2012 16/05

Come Rimuovere la Pubblicità da YouTube

  • Scritto da Samuele
  • Categoria: Youtube

Come rimuovere la pubblicità su YouTubeUltimamente è possibile vedere film interi su YouTube. No, non a spezzoni come siamo stati abituati ma proprio film interi, senza interruzioni. Proprio come potevamo fare con Megavideo prima di quella nefasta (per noi cinefili) operazione di polizia. Vuoi vedere che sarà proprio il portale di Google a prenderne il posto? Ma il tema di oggi non riguarda lo streaming gratis di film. No, oggi voglio parlare di come sia possibile rimuovere la pubblicità da YouTube. Quale pubblicità? Quella che appare all’inizio di molti video, quella che ci costringe ad aspettare qualche secondo prima di vedere il video che ci interessa. Che almeno fossero belle pubblicità, invece sono sempre le stesse, uguali a quelle che ci dobbiamo sorbire in TV. Però, a differenza della televisione, possiamo rimuovere la pubblicità da YouTube con un semplice trucco. Anzi, con 4 diversi trucchi tra cui scegliere il nostro preferito.

1. Skip Ads On YouTube

Estensione per Chrome per rimuovere la pubblicità da YouTube

Anche se forse sarebbe il caso di dire: scegliete il trucco più adatto al vostro browser. In questo articolo vi parlo di 4 diversi trucchi, due sono per Chrome, uno per Firefox, l’ultimo per tutti coloro che utilizzano Windows.

Da bravo Googlemaniaco comincio con i due gadget per Chrome. Il primo si chiama Skip Ads On YouTube e aggiunge un pulsante al browser. Ogni volta che appare una pubblicità ci basterà cliccare e saremo sbalzati direttamente all’inizio del filmato risparmiandoci i consigli per gli acquisti. Va da sé che il principale problema di questa soluzione è la manualità richiesta: siamo noi a dover dire al sito di rimuovere la pubblicità. Ma siamo sicuri sia veramente un difetto? A essere sinceri alcune pubblicità sono ben fatte, altre possono anche essere utili. Utili? Bé, sì. Se siete appassionati di qualcosa probabilmente gradirete della pubblicità inerente a quel tema. E, forse, grazie a questa propaganda troverete qualche offerta interessante. O per lo meno a me è capitato, qualche volta. Per questo tra tutti i metodi disponibili per rimuovere la pubblicità da YouTube utilizzo questo.

C’è però un secondo aspetto negativo: questo programmino funziona solamente con YouTube. In altre parole non potremo utilizzarlo per rimuovere la pubblicità dai video di altri siti, per farlo dovremo ricorrere ad altre estensioni. E questo non è del tutto bello, o comodo. Conviene, perciò, buttare l’occhio sulle altre alternative.

2. YouTube Options for Google Chrome

Trucco per Chrome per rimuovere la pubblicità da YouTube

Il secondo programma per rimuovere la pubblicità da YouTube è un vero e proprio trucco. Volendo non occorre nemmeno installare un’estensione al browser, basta essere abbastanza smanettoni e giocare con le impostazioni del browser. Perché? Perché i video di YouTube sono diversi dalla pubblicità che li precede. (Scusate se non utilizzo gli esatti termini tecnici ma, alla fin della fiera, questo articolo mica è una guida per programmatori, no?). In pratica la pubblicità è trattata come se fosse un commento, un’annotazione al video vero e proprio. Sì, un’annotazione grande quanto tutta la finestra ma sempre annotazione è. E quindi? Quindi se andiamo a guardare dentro le impostazioni personali di YouTube troveremo la possibilità di impedire la visualizzazione delle annotazioni. L’estensione che vi ho messo nel collegamento serve semplicemente a trovare rapidamente il posto in cui abilitare o disabilitare questa opzione.

Lo sappiamo, ogni cosa ha vantaggi e svantaggi. Il vantaggio di questa scelta è di non dover più vedere la pubblicità prima dei video. Lo svantaggio, però, è pesante: rinunciamo anche alle annotazioni dei video e a una buona dose di interattività. Magari a voi non interessa, magari voi utilizzerete YouTube solamente per ascoltare musica o vedere film. Ma nel calderone di questo sito possiamo pescare molti contenuti interessanti, alcune sperimentazioni registiche veramente ben fatte, tentativi ben riusciti di creare racconti interattivi. Siamo sicuri di voler rinunciare a tutto questo per evitare 15-20 secondi di pubblicità? Ovviamente potete sempre farlo, oppure optare per una soluzione tipo la prima che vi ho presentato.

3. TubeStop per Firefox

Estensione per Firefox per rimuovere la pubblicità da YouTube

Se mi sono spiegato bene avrete intuito una cosa: il trucco alla base del secondo programma in realtà è esportabile su tutti i browser. Perché? Perché basta accedere alle impostazioni del nostro account e il gioco è fatto. Lo stesso non si può dire della prima applicazione: quella è stata creata appositamente per Chrome e solo su Chrome può funzionare. E chi utilizza un altro browser? In realtà esistono soluzioni simili per ogni diverso sistema utilizzato, qui però mi limito a rimandarvi a TubeStop per Firefox. Penso sia il migliore sistema per rimuovere la pubblicità da YouTube per chi utilizza il browser creato da Mozilla. Anzi, qui lo dico e qui lo nego, probabilmente gli addons di questo browser sono qualitativamente migliori rispetto a quelli di Chrome. Alla fine devo ammetterlo, io mi trovo bene con il sistema creato da Google ma, a volte, invidio i “cugini” di Firefox.

E per chi utilizza Internet Explorer che alternative ci sono? Scusate la cattiveria ma vi dovrete arrangiare: o passate a Chrome (o Firefox) oppure vi toccherà ricorrere al quarto trucco di questo elenco.

4. Ricarica il video con F5

Immagine di esempio di un video di YouTube

Che poi è il trucco meno elegante, ma forse anche il più semplice a nostra disposizione: premere il tasto F5, il famoso “function five“. Scommetto che molti si sono sempre chiesti a cosa diavolo servisse quella fila di tasti in alto. Bene, sono dei tasti speciali utilizzati dal sistema operativo alla maniera di Jolly. Il tasto Funzione 5, F5, forza il browser a ricaricare la pagina. O, per essere più precisi, ad aggiornarla. Ma a noi cosa serve questo? Semplice, dopo aver aggiornato la pagina il video di YouTube partirà direttamente senza propinarci la pubblicità.

La soluzione è vantaggiosa, non richiede applicazioni o estensioni aggiuntive e si può utilizzare praticamente con tutti i browser attualmente in circolazione. Ma ha un problema: se la nostra connessione è lenta, o il computer vecchio, il tempo impiegato dal browser ad aggiornare la pagina è simile a quello che perderemmo a guardare la pubblicità. In definitiva non guadagneremmo nulla, anzi rischieremo di perderci qualche secondo. In questo caso, forse, vale la pena metterci l’animo in pace e guardare la pubblicità prima di poterci godere, finalmente, il nostro video o il nostro film gratis su Youtube.

Un Commento

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CREAGRATIS.COM


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649