2011 28/12

Rintracciare Cellulari: Programmi per iPhone, Android, Blackberry, etc

Link sponsorizzati

Rintracciare cellulariDi software per proteggere, rintracciare e ritrovare cellulari persi o rubati abbiamo parlato più volte. Se non sbaglio sono state per lo più recensioni di prodotti singoli, senza confronti diretti tra un’applicazione e l’altra. Forse, però, un confronto tra le varie opzioni sarebbe utile, che ne dite? Non oggi, però. Oggi voglio concludere il discorso presentando un programma per ogni dispositivo. Il che significa, in parole povere, parlare di programmi per rintracciare smartphone della Apple (i celeberrimi iPhone), BlackBerry, Nokia e Android. Senza dimenticare i Windows Phone o i cellulari con solamene Java. Insomma, un programma per rintracciare cellulari adatto ad ogni esigenza.

1. Trova il mio iPhone

App per rintracciare l'iPhone

Comincio con l’iPhone. Giusto così nessuno può affermare che stiamo sottovalutando il device della mela. Anche perché è fuor di dubbio l’eleganza e la bellezza di iPhone e affini. Alla fine, non so, penso siano tra i telefoni più rubati in giro per il pianeta. Di certo sono quelli che più giocano con il fashion.

Ma il discorso di oggi è un’altro. Trova il mio iPhone è un’applicazione niente male, anche considerando che è gratis. Possiamo utilizzarla per rintracciare il nostro telefono, o tablet, e visualizzare la sua posizione su una mappa. Mappa di Google Maps, alla faccia della concorrenza tra le due aziende. Inoltre c’è la possibilità di bloccare da remoto il nostro gadget ipertecnologico, e magari di cancellare tutti i dati memorizzati dentro di esso. Giusto per evitare di ritrovare le noste foto a zonzo per la rete, o di vederci fregare anche tutti i soldi della nostra carta di credito.

E se l’abbiamo semplicemente perso, il nostro iPhone? Bé, se siamo fortunati ed è stato ritrovato da una persona onesta (esiste ancora la gente per bene, fidatevi) possiamo fare apparire un messaggio sul display, giusto per poter essere rintracciati e recuperare il nostro telefono.

2. Plan B per Android

App per rintracciare un cellulare Android

Plan B è un nome fantastico, o per lo meno un apellativo in grado di attirare l’attenzione. E, per di più, si adatta ad una caratteristica importante di questa applicazione. Quale? Bé, se non abbiamo mai pensato di installare un software per rintracciare un cellulare rubato, o perso, possiamo rimediare. Anche dopo che il telefono l’abbiamo effettivamente perso. A patto di avere uno smartphone Android.

Com’è possibile? Bé, basta approfittare della possibilità offerta dal Market Android di installare un software a distanza, tramite un collegamento remoto. Dunque, se abbiamo perso il telefono, o ce l’hanno rubato, possiamo installare dal nostro account Plan B sul nostro smartphone. Appena l’applicazione sarà pronta ci spedirà una mail direttamente al nostro indirizzo. Mail con la posizione del telefono, ovviamente.

3. Where’s My Droid per Android

App per rintracciare un cellulare Android

Se invece volessimo un sofware un po’ più potente possiamo mettere in conto di spendere una manciata di euro per acquistare Wheres My Droid. Anche perché c’è una sua funzione niente male che vale la pena di provare.

Link sponsorizzati


Provate a immaginare di non riuscire a ritrovare il vostro telefono. Siete sicuri che non vi sia stato rubato, sicuramente è in casa o in ufficio. Idea: chiamiamoci per sentire dove suona. Ma abbiamo disattivato la suoneria: sarebbe inutile. In realtà no, se utilizziamo Wheres My Droid. Perché? Bé, con questa applicazione possiamo fare squillare il telefono anche se impostato sul silenzio assoluto.

Ovviemente non è l’unica sua caratteristica, ma le altre sono quasi scontate in un’applicazione del genere: geolocalizzazione tramite GPS, blocco a distanza del cellulare e eliminazione dei dati (sempre da remoto, of course).

4. Mobile Security per BlackBerry

App per rintracciare un cellulare BlackBerry

Quindi iOS e Android sono a posto. E per i BlackBerry? Possiamo utilizzare Mobile Security, venduto per circa 10 euro. Non è esattamente un software economico, sopratutto se confrontiamo i market degli altri sistemi operativi. Ma è l’unica applicazione del genere per Blackberry che mi sento di consigliarvi.

Le caratteristiche di Mobile Security sono quelle standard, simili ai programmi di cui abbiao già parlato. Possiamo quindi utilizzarlo per cancellare dati a distanza, localizzarlo su mappa e bloccare il dispositivo.

5. Rintracciare un cellulare Windows Phone 7

Come rintracciare un cellulare Windows Phone 7

Siamo quasi alla fine ed è il momento di parlare dei cellulari con Windows Phone 7. Cellulari per i quali non serve un software specifico. Perché? No, non sono dei brutti smartphone che nessuno ruberebbe, anzi. Semplicemente sono state integrate alcune utilità nel sistema operativo stesso. Quindi, senza dover fare nulla di particolare, possiamo localizzare un cellulare perso o rubato, bloccarlo da PC e cancellare tutti i dati conservati al suo interno. Oppure semplicemente farlo squillare, sempre utilizzando la tastiera del nosto PC.

6. Guardian per Nokia, LG, Samsung e Sony Ericsson

App per rintracciare un cellulare Nokia, LG, Samsung e Sony Ericsson

Di certo recuperare un telefono rubato non è semplicissimo. Se non stiamo utilizzando uno smartphone costoso, e non abbiamo nulla d’importante nella sua memoria, possiamo anche decidere di lasciar perdere. Alla fine non sempre l’impresa vale la spesa, no?

C’è una cosa di cui dobbiamo essere sicuri, però: che il nostro cellulare sia stato effettivamente rubato e non semplicemente dimenticato sotto il divano. Come esserlo? Bé, se qualcuno lo utilizza, o gli cambia la SIM, allora vuol dire che è in mani losche. Utilizzando Guardian riceveremo un SMS se dovesse avverarsi una di queste condizioni.

Se poi vogliamo un servizio più completo esistono anche delle versioni a pagamento, per Symbian, con delle funzioni aggiuntive. Che poi sono le stesse funzioni di cui abbiamo parlato nelle applicazioni precedenti.

7. Phone Guardian per Nokia

App per rintracciare un cellulare Nokia

Infine, ultimo, un programmino dell’OVI Store. Le funzioni sono le stesse di cui ho parlato, quindi non vi dico nulla. Aggiungo solamente una sua particolarità: per disinstallarlo occorre conoscere una password. Giusto per evitare che un eventuale ladro superi facilmente le protezioni che abbiamo inserito.

Link sponsorizzati


Se l'articolo ti è stato utile puoi ringraziarci cliccando su "Mi piace":



Ti saremo grati se deciderai di condividere l'articolo con i tuoi amici:

Condividi

2 Commenti

  • Sul mio S3 quando lo voglio installare mi dice che non è compatibile… Bella fregatura…

Lascia un Commento

Copyright 2009-2013 CreaGratis


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Contatti
P.IVA 02618720649