Guida all’App Hipstamatic per iPhone e iPad

di Massimo

Guida all'app Hipstamatic per iPhone e iPadCon l’introduzione graduale di obbiettivi fotografici sempre più potenti su iPhone e iPad è stato possibile sviluppare apps dedicate agli scatti fotografici sempre più evolute come l’app per scattare fotografie panoramiche in 3D; un’altra applicazione che merita un intero articolo per le incredibili potenzialità in ambito fotografico è anche Hipstamatic, un software in grado di emulare una vecchia macchina fotografica analogica con lenti e pellicole. Nelle prossime righe vedremo le varie funzionalità offerte e potremo capire perché sia una delle app più scaricate in assoluto in ambito fotografico.

Prezzo, download e installazione

L’applicazione Hipstamatic è disponibile per iPhone, iPod Touch 4G o successivo e iPad 2 o successivo; si può acquistare e scaricare sull’App Store all’attuale prezzo di 1,59€, è richiesto almeno iOS 5 e circa 32,6 MB di spazio libero. Come per ogni applicazione scaricata dall’App Store l’installazione sarà automatica e dovremo avviarla con un solo tap.

Interfaccia principale

Al primo avvio dell’applicazione ci troveremo di fronte all’interfaccia principale, pronta per scattare fotografie.

Interfaccia grafica principale di Hipstamatic

Potremo visionare cosa stiamo puntando attraverso il Viewfinder (mirino), scattare una foto, attivare o meno il flash e visionare i precedenti scatti; l’interfaccia è davvero gradevole e molto nostalgica se vogliamo, riportandoci proprio di fronte ad una vecchia fotocamera analogica. Di fronte ad una simile interfaccia però l’app ci potrebbe apparire semplice e molto simile ad altre ma è premendo “Camera options” che ci si apre il mondo dell’analogico con flash, lenti e pellicole.

L’analogico reso digitale

Premendo “Camera options” ci troveremo di fronte all’implementazione digitale di quello che una volta era solo analogico e poteva essere cambiato letteralmente a mano: lenti, flash e pellicole.

Schermata delle opzioni di Hipstamatic

Da questa schermata di opzioni possiamo cambiare il film (pellicola), selezionare il flash e applicare una delle tante lenti; quest’ultime sono le più note perché sono quelle che in sostanza cambiano l’intera tonalità dello scatto fotografico mentre la pellicola determinerà il tipo di “telaio” sul quale verrà impresso lo scatto fotografico.

Combinando lenti, flash e pellicole sarà quindi possibile ottenere degli scatti molto suggestivi e davvero artistici; il nostro consiglio è ovviamente di provare di persona tutte le opzioni offerte per iniziare a comprendere al meglio i risultati che possiamo ottenere. Se scopriamo una combinazione particolarmente suggestiva o che ci piace molto possiamo salvare la combinazione flash-pellicola-lente premendo nell’interfaccia principale l’icona a forma di stella.

Salvataggio della cominazione tra lenti, flash e pellicole

L’applicazione offre comunque oltre alla dotazione base molti acquisti in-app per lenti, pellicole e altro ancora per rendere il software davvero uno strumento quasi professionale ampliando le possibilità di scatto fotografico.

Negozio online per l'acquisto di nuove lenti e pellicole

Hipstamatic è quindi un’applicazione davvero ben realizzata che ci riporta alla fotografia analogica ma proprio per questi motivi non è un’app immediata: ci vuole un minimo di pazienza per capire come lenti e pellicole influenzeranno lo scatto fotografico e un po’ di esperienza per saper sfruttarne poi il potenziale offerto. Per gli amanti della fotografia è sicuramente un’applicazione da non farsi sfuggire perché è davvero ben sviluppata e gli acquisti in-app la rendono molto vasta di lenti e pellicole per davvero tutti i gusti.

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *