I Migliori 7 Emulatori di Giochi PlayStation per Android

di Gabriele Li Mandri

Sei un appassionato di retrogaming? Ti piacerebbe tornare a giocare ai grandi classici della mitica Playstation? Allora non devi fare altro che chiedere: il web, infatti, trabocca di ROMs che puoi utilizzare per giocare sul cellulare ai grandi classici della console Sony. Ma non puoi limitarti a scaricare queste ROMs, dato che dovrai anche installare un software in grado di consentirti di avviarle sullo smartphone. Anche in questo caso, non devi preoccuparti: in questo articolo scopriremo infatti quali sono i migliori 7 emulatori di giochi Playstation per Android!


 

ePSXe

ePSXe

Il primo dei migliori 7 emulatori di giochi Playstation per Android nella nostra lista, è ePSXe. Si tratta del migliore in assoluto, ad essere sinceri, nonché il primo ad aver esordito su questo sistema operativo. Ma quali sono i motivi? Innanzitutto l’elevata compatibilità con le ROMs dei giochi, che sfiora il 99%. Inoltre, la suddetta app emulatore include anche una opzione per giocare con lo split screen, che è a dir poco fantastica. Come se non bastasse tutto questo, include anche il supporto per gamepad esterno, e ti consente persino di montare il controller della Xbox 360. Ed è affidabilissimo, dato che non crasha mai.

FPse

FPse

FPse è un altro grande emulatore per Playstation compatibile con Android. Al contrario del precedente, però, non è poi così semplice da usare: anzi, è abbastanza complesso e richiede tempo e pratica per poterlo utilizzare. Ma una volta che capisci come stanno le cose, è un emulatore davvero gratificante: questo perché PFse sfrutta un motore grafico migliore (L’OpenGL) e dunque ti consente di godere di una risoluzione superiore ai suoi competitor. Inoltre, puoi anche espandere tutti i giochi in widescreen, anche se il gioco teoricamente non dovesse supportarlo.

ClassicBoy

ClassicBoy

ClassicBoy è uno degli emulatori Playstation per Android più famosi, soprattutto per via della spaventosa quantità di sistemi che può emulare, fra cui anche il Nintendo 64 ed il GameBoy. Non è ricchissimo di funzioni, ma quelle che ci sono bastano e avanzano: puoi regolare e personalizzare lo schermo, ed è dotato di un sensore di accelerometro per mappare i movimenti del personaggio. Questo significa che puoi spesso gestirlo con una sola mano. Infine, puoi anche collegare i controller esterni per un massimo di 4 giocatori.

RetroArch

RetroArch

RetroArch è uno degli emulatori più promettenti: si basa su un’interfaccia open source che offre funzionalità molto avanzate come il già citato OpenGL, ma anche il supporto per la fotocamera e tanto antro ancora. E poi questo è uno degli emulatori più affidabili in assoluto: non crasha quasi mai, è facilissimo da usare e ti consente di godere di un’esperienza retro davvero immersiva e gratificante. La cosa bella è che ti consente anche di inserire i cheat codes, ma per poter usare RetroArch devi prima scaricare ed installare la piattaforma Cores. Infine, l’app è costantemente aggiornata.

Matsu

Matsu

Matsu Emulator è un altro emulatore di grandi prospettive, soprattutto perché è specializzato per l’emulazione della PSX. Ed è anche uno dei più potenti e, nonostante sia totalmente gratuito, uno dei più ricchi di opzioni avanzate. Ma c’è un problema: se da un lato l’emulatore funziona come una scheggia, dall’altro la versione gratuita è tempestata di banner pubblicitari. Cosa che potrebbe arrecarti diversi fastidi durante l’esperienza di gaming: vale però la pena acquistare la versione Pro, anche se forse le versioni a pagamento di ePSXe e di FPse sono superiori.

EmuBox

EmuBox

EmuBox è praticamente sconosciuto, ma si tratta di un altro emulatore multi-piattaforma che vale la pena scoprire. Questo perché supporta tanti sistemi (incluso lo SNES) e ha anche un’interfaccia GUI bellissima da vedere. Inoltre, EmuBox ti mette a disposizione ben 20 box per i salvataggi: un numero 10 volte superiore a tutti gli altri! E poi ti consente di sfruttare diverse opzioni, come ad esempio la cattura degli screenshot e l’avvio veloce dei giochi. È anche in grado di ottimizzare il consumo di RAM in base alle prestazioni del tuo smartphone: favoloso.

Xebra

Xebra

L’ultimo dei migliori 7 emulatori di giochi Playstation per Android che vedremo oggi è Xebra. Nonostante la pagina di download abbia tantissimi commenti negativi, questo emulatore nasconde diversi pregi: non è facile da usare, ha una interfaccia confusionaria, ma è efficacissimo quando avvia i giochi ed è dotato della migliore grafica in circolazione durante la fase di gaming. E poi il controller digitale è davvero sensibile ai comandi. Certo, devi farci un po’ l’abitudine.

Altri emulatori di console per Android

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *