2011 31/01

Convertire da PDF a Word direttamente da Facebook

Convertire da Facebook i file PDF in WordAbbiamo avuto più volte occasione per spiegare, e illustrare, vari programmi che permettono di convertire file da PDF a Word. Sono convinto che esistano molte valide soluzioni a questo problema, alcune utilizzabili online altre installabili e sfruttabili in locale. Esiste anche una varietà nei prezzi, si passa da software professionali che costano centinaia di euro a applicazioni gratuite, ma non per questo meno valide.

Una cosa mancava ancora all’appello, però. Ed era Facebook: non esisteva la possibilità di convertire file da PDf a Word direttamente dal noto social network. O, almeno, fino ad ora.

Come convertire PDF da Facebook

Link | Applicazione di Facebook per convertire PDF in Word

Applicazione per convertire da PDF in DocL’applicazione funziona, come da titolo dell’articolo, tramite il noto social network Facebook. Cosa comporta questo? Comporta che per utilizzarlo dovremo utilizzare un account di questo circuito: se non siamo iscritti non c’è modo di sfruttarlo. Inoltre potrebbero esserci dei problemi di privacy. Chiariamoci: ad ora non ho avuto alcun problema ma per utilizzare appieno le funzionalità del programma dobbiamo concedere l’accesso ai nostri dati personali, e questo a qualcuno potrebbe non piacere.

Comunque, dopo aver cliccato sul link per accedere alla pagina Facebook dell’applicazione clicchiamo una seconda volta sul pulsante verde centrale, quello con la scritta “Click here to strat converting PDF to Word“. Apparirà una maschera simile a questa:

Primo passo per convertire PDF da FacebookBene, ora clicchiamo su Consenti per concedere all’applicazione l’accesso ai dati che le servono, e a noi la possibilità di sfruttarne le potenzialità. Aspettiamo un momento che il network ci conceda l’accesso e vedremo comparire la prima schermata del programma vero e proprio. Schermata che è di una semplicità tale da non aver bisogno di spiegazioni.

Applicazione per trasformare file PDF in Word

Direi che quello che dobbiamo fare sia abbastanza scontato: cliccare sul pulsante verde con scritto “Browse“. Ma prima di farlo osserviamo con più attenzione lo schermo. Sicuramente noterete la tabellina sulla parte inferiore; bene, questa è una cosa molto utile, e funzionale: permette di tenere traccia degli ultimi PDF convertiti, qualora ci servisse uno storico o un promemoria di quello che abbiamo fatto.

Ora non ci resta che cliccare sul pulsante, selezionare il file che ci interessa convertire e attendere che l’applicazione faccia il suo lavoro. Qui, in questo passaggio, ho avuto alcune difficoltà: non tutti i file caricati vengono convertiti in maniera decente, e alcuni non vengono nemmeno riconosciuti come PDF. La cosa mi ha lasciato abbastanza perplesso, anche perché non sono riuscito a capire in base a che criterio il programma non riesce a riconoscere i file corretti da quelli che non è in grado di rielaborare.

Altro aspetto negativo è la difficoltà di distinguere tra immagini, tabelle e testo: se il documento è complesso la conversione presenta  tutta una serie di imprecisioni che rendono la sua sistemazione molto laboriosa e, in alcuni casi particolari, particolarmente problematica. A questo bisogna aggiungere una certa lentezza nella conversione. Ma, su quest’ultimo punto potrebbe influire la velocità della connessione internet che utilizziamo, forse. Comunque, una volta caricato il file possiamo anche chiudere il browser, o la finestra di Facebook: una mail ci avviserà dell’avvenuta conversione e ci permetterà di scaricare il file convertito.

Quindi, che conclusioni trarre? L’applicazione va più che bene per convertire PDF contenenti testo e poco complessi dal punto di vista grafico; in caso contrario meglio lasciare stare e rivolgersi verso altri software o siti che svolgono lo stesso compito con maggior precisione e velocità.

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CREAGRATIS.COM


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649