2011 23/05

I Migliori 10 Programmi per Navigare Sicuri su Internet

Link sponsorizzati

Programmi per la navigare sicuri su internetCi sono dei numeri che girano per la rete, in queste settimane, abbastanza preoccupanti. Parlano di un 10% di utenti internet danneggiati da virus e di un 9% di internauti vittime di furto d’identità. Senza contare che l’81% di chi usa la posta elettronica ha ricevuto mail false, truccate o tentativi di truffa. In pratica il panorama che si delinea non è esattamente tutto rose e fiori, e stando a molti voci allarmate che si levano i rischi di internet sono destinati ad aumentare.

Ci sono, comunque, alcuni modi di rendere la nostra navigazione in Internet più sicura, e per difenderci dagli attacchi. O, per lo meno dagli attacchi più grossolani. E oltre ad alcune norme di comportamento, utili da apprendere, ci sono alcuni programmi che fanno proprio al caso nostro.

Programmi per la protezione della connessione ad internet

Programmi per la protezione della connessione ad internet

Delle norme di sicurezza elementari abbiamo già parlato, e le riassumo brevemente. Si tratta di avere un pizzico di sana paranoia, e quindi di non accettare mail da sconosciuti, di installare e usare un buon antivirus, e di cambiare spesso e volentieri la propria password. Oltre ad utilizzare una password diversa per ogni sito o programma, ovviamente.

Una volta messe in pratica queste semplici norme abbiamo già un fuoco di sbarramento in grado di fungere da prima linea di difesa. Veniamo quindi alla seconda linea, quella formata da alcuni programmi specifici.

Link sponsorizzati


  1. Web Root Internet Security: come sempre, stilare una classifica è un compito ingrato. Ne consegue che ogni tentativo è vano, o quasi, a meno che non si poggi su prove oggettive e inconfutabili. Prove che, nell’ambito della protezione informatica tendono a mancare; anche se, a dire il vero, si può calcolare l’efficienza, e il consumo di memoria di ogni singolo software. E, stando a questi due parametri – efficienze e leggerezza – Web Root è certamente uno dei migliori programmi da usare per proteggere il nostro computer. Sopratutto da attacchi di virus, worms, trojan e keylogger.
  2. BitDefender: utile sopratutto per chi intende fare spesso acquisti online. Buona la protezione da truffe e dal furto di identità, in particolar modo se utilizziamo spesso la carta di credito per comprare oggetti o software in internet.
  3. ESET Smart Security: oltre a proteggere i file normali, e la navigazione comune, ESET Smart Security permette di intercettare e analizzare una quota di file crittografati. E, come aggiunta che non stona, controlla in tempo reale anche ogni periferica collegata al computer, comprese schede USB e Flash.
  4. McAfee: buono per la protezione da virus, spyware e trojan vari. Ma anche sempre più avanzata la funzione di prevenzione del furto d’identità.
  5. AVG: anche se non tutta la posta spazzatura che arriva nella nostra casella email è zeppa di pericolosi virus, fa comunque piacere avere AVG che vigila per noi. Oltre alla protezione da virus e altri attacchi informatici, AVG filtra molto bene la posta desiderata dallo spam. E, come conseguenza, ci salva dal cadere in alcune trappole studiate particolarmente bene.
  6. Kaspersky: il software russo è uno dei migliori, sopratutto per quello che è l’intercettare e il bloccare le mail truffa. Certo, il fatto che il figlio del padrone di Kapersky sia stato recentemente rapito fa dubitare delle capacità del software. Ma, al di là di questo episodio, Kasperky è certamente nella top ten dei software per proteggere un computer.
  7. Norton: per anni è stato il simbolo degli antivirus. Ma è pesante, e lento. O, per lo meno, lo è con computer non recentissimi. Ma il livello di protezione è tra i più alti che possiamo sperare di ottenere.
  8. Trend Micro: se navighiamo spesso per siti non conosciuti non è raro imbattersi in alcuni lidi non proprio sicuri. Trend Micro Internet Security individua i siti che ospitano virus, e ci impedisce di accedervi. Ottimo, veramente, se abbiamo l’abitudine d fare acquisti un po’ ovunque, o senza documentarci nella giusta maniera del negozio in cui stiamo inserendo i nostri dati.
  9. Zone Alarm: anche se non è famoso, vale la pena di considerare l’utilizzo di Zone Alarm. Se non fosse altro per la buona capacità di fungere da Firewall e di bloccare sul nascere gli hacker che utilizzano la posta o siti internet come veicolo d’infezione.
  10. PC Tool Internet Security: infine un programma che fa un po’ di tutto, e lo fa benino. Quindi, lotta ai virus e agli spyware, controllo della navigazione internet e verifica della posta. Che si può volere di più?
Link sponsorizzati


Se l'articolo ti è stato utile puoi ringraziarci cliccando su "Mi piace":



Ti saremo grati se deciderai di condividere l'articolo con i tuoi amici:

Condividi

Lascia un Commento

Copyright 2009-2014 CreaGratis


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Contatti
P.IVA 02618720649