2014 17/04

I Migliori Giochi FPS per Android

I migliori giochi FPS per AndroidAlcuni tipi di gioco sono impossibili da giocare su Android, o sugli smartphone in genere. Non tanto per la potenza dei dispositivi portatili, oramai superiore a quella dei PC o delle console di qualche anno fa. Ma perché la mancanza di tastiera e mouse impongono di usare giochi in cui tutto deve essere fatto tramite touchscreen. Questo ha dato impulso ad alcune categorie particolari affossandone altre. Gli strategici classici soffrono, i giochi rapidi da casual gamers prosperano. Ci sono anche titoli più impegnativi rispetto ad Angry Birds, e sono titoli per lo più legati a giochi di corsa (auto, motoscooter, aerei) oppure agli sparatutto in prima persona, i così detti FPS. Alcuni sono di ottimo livello, sia per la semplicità dei comandi che per la storia e la grafica utilizzata. Davvero, questi per esempio possono benissimo competere con quelli creati per console o PC.

1. Call of Duty: Strike Team

Immagine del gioco Call of Duty: Strike Team per Android

Cominciamo con Call of Duty: Strike Team. Non è un gioco semplice, nel senso che offre una dinamica più complessa del “corri e uccidi tutto quello che si muove”. Lo scopo del gioco è completare alcune missioni in cui la precisione dei colpi deve essere abbinata a una certa abilità tattica e a una visione strategica. Non c’è un vero e proprio multiplayer, questo è un po’ una pecca, ma le classifiche tra più giocatori sopperiscono in parte.

I controlli sono abbastanza ben fatti: due joystick virtuali per muovere il personaggio, e per compiere le altre azioni, abbastanza ben calibrati. Aiuta molto l’utilizzo del giroscopio per muovere la visuale verso l’alto e il basso. In questo modo è abbastanza intuitivo, e sopratutto rapido, individuare nemici e trappole.

2. Dead Trigger 2

Immagine del gioco Dead Trigger 2 per Android

Ho giocato al primo Dead Trigger, qualche anno fa, e mi aveva deluso: controlli imprecisi, e una difficoltà eccessiva fin dall’inizio. Mi aveva deluso, perché la grafica era discreta e sparare agli zombi è sempre divertente. E non dico niente degli acquisti in app, francamente erano esagerati.

Per fortuna Dead Trigger 2 risolve questi problemi, adesso i comandi sono molto più semplici e non si rischia più di morire al primo assalto perché ci si impiega una vita a girare il personaggio verso i morti viventi. Anche le missioni sono state ricalibrate meglio, e non è più un’impresa anche il solo uscire dal garage in cui comincia il gioco. Infine, finalmente gli acquisti in-app hanno dei prezzi normali, non più esagerati. E non sono nemmeno fondamentali, non più, per progredire nel gioco: tutte armi e le munizioni possono essere trovate anche senza spendere nulla. Certo, a volte mettere mano al portafogli potrebbe semplificare le cose.

3. Epoch

Immagine del gioco Epoch per Android

Quindi, nel primo gioco siamo dei soldati delle forze speciali. Nel secondo dobbiamo lottare per sopravivere in un mondo infestato dagli zombie. Nel terzo passiamo in un mondo postapocalittico popolato da robot e strane creature. Un mondo ben reso, realizzato con cura e attenzione ai particolari. In questo universo immaginifico vestiamo i panni di un robot protettore, il nostro scopo è raggiungere la principessa nella sua torre. Per farlo dobbiamo distruggere i nostri nemici. E, visto che ci siamo, recuperare dai loro rottami i pezzi che possono servirci per potenziare le nostre armi e le nostre abilità.

Allora, sulla carta la storia è bella però nella pratica non è altro che un escamotage per farci affrontare nemici a go go. Però va bene, non è un gran problema perché i controlli sono intuitivi e i vari livelli garantiscono comunque delle ore di divertimento senza farci troppi pensieri. E poi il mondo in cui si gioca è davvero affascinante e già da solo varrebbe l’euro necessario per acquistare il gioco. Ah, sì, i primi due giochi sono gratis, questo costa 0,66 euro.

4. Major Mayhem

Immagine del gioco Major Mayhem per Android

Lasciamo perdere per il momento i giochi sparatutto dalla grafica curata e iper realistica anche quando rappresentano zombie e robot fantascientifici. Major Mayehm ricorda un cartone animato, con il protagonista tutto colorato e paesaggi, e nemici, dai colori vivaci. Il gioco di per sé è semplice, è in 2D e si tratta di muoversi attraverso le varie ambientazioni sparando a raffica contro i cattivi, magari riparandosi dai loro colpi utilizzando gli elementi della scenografia.

Sì, è uno di quei giochi semplicistici, senza grandi pretese e che si rivelano praticamente infiniti: è divertente, ha molti obbiettivi e tantissimi oggetti sbloccabili, è tutto sommato graficamente carino e può essere giocato facilmente da chiunque. Ed è gratis.

5. Pew Pew 2

Immagine del gioco Pew Pew 2 per Android

Ci sono alcune tendenze nei giochi moderni, una delle più diffuse consiste nel ripescare la grafica pixellata degli anni ’80 e sfruttarla per creare dei videogiochi. Pew Pew 2 fa di più, arriva agli albori dei videogiochi e recupera la grafica geometrica, quella fatta di astronavi triangolari, cerchi e quadrati e pallottole a forma di asterisco. Il risultato è un videogioco molto funky in cui ci si ritrova a combattere in un labirinto surreale, geometrico, in cui è facile perdersi. In tutti i sensi, perché ha un ché di ipnotico.

Il gioco costa 2 euro e ed è ricco di livelli. Stilisticamente è un’azzardo, è quasi una scommessa: secondo me non tutti apprezzeranno. Quindi lo consiglio solo a chi ama l’astrattismo, o adora le sfide impossibili. Perché è sì vero che i comandi sono ben calibrati e semplici, ma alla lunga ci si può stancare di restare immersi in un mondo di pura geometria.

6. Ready Steady Bang

Immagine del gioco Ready Steady Bang per Android

Infine, per chi volesse riposare gli occhi c’è un gioco molto minimal, carino e multiplayer. E gratis, che non guasta. Non è esattamente un fps classico. O, meglio, lo è nel senso che si spara e basta: appena il timer finisce si deve colpire l’avversario. Se ci si riesce per primi si affronta quello successivo, altrimenti il duello è perso e si ricomincia da capo contro un altro giocatore.

Si tratta di un gioco semplice, che non richiede permessi strani, che non costa nulla e che non ha acquisti in app, è veloce, facile da capire e in grado di farci giocare per ore senza stancarci e facendoci sognare a occhi aperti i famosi duelli all’alba dei classici western. Ma va bene anche per essere giocato al volo mentre si aspetta il tram o il treno, tanto è immediato e rapido.

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CreaGratis.com


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649