2011 10/08

7 Suggerimenti per Evitare di Infettare il PC con i Malware

Come evitare di infettare il pc con i MalwareCi sono due modi per evitare infezioni al nostro computer. Che poi sono anche gli stessi per evitare di ammalarci noi stessi. Il primo prevede una difesa attiva, tramite vaccini e antivirus. E’ la cura, possiamo definirla così: quando il virus arriva a bussare alle porte del nostro computer, o del nostro corpo, il sistema immunitario interviene isolando la minaccia ed evitando danni al PC (o a noi). Penso sia scontato affermare quanto sia importante questa fase. E i molti nostri articoli sui migliori antivirus stanno lì a dimostrare la nostra attenzione al problema.

Ma c’è un’altra questione a cui dobbiamo prestare attenzione: la prevenzione, per evitare l’arrivo di malware al nostro PC. E proprio di questo aspetto voglio parlare oggi, dedicando un intero articolo ad alcuni suggerimenti per evitare di infettare il PC con i malware.

1. Aprire solo link di cui ci fidiamo

Primo suggerimento per evitare i malware

Direi che sembra scontato, ma nella pratica spesso non è così. Il consiglio è di aprire solo link a siti che conosciamo e di cui ci fidiamo. Facile, no? Ma navigare nel web ci porta , per forza di cose e per fortuna, a incrociare siti che non abbiamo mai visto. Cosa dobbiamo fare? Restare confinati ai quattro URL che conosciamo od osare? Bé, se usiamo Chrome ci pensa già il browser stesso a metterci in guarda da potenziali pericoli. Ma anche per Firefox esistono dei plug in in grado di rilevare siti infetti e di impedirci l’accesso. Installiamoli, e quando ci appare un messaggio di pericolo giriamo i tacchi ed evitiamo di entrare in un sito infetto.

2. Non usiamo l’HTML nelle e-mail

Secondo suggerimento per evitare i malware

Questo è un consiglio meno banale, ma altrettanto importante quanto il primo. E lo sarà sempre più, man mano che si diffonderà lo standard HTML5. Anche se l’HTML non è esattamente un linguaggio di programmazione può essere comunque utilizzato per lanciare script maligni, o veri e propri virus all’apertura di una mail. Possiamo difenderci facilmente bloccando il codice HTML nel programma che utilizziamo per controllare la nostra posta. Per farlo è necessario andare nelle impostazioni e trovare la voce corrispondente.

3. Non aprire allegati insoliti

Terzo suggerimento per evitare i malware

O, meglio, non aprire proprio l’allegato ad una mail se prima non abbiamo verificato la presenza di un virus con una scansione. Di solito Gmail e Yahoo controllano per noi tutti gli allegati, sia prima di spedirli che  prima di farceli scaricare. Ma non sempre basta. In questo caso è d’obbligo un buon antivirus in grado di controllare gli allegati di una email al volo, senza doverli scaricare.

4. Temere il Phishing

Quarto suggerimento per evitare i malware

Un po’ di sana paranoia non fa mai male. Anche perché ci può mettere al riparo da danni anche gravi. Il caso più frequente di truffa online è il Phishing. Ovvero una mail fraudolenta che ci porta in un sito altrettanto falso dove inseriamo noi stessi i nostri dati veri. Che così finiscono dritti dritti nelle mani dei cattivi.

Come ci possiamo difendere? Non cliccando mai sui link contenuti in una mail, sopratutto se somiglia a quelle che ci vengono spedite dalla nostra banca. Scriviamo sempre a mano l’URL sulla barra degli indirizzi del browser e assicuriamoci di entrare sempre dal sito principale.

5. Non facciamoci spaventare

Quinto suggerimento per evitare i malware

Alcuni truffatori si travestono da agnelli per imbrogliarci meglio. Capita, sempre più spesso, che girino dei falsi antivirus. In pratica mentre stiamo navigando appare un allarme: siamo stati infettati con un virus spaventoso. Che dobbiamo fare? L’allarme stesso ci consiglia un antivirus da scaricare. Ecco, non scarichiamolo. Utilizziamo il nostro antivirus, o uno di quelli di cui abbiamo parlato in queste pagine. Perché? Perché c’è una buona probabilità che quell’antivirus sia in realtà un virus. E noi lo installeremmo felici e contenti. E lui, sempre felice e contento, si prenderà tutti i nostri dati.

6. Controllare le chiavette USB

Sesto suggerimento per evitare i malware

I computer dell’esercito americano, qualche anno fa, sono stati contaminati da un’unica chiavetta USB. Che non era stata controllata prima di essere utilizzata. Bé, se capita al più forte tra gli eserciti mondiali è ben facile che capiti anche a noi: qualcuno ci presta una penna USB e con quella, senza saperlo, ci passa un virus. Per evitare il contagio è sufficiente permettere al nostro antivirus di bloccare l’autorun delle periferiche e di controllare tutto quello che arriva dall’esterno.

7. Fare attenzione a cosa installiamo

Settimo suggerimento per evitare i malware

E’ una pratica ancora poco diffusa conviene sempre prestare un minimo di attenzione. Quando installiamo un programma stiamo attenti alle varie opzioni e ai software aggiuntivi che ci vengono richiesti. Può essere che il programma originale sia stato compromesso e che tra le varie opzioni ci venga chiesto qualcosa di strano. Come nel caso del phishing anche qui un po’ di paranoia non fa male: in caso di dubbio non installiamo nulla.

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CreaGratis.com


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649