2014 12/02

Come Installare Android su un Tablet Windows 8 in Dual Boot

Come installare Android su un tablet Windows 8Abbiamo già visto in passato come poter utilizzare le applicazioni Android su Windows, ma se siamo in possesso di un tablet Windows 8 c’è la possibilità di riuscire a installare nativamente Android. Se l’architettura del nostro processore è x86 è molto probabile che esista una guida specifica su come installare Android sul nostro tablet, ma nelle prossime righe vedremo la procedura generale, che al di là dei vari tablet è più o meno sempre la stessa; in questo modo potremo ottenere un tablet con dual boot con Windows 8 e Android.

Tablet vari e procedura generale

Come anticipato è bene ricercare la guida specifica per il nostro tablet per installare Android, ma in linea generale la procedura è sempre la stessa e la vedremo nelle prossime righe; se il nostro tablet Windows 8 ha una architettura x86 ci sono tutti i presupposti per poter far funzionare nativamente Android. Inoltre se il nostro tablet è della serie Microsoft Surface allora la procedura è proprio identica a quella che vedremo, già testata con successo da molti utenti su Acer Iconia W700 e Samsung XE700T tanto per citare due tablet sui quali andare sul sicuro.

Requisiti per installare Android

Prima di procedere vediamo quindi il necessario per poter installare Android: come prima cosa ci servirà una penna USB da almeno 512 MB formattata in FAT, dove andremo in seguito a copiare l’immagine di Android; in secondo luogo sarà necessaria una tastiera USB per poter premere F12 come vedremo in seguito ed eventualmente un piccolo HUB USB poiché ad un certo punto dovremo collegare insieme sia tastiera USB che penna USB. Infine passando al software ci servirà il Win 32 Disk Imager in grado di scrivere un’immagine disco su USB e l’immagine generica UEFI di Android, scaricabile dall’Open Source Technology Center di Intel; a questo punto avremo tutto il necessario per installare Android nativamente sul nostro tablet.

Preparare la penna USB

Come prima operazione dovremo andare a scrivere la nostra immagine UEFI di Android sulla penna USB: per far questo avviamo Win 32 Disk Imager e selezioniamo come immagine l’UEFI di Android scaricato in precedenza, assicurandoci di selezionare un file con estensione “img”.

Schermata del programma Win 32 Disk Imager

Terminata la procedura siamo pronti ad installare Android sul nostro tablet Windows 8.

Come effettuare l’installazione

L’installazione di Android come anticipato avverrà in parallelo a Windows 8, così da ottenere un tablet con un dual boot; per far questo occorrono però alcuni accorgimenti essenziali, riferendoci per comodità a Windows 8 in lingua inglese. Come prima cosa assicuriamoci che il “Secure Boot” sia disabilitato recandoci in “Settings –> Change PC Settings –> Update and recovery –> Recovery”, selezioniamo “Restart Now” e a questo punto con le frecce su tastiera spostiamoci in “Troubleshoot –> Advanced Options –> UEFI Firmware Settings”; da qui dalla sezione “Security” potremo accedere finalmente alla sezione “Boot” e controllare lo stato del “Secure Boot”.

Schermata per disabilitare il Secure Boot

A questo punto premiamo il tasto power e teniamo premuto il tasto Windows per poter disabilitare l’avvio in UEFI che abbiamo scelto prima; ora potremo spegnere il tablet e collegare la tastiera USB e la penna USB, eventualmente utilizzando un piccolo HUB alimentato. Una volta collegato il tutto accendiamo il tablet e premiamo F12 fino a poter visionare il “boot menu”, scegliendo appunto l’unità USB e seguendo successivamente i vari passaggi che ci verranno proposti. Ecco solitamente cosa ci verrà chiesto e le relative risposte corrette:

Schermata delle domande e delle risposte che incontriamo prima dell'installazione

Terminata la procedura dovremo premere ENTER per poter riavviare il tablet; al seguente riavvio dovremo finalmente vedere un dual boot dal quale scegliere quale sistema avviare: se ciò non avvenisse l’unico modo per scegliere Android invece che Windows 8 sarà accedere nuovamente al “boot menu” attraverso F12.

5 Commenti

  • Ottima guida (y), nel caso in cui dovessi eliminare android, una volta installato, come dovrei procedere?

  • Salve,
    ho seguito la procedura ma non posso proseguire.

    Nonostante uso una tastiera usb, dopo aver selezionato installa Android e arrivato alla schermata blu di scelta partizione, il tablet non risponde ai comandi della tastiera.

    Facendo correre Android dalla chiavetta invece, la tastiera usb funziona.

    Devo usare un hub usb alimentato per fare in modo che funzioni?

    Saluti.

  • quando vado a scaricare la iso di andorid dall’Open Source Technology Center di Intel mi viene proposta la versione lollipo e la schelta tra 32 bit e 64bit….o provato entrambe le versioni ad ogni modo il problema è che cio che viene scaricato è un file zip e non un file con estensione .img come dite nella guiida…ovvio quindi che non posso procedere..

    come faccio??

    grazie

  • Caro Davide, purtroppo ho riscontrato anche io lo stesso tuo problema e ho scoperto che Android 4.4.2 è l’ultima versione installabile con questo metodo, in quanto android lollipop è strutturato diversamente

  • Ciao a tutti, ho configurato l’UEFI correttamente e ho dato il via all’installazione di android x86 4.4.3 rc2 ma dopo che ho dato conferma con F10, mi dice “Booting command list” e rimane fermo li.

    Qualcuno sa dirmi che devo fare perfavore?

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CreaGratis.com


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649