2016 16/09

Come Installare Android su PC con Remix OS

Installare ed utilizzare Android su PC? Parliamo di un sogno che potrai realizzare grazie ad un incredibile software realizzato da Jide Technology Corporation, e che ti permetterà di raggiungere questo obiettivo: parliamo di Remix OS, un tool capace di far girare Android su qualsiasi hardware o sistema operativo su computer. Purtroppo la procedura non è semplice e richiede diversi passaggi: vediamo insieme come installare Android su PC con Remix OS, mettendo fine alla lentezza e ai problemi del tuo PC.


 

Remix OS non è per tutti: requisiti hardware e software

Prima di cominciare, occorre specificare che, pur essendo possibile installare Remix OS su qualsiasi piattaforma, l’installazione di Android potrebbe non andare a buon fine se la macchina è troppo datata o poco potente. La stessa Jide consiglia la presenza di un processore dual-core a 2.0 GHz, 2 GB di RAM e, soprattutto, la tassativa presenza di 8 GB di spazio libero su disco.

Cos’è Remix OS

Remix OS è un software che consente di trasportare su PC tutte le migliori funzioni di Android, come ad esempio la navigazione GPS tramite Google Maps, lo streaming audio e ovviamente tutte le app che attualmente girano su Android. Il consiglio è di scaricare la versione a 32 bit, che funziona su quasi tutte le macchine: al contrario, la 64 bit è consigliata solo a chi possiede PC o notebook particolarmente potenti.

Cosa serve per utilizzare Remix OS

Oltre a Remix OS, avrai bisogno di scaricare anche il software UnetBootin, e assicurati di avere a portata di mano un drive USB di almeno 8 GB e di un secondo drive con almeno 512 mega liberi. Infine, noi consigliamo anche di scaricare l’ISO di GParted che, pur non essendo indispensabile, rende il procedimento più semplice e veloce. Come procedere?

Come installare Remix OS?

La prima cosa che dovrai fare sarà eseguire UnetBootin, cliccare su Diskimage e caricare la ISO di GParted. Fatto questo, dovrai selezionare il drive USB che hai inserito e cliccare su OK. La stessa cosa dovrai fare con UnetBootin, avendo ovviamente cura di utilizzare un drive USB con almeno 8 giga liberi.

Schermata del programma UNetbootin

Concluso questo passaggio, dovrai installare Remix OS sull’hard drive del PC. Come procedere? Dovrai lanciare Remix OS utilizzando il tasto F appropriato (solitamente è F12). In secondo luogo, seleziona l’opzione Resident Mode e premi E.

Prima schermata di Remix OS

In questo modo potrai visualizzare una serie di comandi sul tuo pannello di controllo Unix (o Linux), che potrai scorrere semplicemente utilizzando i tasti direzionali della tua tastiera. Spostati sulla voce DATA = USB_DRIVE_1 e sostituiscila digitando INSTALL=2, avendo cura di scriverlo in maiuscolo.

Seconda schermata di Remix OS

Terza schermata di Remix OS

Fatto questo, premi F10 e attendi il completamento della sostituzione, che potrebbe durare anche 30 minuti. Al termine, riceverai un messaggio che ti chiederà in quale lingua desideri installare Remix OS: l’inglese è la scelta più saggia, a meno che tu non sia esperto di cinese.

Attivare il Play Store di Remix OS

Icona del Play Store su Remix OS

Una volta che avrai installato Remix OS, potrai anche sfruttare e scaricare quello che vuoi da Google Play. Ma prima dovrai attivare questa funzione. Come fare? Innanzitutto assicurati di avere la connessione internet attiva. Fatto questo, ti basterà avviare il Play Activator che troverai sul tuo desktop, e completare la procedura guidata.

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CreaGratis.com


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649