2015 17/09

Come Trasferire File da Android al Mac

  • Scritto da Claudia Falzone
  • Categoria: Android, Mac

Ancora una volta il vostro telefono ha deciso di abbandonarvi, oppure volete svuotare la memoria per fare un po’ di spazio. A questo punto, non vi rimane che trasferire i file sul computer, in modo da non perdere niente e poter accedere tutte le volte che volete a quei file. Se usate Android e Windows, potete sincronizzare tutto attraverso l’account Google, e se avete iPhone e Mac, basta abilitare iCloud. Se invece avete due apparecchi a prima vista incompatibili come, nel nostro caso, uno smartphone Android e un Mac? Ovviamente ci saranno più passaggi per poter trasferire i nostri file, ma è comunque un’operazione fattibile. Come? Semplice, basterà scaricare un’applicazione apposita per facilitare il trasferimento. Oggi vi mostreremo come trasferire i file da Android al Mac nel modo corretto, seguendo i passaggi di questa semplice guida.

Trasferimento file da Android al Mac

Immagine dell'app Android File Transfer

La prima cosa da fare è scaricare Android File Transfer direttamente sul vostro smartphone Android. Ciò perché, al contrario di come avviene sui PC Windows, non basta collegare i due apparecchi, smartphone e computer, con un cavo USB. Per fortuna, l’app occupa pochissimo spazio nella memoria, è free e semplicissima da usare.

Opzione Connessione USB su Android

Prima di utilizzare, per la prima volta, Android File Transfer, assicuratevi che il vostro dispositivo Android sia configurato correttamente. Andate in Impostazioni, scegliete la scheda Memoria e vi si aprirà la schermata qui sopra. A questo punto, premete “Connessione USB”.

Impostazione Media device (MTP) su Android

Verificate che il cellulare sia impostato come “Media device (MTP)” e, in caso non lo fosse, selezionate la voce relativa per attivare questa funzionalità.

Messaggio di dispositivo Android non trovato

Se avviate Android File Transfer senza aver collegato smartphone e Mac, vi apparirà il messaggio “Dipositivo non trovato – Connetti il tuo dispositivo Android con un cavo USB per dare inizio alla procedura”.

Accesso negato Android

Quando connettete il cellulare al Mac per eseguire Android File Transfer, lo schermo del telefono non deve avere il blocco tastiera inserito: con lo schermo bloccato, infatti, si aprirà questa finestra di dialogo “Nessun accesso alla memoria del dispositivo. Se il display è bloccato, disconnetti il dispositivo dal cavo USB, sblocca lo schermo e riconnetti”.

Cartella file di Android visualizzata dal Mac

Usare Android File Transfer è semplice: una volta avviato il programma, visualizzerete la cartella dei file contenuti nella memoria interna dello smartphone. Essendo una cartella di file, quindi, potrete fare tutte le classiche azioni del tipo copia, taglia, incolla, sposta e così via.

Messaggio di avviso eliminazione file Android

A questo punto, decidete cosa spostare sul vostro Mac o cosa, invece, eliminare. Resta inteso che. come sempre, l’eliminazione di un file è irreversibile. Fortunatamente, però, ogni volta che decideremo di eliminare un file, verremo avvisati con un messaggio.

Creazione Nuova Cartella su Android dal Mac

Infine, se vogliamo creare una nuova cartella, basta premere Cmd + Shift + N o, meglio ancora, cliccare il simbolino della cartella nell’angolo in alto a destra.

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CREAGRATIS.COM


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649