Come Verificare la Velocità delle ADSL nelle Città d’Italia

di Samuele

Verificare la velocità ADSL nelle città d'ItaliaA volte non si riesce a capire se si naviga lentamente e con difficoltà per colpa del proprio PC, o del proprio operatore telefonico o per quale altro motivo. Effettivamente sono molti i fattori che influenzano la velocità della propria rete, dalle condizioni del proprio PC ai programmi che si utilizzano passando per il numero di utenti collegati e il grado di usura dei cavi telefonici. Non è raro che lo stesso operatore abbia prestazioni diverse in città diverse. Magari in alcune zone d’Italia è fenomenale mentre in altre è inutilizzabile. Per questo, quando si tratta di decidere che tariffa internet utilizzare, e magari si pensa di cambiare operatore, è meglio confrontare le velocità ADSL della propria città piuttosto che quelle nazionali. Vediamo come.

Confrontare la velocità delle ADSL

Link: Test ADSL

Confronto delle velocità di connessioni ADSL nella città di Milano

In rete si trovano diversi servizi utili per confrontare e per verificare la velocità dell’ADSL nelle varie città italiane. Non tutti sono però affidabili, vuoi per la mancanza di dati, vuoi perché affiliati a un particolare operatore. Per il secondo caso non ci si può fare nulla, meglio evitare confronti dichiaratamente di parte. Nel primo caso, beh, per fortuna esiste uno standard internazionale per confrontare la velocità di una rete telefonica. Non è esattamente uno standard ufficiale, però di fatto è il database con più dati sulla velocità dei vari operatori, a livello mondiale: sto parlando di Ookla, meglio conosciuto come SpeedTest.net.

Fare il test di velocità della propria linea ADSL con SpeedTest.net è una buona soluzione, se si intende cambiare tariffa od operatore telefonico. Assieme alla propria velocità reale si possono vedere i vari record realizzati nella propria località, le medie e capire quali operatori telefonici sono migliori. Penso sia una buona idea, se si ha già una connessione internet, seguire questa strada. Ma se invece non si ha una rete ADSL in casa? O se ci si deve trasferire in un’altra città come capire quale è la tariffa più conveniente.

In questo caso consiglio di utilizzare un altro sito, ADSL-Test e controllare la pagina “Le offerte ADSL più veloci”. La grafica non è granché, a mio parere è un po’ confusionaria. Ma tramite questo sito è possibile vedere la classifica delle reti ADSL più veloci a livello locale, comune per comune, e a livello nazionale. I risultati sono calcolati estrapolando i dati contenuti nel database di SpeedTest.net, sono quindi abbastanza attendibili. Sono aggiornati frequentemente, e permettono di avere un colpo d’occhio su quella che è la velocità di internet nelle varie città d’Italia.

Inoltre, cosa molto gradita, vengono riportate anche le tariffe corrispondenti alle velocità ADSL, con eventuali promozioni e il link alle pagine web in cui attivarle. In questo modo è facile, davvero, confrontare le varie tariffe e valutarne la convenienza. E si può evitare di spendere soldi, magari per un’ADSL sulla carta più veloce ma nella pratica meno performante di un’altra più economica ma che di fatto permette di navigare e scaricare più rapidamente.

Infine, una piccola postilla: quando si valuta che operatore telefonico scegliere, e a che tariffa abbonarsi, vale la pena considerare la parte telefonica. Alcune tariffe prevedono solo la navigazione internet e non le chiamate telefoniche, ma non sempre costano meno. Però è anche vero che oramai non è sempre necessario avere una linea telefonica fissa in casa, nella maggior parte dei casi basta il proprio cellulare per essere sempre raggiungibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *