Le Migliori 10 Alternative a YouTube per Condividere Video

di Andrea

Quando si parla della possibilità di vedere video musicali o qualsiasi altro tipo di clip, la prima risorsa che ci viene subito in mente è sicuramente YouTube. Si tratta del miglior servizio di streaming video in assoluto che vanta milioni di accessi e di visualizzazioni ogni giorno, ma come ogni servizio gratuito presenta delle limitazioni, soprattutto per quanto riguarda il caricamento dei contenuti, poichè bisogna seguire le linee guida alla perfezione affinchè i nostri video vengano approvati e pubblicati. Altro piccolo e fastidioso problema lamentato dagli utenti di YouTube è l’abbondante presenza di banner e video pubblicitari che condizionano e distraggono il visitatore durante la visualizzazione dei contenuti. Pertanto, la domanda da parte degli utenti sorge spontanea: esistono dei servizi alternativi a YouTube?

Di portali di video streaming ne esistono a centinaia, ma non tutti garantiscono affidabilità e sicurezza ed è proprio per questo motivo che abbiamo deciso di raccogliere e descrivere dettagliatamente le migliori 10 alternative a YouTube per condividere video online senza imbarcarsi in servizi complessi, poco funzionanti e che si discostano di molto dalle caratteristiche di interesse personale. Siete pronti a conoscere questa valide alternative di video sharing?

Le migliori alternative a YouTube

Nei paragrafi successivi saranno raccolti e presentati quelli che secondo la nostra opinione sono i migliori servizi di condivisione video, che si avvicinano di molto alle caratteristiche offerte da Youtube e che già vantano una grande mole di utenti.

Indice Alternative Youtube:

  1. Dailymotion
  2. Vimeo
  3. Metacafe
  4. Vevo
  5. Twitch
  6. The Internet Archive
  7. 9Gag TV
  8. Veoh
  9. Flickr
  10. PhotoBucket

1. Dailymotion^

DailyMotion

Dailymotion è senza dubbio la migliore alternativa in assoluto a YouTube per guardare e condividere video online. Si tratta del primo concorrente del portale video di casa Google e presenta un catalogo quasi infinito di video divisi per categoria di interesse. Non ha assolutamente nulla da invidiare ad altri servizi del suo genere, però c’è da dire che esiste una limitazione nel caricamento dei video, infatti un utente “Normale” non può caricare video superiori a 4 GB, il che significa che il video avrà una durata massima di 60 minuti. E voi, avete mai sfruttato questo servizio per condividere i vostri video?

2. Vimeo^

vimeo

Altra alternativa molto valida, ma che comunque non potrà mai competere ne con YouTube e ne con DailyMotion, è proprio Vimeo. Il vero punto di forza di questo servizio è che non presenta elementi di distrazione, quindi chi guarda un video può concentrarsi sul contenuto senza che venga distratto da altri fattori inutili. Rispetto a Dailymotion, Vimeo permette di caricare solamente video di 500MB a settimana, ma offre anche la possibilità di estendere il caricamento a 5 GB.

3. Metacafe^

Metacafe

Il gradino più basso del podio è occupato da un servizio chiamato Metacafe che rispetto ai “Colleghi”, offre la possibilità di caricare solo porzioni di video della durata massima di 90 Secondi. Se il vostro obiettivo è quello di creare e pubblicare piccole clip divertenti e virali, allora Metacafe è il servizio adatto ai vostri scopi.

4. Vevo^

Vevo

Siete appassionati di musica e vi piacerebbe conoscere un servizio online in modo da poter ascoltare e guardare i video dei vostri gruppi musicali preferiti? Se questo è il vostro desiderio, allora dovete assolutamente aggiungere nei vostri preferiti il portale conosciuto con il nome di Vevo. Presenta un catalogo infinito di brani musicali divisi per genere e autore ed è organizzato talmente bene che è molto semplice reperire la clip musicale che ci interessa maggiormente. L’unica pecca è la presenza massiva di pubblicità, ma per i servizi offerti, si potrebbe in qualche modo trascurarla. E voi, cosa ne pensate di Vevo?

5. Twitch^

Twitch

Ora invece dedichiamo 2 minuti di questo post a chi è appassionato di giochi online. Se la vostra passione è quella di giocare e volete assolutamente scoprire più informazioni possibili su un videogioco, allora la piattaforma a cui dovete fare riferimento è Twitch. Si tratta di un portale dedicato ai Gamer di tutto il mondo e da quando è nato ha avuto un successo niente male. L’unica cosa negativa è che si tratta di un servizio a pagamento, ma se amate i videogiochi più di ogni altra cosa, vi consigliamo di effettuare l’abbonamento.

6. The Internet Archive^

The Internet Archive

The Internet Archive è un altro ottimo servizio da sfruttare come alternativa a YouTube per condividere e guardare qualsiasi tipo di video. Il suo settore di appartenenza è quello dedicato all’intrattenimento, per cui su questa piattaforma è possibile guardare serie TV, Film, documentari e molto altro ancora. Se avete un debole per le serie televisive o siete appassionati di cinema, allora The Internet Archive può essere senza dubbio il servizio adatto a voi.

7. 9Gag TV^

9Gag TV

I servizi di intrattenimento descritti in precedenza non soddisfano le vostre esigenze? Vi serve una piattaforma con cui è possibile ottenere oltre ai video anche GIF animate e altri contenuti? Date un’occhiata al servizio chiamato 9Gag TV che non è altro che un portale dedicato agli amanti dei contenuti video di intrattenimento. Si tratta di una piattaforma un pò diversa dalle altre, infatti sono presenti alcuni video chiamati NSFW (Not Suitable/Safe For Work) ovvero contenuti non appropriati (sessualmente espliciti), per cui bisogna prestare molta attenzione ai link che si andranno a visualizzare.

8. Veoh^

Veoh

Veoh, insieme a Dailymotion, è sicuramente la migliore alternativa in assoluto a Youtube. Si tratta di una piattaforma che conta milioni di utenti giornalieri che caricano e condividono qualsiasi tipo di video. Mentre per DailyMotion il limite di upload è di 4 GB (Max 60 minuti di durata), invece Veoh permette un caricamento senza limitazione ne di tempo ne di dimensione del file. Quello che contraddistingue questo servizio è la facile possibilità di condivisione di qualsiasi contenuto sui principali social network come Facebook, Twitter e Google +.

9. Flickr^

Fickr

Altro servizio da non sottovalutare è sicuramente Flickr, piattaforma dedicata inizialmente alle foto ed alle immagini, ma poi le sue funzionalità sono state estese anche ai video. Per sfruttare Flickr bisogna creare un account gratuito che offrirà la possibilità di caricare clip video di piccole dimensioni, della durata massima di 90 secondi.

10.PhotoBucket^

PhotoBucket

L’ultimo sito preso in considerazione nel focus di oggi è PhotoBucket. È una piattaforma molto simile a Flickr, creata appositamente per aiutare gli utenti a scaricare e caricare immagini, ma da qualche periodo offre la possibilità di caricare contenuti video di breve durata. Il catalogo offerto è ancora poco vasto, ma visto il successo ottenuto negli ultimi mesi, non passerà molto tempo ed i video a disposizione degli utenti saranno davvero innumerevoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.