Rendendolo,  a mio parere, il miglior Android di fascia media (per non dire bassa, spero) in circolazione.

Concentrandoci solamente sull’hardware potremmo anche non essere del tutto soddisfatti: 512 MB di RAM non sono tantissimi, ma il processore da 1 GHZ è competitivo. E i 16 GB di memoria sono comodissimi, sopratutto se intendiamo sfruttare a fondo le molte applicazioni disponibili nel Market di Android. Lo schermo è da 4 pollici, nella media, ma la fotocamera da 5 MPX permette di scattare foto di buona qualità.

Ma la cosa migliore è un’altra. Quale? Bé, il Google Nexus S è stato il cellulare Android per definizione. E nonostante l’uscita della nuova versione (che, tra le altre cose, è marchiata Samsung) è comunque uno di quei device che vengono seguiti direttamente da Google. Significa aggiornamenti rapidi e risoluzione dei vari problemi in tempo reale. Cosa che magari a qualcuno non interessa, ma se avete anche solo un pizzico di animo geek non potete tralasciare questo aspetto. L’unico altro smartphone ad avere questa possibilità è, sarà, il Samsung Galaxy Nexus Prime. Ma costerà di più.

2. HTC Thunderlbolt

Secondo dei migliori smartphone Android

Penso che il termine esatto sia seducente. Perché l’HTC Thunderbolt è effettivamente in grado di sedurre, e di conquistare la nostra attenzione. O per lo meno la mia, se volete. Perché?

Per due ragioni. La prima è puramente estetica: mi piacciono le sue forme, le sue dimensioni e il cavalletto incorporato. Che sarà anche meno originale rispetto a quelli che costruisco io stesso ma di certo è più funzionale. E questo gadget fa guadagnare il Thunderbolt i punti che perde in memoria: sono 8 GB rispetto ai 16 GB del Nexus S. Ma è anche vero che le memorie SD esterne costano oramai molto poco, e che possiamo senza dubbio buttare qualche decina di euro per comprare una micro-SD da 32 GB. Giusto per avere un po’ di memoria aggiuntiva.

E perché dovremmo volere mai più memoria in un telefono? Bé, sarò ripetitivo, ma la fotocamera di questo modello è una delle migliori in circolazione: 8 megapixel, e flash led. Che poi sarebbe la stessa qualità tanto sbandierata nel nuovo iPhone 4S. Ma su un sistema Android, e con la possibilità di installarci sopra alcune versioni personalizzate e migliorate. Cosa che iPhone non permette, non ufficialmente almeno.

3. Motorola Atrix

Terzo dei migliori smartphone Android

Qualcuno sbaverà, ne sono certo. Anche perché non sono riuscito a trovare nessun negozio italiano che vende il Motorola Atrix. Ma, leggete bene, per un cellulare di questo tipo vale la pena comprare in rete e farci spedire un modello dagli Stati Uniti. O dalla più vicina Germania, se capite il tedesco.

Cosa ha di tanto speciale questo smartphone? Bé, innanzitutto è potente come un computer. E non per modo di dire, letteralmente. Tralascio il discorso sul processore dual-core, o sulla quantità di RAM presente all’interno. Questo ce l’hanno anche altri modelli, non è più una novità. La novità sono i gadget che possiamo abbinare a questo cellulare. E tra i tanti il più interessante è un netbook. Sì, proprio un PC portatile, da 11 pollici, con tanto di tastiera e porte USB. Il tutto in grado di funzionare attraverso il telefono, semplicemente inserendo il nostro smartphone in uno scomparto apposito.

Qualcosa di simile lo sta facendo anche la ASUS, ma al momento non c’è nessun modello paragonabile al Motorola Atrix. Tra parentesi, una piccola curiosità: per navigare in rete Motorola ha deciso di appoggiarsi a Firefox, browser che consuma più risorse rispetto all’agile Chrome. Già questo da l’idea delle potenzialità di un simile gingillo.

4. LG Optimus 3D

Quarto dei migliori smartphone Android

E visto che sono in tema di sperimentazioni non posso non inserire in questa lista il primo smartphone 3D. E che nessuno si azzardi a immaginare occhiali da indossare per poter leggere SMS. No, perché come per il Nintendo 3DS anche per questo LG sono stati sviluppati particolari schermi in grado di creare l’illusione del 3D a occhi nudi. Per quanto riguarda l’hardware siamo sempre nel pieno della potenza, con processore dual-core e memoria a sufficienza. Ma oltre a questo abbiamo la possibilità di girare film in 3D, o meglio video che poi possiamo caricare direttamente su YouTube. La qualità non è nemmeno malaccio, 720p a 30 fps; ovviamente in 2D otteniamo video migliori, a 1080p, ma non avremmo il magico effetto della terza dimensione.

Forse interesserà solamente a pochi, ma stanno arrivando anche dei giochi 3D per questo device, giochi in grado di fare concorrenza al Nintendo 3DS. O per lo meno così afferma LG, che non è certo super partes.

5. Samsung Galaxy S II

Quinto dei migliori smartphone Android

Ultimo, ma non ultimo, ecco il Samsung Galaxy S II. Un’altro Samsung, tanto per cambiare. Dico solo dual-core a 1,2 GHZ e in 1 GB di Ram. Non so se oggettivamente sia uno dei migliori 5 cellulari Android in circolazione, di certo è uno di quelli più apprezzati. E se vi ritrovate a frequentare forum di settore noterete anche che si tratta di uno dei modelli che presentano meno problemi. Cosa che da sola meriterebbe una menzione, ma che unita alle caratteristiche tecniche ci questo Galaxy mi permette di consigliarlo tranquillamente a tutti.

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CreaGratis.com


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649