2015 15/07

Come Stampare Foto da Smartphone o Tablet Android

  • Scritto da Claudia Falzone
  • 0 com
  • Categoria: Android

Qualche giorno fa il mio fidanzato e io stavamo discutendo sulle fotografie scattate con il suo telefono. Lui insisteva, in realtà insiste anche adesso, a voler stampare le migliori, e magari creare un album fotografico. Tipo quelli che mia mamma conserva gelosamente, con le foto di me da piccola. Alla fine mi ha convinto. O, meglio, mi ha convinto a valutare l’idea. E, visto che c’era, mi ha anche mostrato alcuni modi per stampare foto da smartphone o tablet Android. Non è nulla di difficile – e con un po’ di stupore ho anche scoperto che non costa né tanto né occorre spenderci tanto tempo. Comunque, di seguito vi riporto cosa mi ha spiegato, e le varie opzioni che abbiamo valutato.


 

Stampare le foto da casa

Schermata di Android per condividere le foto

Il modo più semplice è stamparsi le foto direttamente. Basta avere una stampante a colori, un PC, e il gioco è fatto. Un po’ più complesso è se non abbiamo un computer, o se non volessimo usarlo. In questo caso esistono due soluzioni. La prima prevede di sfruttare Google Print: il servizio di Google che permette di stampare foto direttamente da smartphone e da da tablet Android. Basta avere accesso a una stampante di rete e tramite Google Print possiamo inviare la stampa direttamente da ogni dispositivo Android. Come? Con il classico comando “Stampa”. Facile, no?

In alternativa è possibile comprare una stampante nuova, uno di quei modelli che permettono la connessione diretta tramite WiFi ai telefoni e ai tablet. In questo caso il funzionamento è simile a quello di Google Print, o a quello utilizzato per stampare da PC. Per prima cosa occorre installare l’app dedicata della stampante, poi si collega il telefono con la stampante stessa via Wifi. E, infine, si usa il comando “stampa” oppure “condividi con stampante” per mandare in stampa le nostre foto.

Farsi stampare le foto

Immagine di un servizio di stampa fotografie

Ovviamente il principale problema di stamparci le foto da soli è legato alla qualità della stampante. E anche alla carta utilizzata. Per avere delle foto fatte bene occorre un’ottima stampante, e della carta fotografia: entrambe le cose costicchiano, e non me la sento di consigliarle a chi vuole stampare poche foto. Cosa fare, allora?

Beh, probabilmente la cosa migliore è portare le proprie foto in stamperia, e farsele stampare direttamente su carta fotografica. Ci sono molti negozi che lo fanno, e se si ha un po’ di pazienza e si prova a girare un po’ se ne trovano alcuni che costano molto poco. In alcuni centri commerciali ci sono chioschi che permettono di stamparsi da soli le foto: personalmente lo sconsiglio, la qualità non è il massimo e spesso non c’è un vero controllo della definizione, del colore e di eventuali correzioni da applicare al volo alle foto stesse. Molto meglio chiedere in un negozio specializzato nella stampa, e magari farsi consigliare direttamente dal proprietario: spesso ne capisce più di noi e può farci risparmiare e nel contempo farci avere delle ottime stampe fotografiche.

Se invece siamo pigri, beh, possiamo ricorrere ad alcuni servizi specializzati nella stampa e nella consegna a domicilio. Ce ne sono molti anche in Italia, il primo che mi viene in mente è gestito dalla catena Feltrinelli (si chiama Foto La Feltrinelli) e permette di creare album fotografici, o anche oggetti personalizzati con le proprie foto personali. Come? Basta caricare sul sito le proprie foto, anche direttamente da smartphone o tablet Android, e poi decidere come stamparle. Si paga con carta di credito, e si ricevono le foto comodamente a casa nel giro di qualche giorno. Ovviamente non è l’unico servizio di questo genere in Italia, ce ne sono anche degli altri: basta fare una rapida ricerca su Google per trovarli. Comunque, consiglio mio, fidatevi di più di chi ha un nome conosciuto, come la Feltrinelli per l’appunto, piuttosto di chi non avete mai sentito prima.

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CreaGratis.com


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649