2011 14/02

Software e Giochi Didattici Gratis di Italiano per Bambini

Raccolta di software e giochi gratis di italianoCi dev’essere, veramente, una legge del contrappasso che impone per ogni azione una eguale e contraria. È così in fisica, è così nei gironi infernali danteschi, è così quando si scrive su un blog o su un sito. Perché dico questo? Perché, dopo aver parlato, bene, di un sito che raccoglie 100 software didattici gratuiti di matematica per bambini mi sono trovato sommerso da richieste simili, ma per altre materie.

Adesso, ad essere onesti, sarà per deformazione, o deviazione, professionale ma ho sempre considerato la matematica, e la fisica, le materie più difficili per bambini e le più adatte all’apprendimento tramite le nuove tecnologie. Penso che, su quest’ultimo punto, mi toccherà fare un mea culpa: anche per l’insegnamento dell’italiano per bambini esistono tanti, utilissimi, software e giochi.

Dove trovare software e giochi didattici per bambini

Link | Lista dei software e dei giochi

Lista di giochi didattici di italiano per bambini

Ovviamente la mia titubanza, e la mia incredulità, nel presentare un sito zeppo di programmi e giochi didattici di italiano per bambini era in parte dettata da pregiudizi, in parte dalle mie esperienze. Brutta cosa, a volte, l’esperienza: ti pesa, addosso, come un macigno e ti costringe a non vedere le cose nuove. Oddio, a volte l’esperienza è anche un’utile consigliera, che ti permette di evitare errori, errori che abbiamo già fatto noi o abbiamo visto fare.

In questo caso specifico l’esperienza ha avuto un ruolo importante, sia per convincermi a studiare meglio questi programmi didattici, sia agli stessi sviluppatori, e programmatori, per creare questi software. Perché? Innanzitutto quando ho visto che il progetto, di cui trovate il link sopra, è collegato a QualiSoft e a JCLIC ho tirato un sospiro di sollievo: ha la stessa base informatica dei programmi didattici di matematica di cui avevo già parlato.

Quindi, stiamo parlando di un progetto di ampio respiro, progetto che coinvolge direttamente più nazioni, con professori che collaborano attivamente, e bene, nella realizzazione di questi programmi didattici. Professori? Sì, docenti, maestri, professori: chiamiamoli come vogliamo, l’importante non è nel nome ma nella sostanza. E la sostanza è che questi programmi per insegnare ai bambini sono creati e sviluppati direttamente da chi poi li utilizza nel proprio lavoro quotidiano. Ed ecco, come dicevo prima, che interviene l’esperienza e la conoscenza personale, pratica, di uno dei lavori più difficili di questo mondo, quello dell’educatore e dell’insegnante. Lavoro che per i bambini è concentrato in poche figure, adulte, che hanno una grossa e pesante responsabilità. E, che, nella maggioranza delle situazioni uniscono alle proprie incombenze professionali una passione che li porta a migliorare, continuamente, gli strumenti di lavoro.

Quindi, da questo nascono i programmi che troviamo nel sito SoftwareDidattico.org. Da qui nascono gli esercizi di italiano, i giochi di parole, gli anagrammi e le cascate di lettere. E sono giochi utili per i bambini, e non solo; sono programmi utili ai docenti alle prese, sempre, con i limiti dei libri di testo. I tempi son cambiati, è innegabile; quando andavo alle scuole elementari, nemmeno troppi anni fa, la mia maestra ci dava gli esercizi e le verifiche fotocopiate dai fogli che lei stessa scriveva a mano: chissà quanto le avrebbero fatto comodo questi software, quanto tempo le avrebbe fatto risparmiare. E, per dirla tutta fino in fondo, quanto io stesso mi sarei divertito di più a fare gli esercizi al computer.

2 Commenti

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CreaGratis.com


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649