7 Programmi in Alternativa a Photoshop da Scaricare Gratis

di Gabriele Li Mandri

Leggendo questo articolo potrai scoprire 7 programmi in alternativa a Photoshop da scaricare gratis. Perché dovresti usarli? La risposta è davvero molto semplice: i software della suite Adobe, incluso Photoshop, sono fra i migliori in assoluto nei rispettivi campi, ma hanno un costo elevato. Sacrificando un minimo di qualità, invece, potrai portarti a casa un programma valido quasi quanto questo, dotato di funzioni basiche e avanzate, ma senza spendere un solo euro. Se ti occupi di editing fotografico e non lo fai per lavoro, allora di sicuro ti troverai benissimo con uno dei software che stiamo per proporti.

Indice delle alternative

  1. GIMP
  2. Pixlr
  3. Paint.NET
  4. PicMonkey
  5. SumoPaint
  6. Krita
  7. Adobe Photoshop Express

1. GIMP^

GIMP

Il primo dei migliori programmi in alternativa a Photoshop da scaricare gratis è piuttosto ovvio: si tratta di GIMP, uno dei software gratuiti più funzionali in assoluto. Si tratta, nello specifico, di una delle opzioni alternative più complete e performanti che potrai trovare in rete: offre una gamma davvero ampia di funzionalità e opzioni, che puoi usare per realizzare anche compiti di editing molto complessi, senza per questo dover spendere per farlo. Sebbene spesso i software a pagamento valgano fino all’ultimo centesimo, GIMP rappresenta l’eccezione alla regola: costa zero, ma vale 100. La community di sviluppatori è sempre attentissima alle richieste della propria utenza, e ha realizzato un autentico capolavoro nel campo della post-produzione fotografica.

Certo, anche GIMP ha i suoi difetti: non è intuitivo come Photoshop, e non ha un design brillante. Il che significa che, per prendere confidenza con la sua interfaccia, dovrai comunque spendere qualche ora in più di pratica. Poco male, perché la rete è piena di tutorial ufficiali che ti consentiranno di velocizzare questa fase, così da poter usare tutti gli strumenti più avanzati con il minimo sforzo. Detto questo, se non devi fare delle operazioni di editing avanzate, forse GIMP rappresenta più un impiccio che un aiuto: in quel caso, infatti, ti conviene pensare a qualcosa di più semplice. Infine, considera che GIMP possiede anche una tonnellata di estensioni di terze parti.

2. Pixlr^

Pixlr

Pixlr è un’altra opzione alternativa a Photoshop davvero molto valida, sebbene sia diametralmente opposta a GIMP: il secondo è un vero e proprio software, mentre la prima è di fatto una web app. Questo significa che non dovrai scaricare o installare alcun programma, visto che Pixlr è accessibile direttamente da browser web. Di contro, non pensare che questo possa rappresentare uno svantaggio: in termini di qualità e di spessore, questo programma è piuttosto robusto ed è davvero ricco di funzionalità interessanti, oltre che presentato con un design piacevole e intuitivo.

Va comunque specificato che richiede la presenza di Flash (versione 10) sul browser, e che naturalmente non è poi così avanzato come GIMP o Photoshop. Infine, ha il pessimo vizio di “impallarsi” quando carichi file troppo grandi. Pixlr possiede comunque diversi vantaggi: ha una funzione webcam integrata sulla sua dashboard che ti consente di scattare le foto live e di manipolarle, e ha anche una serie di app utilizzabili da smartphone.

3. Paint.NET^

Paint NET

Fra i migliori programmi in alternativa a Photoshop da scaricare gratis, troviamo Paint.NET. Si tratta di una applicazione compatibile esclusivamente con Windows, e che ricorda molto da vicino il famoso software Paint. Le somiglianze fra i due non sono una coincidenza: lo scopo dei produttori di Paint.NET, infatti, è quello di fornire una sorta di versione potenziata del software Microsoft. Inoltre, i tanti anni di esperienza sul campo hanno portato questo programma a svilupparsi continuamente: possiede un’interfaccia molto semplice da utilizzare, adattissima anche per i neofiti dell’editing, e vanta anche un servizio assistenza davvero rapido ed eccellente, oltre ad una valanga di tutorial online.

Parliamo però di un programma tutto sommato pensato per l’editing basico: qui non troverai strumenti particolarmente avanzati, ma puoi comunque estendere le sue funzionalità ricorrendo all’installazione dei tanti plugin presenti in rete, e sviluppati da terze parti. È bene sottolineare, però, che Paint.NET è un programma velocissimo che puoi usare senza alcun tipo di restrizione commerciale.

4. PicMonkey^

PicMonkey

PicMonkey, proprio come Pixlr, è una web app pensata per l’editing fotografico: dunque non devi installare nulla, ma semplicemente lanciare il browser e visitare la sua interfaccia online. Partiamo subito specificando che questo applicativo è stato realizzato con uno scopo ben preciso: andare incontro soprattutto alle esigenze degli utenti non esperti, ma senza per questo sacrificare alcune funzionalità perfette anche per chi mastica editing da anni. Anche in questo caso è necessario un browser con Flash per poter usare questo software web, ma ne vale la pena: pur non riuscendo a caricare i file PSD per via del loro peso, PicMonkey è ideale se devi lavorare con i filtri o se vuoi creare dei collage davvero accattivanti. Purtroppo, gli effetti e gli strumenti migliori sono disponibili solo nella versione a pagamento: puoi comunque sfruttare una prova gratuita di 7 giorni.

5. SumoPaint^

SumoPaint

SumoPaint rappresenta senza ombra di dubbio una delle nostre alternative a Photoshop preferite: questo per via di un’interfaccia molto semplice e davvero somigliante a questo programma, il che rappresenta un punto a favore non da poco. In realtà i due si somigliano anche per altri aspetti più profondi: alcune funzionalità sono praticamente identiche, e anche SumoPaint ragiona per livelli. Inoltre trovi una caterva di funzionalità e opzioni di modifica, pennelli e bacchette a mai finire, e tante altre piccole perle tutte a costo zero. Si tratta comunque di una web app, il che significa che richiede un browser con Flash e che non ti consente di caricare file troppo grandi (i file PSD sono esclusi a priori).

6. Krita^

Krita

Krita è un interessantissimo programma di editing fotografico e di disegno open source, che ha dalla sua un set di funzionalità davvero molto ampio. Il programma vanta una bella tavolozza e una quantità apparentemente infinita di strumenti, che puoi utilizzare per un editing a tutto tondo. Inoltre supporta anche i file PSD, e questo rende Krita un caso più unico che raro. Naturalmente funziona a livelli, e rappresenta sicuramente una opzione da provare.

7. Adobe Photoshop Express^

Adobe Photoshop Express

Si chiude l’elenco dei migliori programmi in alternativa a Photoshop da scaricare gratis con Adobe Photoshop Express: una versione lite di Photoshop, che ti permette di ritoccare le foto in molti modi diversi. Sebbene non sia avanzata come l’originale, in realtà questa versione gratuita dimostra di essere utilissima per alcune funzioni: come ad esempio la correzione degli occhi rossi, l’applicazione di filtri ed effetti e tanto altro.

Altri utili articoli su Photoshop

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.