2012 23/05

Come Ritoccare e Migliorare una Foto con Photoshop (2/2)

Come ritoccare e migliorare le foto con PhotoshopRiprendo in mano l’articolo dell’altra settimana, quello che ho lasciato interrotto causa arrivo del capo in ufficio. Che roba, vuole anche che lavori: non lo trovate strano? Comunque, al di là delle mie vicissitudini quotidiane se non ricordo male stavamo parlando di come ritoccare e migliorare una foto con Photoshop. Abbiamo visto assieme come sia possibile migliorare il bilanciamento dei colori e come eliminare quel brutto “effetto sfuocato” che tanto infastidisce. In questa seconda parte vorrei approfondire un’altra questione fondamentale: come far risaltare i particolari. Sì, proprio quelle piccole cose che nessuno nota ma in grado di fare la differenza.

Step 11

Entrare nel menù Calculations di Photoshop

Sia ben chiaro: stiamo parlando di come far risaltare alcuni aspetti già presenti nella fotografia, non di creare dei nuovi particolari. Volendo potremmo anche farlo ma andremmo fuori tema. Ma, chissà, magari in un prossimo articolo ci impegneremo di più e approfondiremo anche questo aspetto. Per il momento limitiamoci a bloccare tutti i livelli fin qui creati, inseriamone uno nuovo e andiamo nel menù Image –> Calculations.

Step 12

Inserimento dei valori nel menù Calculations

Giochiamo un po’ con i vari canali disponibili finché non ne troviamo uno in grado di mostrare il maggior numero possibile di dettagli. In questo caso si tratta del verde: sarà questo il nostro livello di riferimento. Utilizzate i valori della figura qui sopra per riempire la maschera “Calculations”, date l’OK e passate al punto successivo.

Step 13

Modifica di alcuni livelli

Ovviamente se state utilizzando una diversa immagine dovrete variare un po’ i parametri, e magari anche il colore di riferimento. Spero comunque sia chiaro lo scopo, l’obiettivo che vogliamo raggiungere: vogliamo “scomporre” per così dire la fotografia in base ai suoi vari colori e poi utilizzare ogni singolo pezzo per esaltare, o nascondere, pregi e difetti.

Prendiamo l’ultimo livello creato e copiamolo rinominandolo Basic. Poi cambiamo Blending Mode in Soft Light e passiamo oltre.

Step 14

Passaggio per diminuire la luce della foto

I dettagli più scuri paiono essere messi a fuoco benino ma, forse, c’è troppa luce. Si tratta di abbassare la luce della fotografia, non molto ma quanto basta a dare un aspetto più nitido al tutto. Per farlo modifichiamo lo stile del livello Basic muovendo il triangolo bianco. Vi consiglio i valori indicati in figura ma, se ve la sentite, potete anche sperimentare un po’.

Step 15

Creazione diella maschera del livello Basic

Qualcuno con un buon spirito d’osservazione avrà notato una cosa: durante il passo 13 alcuni dettagli del vestito sono spariti. Non è esattamente una cosa voluta a possiamo rimediare abbastanza agilmente. Innanzi tutto creiamo una maschera di livello per Basic. Poi, con una certa precisione usiamo un pennello per far tornare alla luce i particolari svaniti.

Step 16

Passaggio per l'eliminazione delle rughe

Lo so, questa seconda parte è molto frammentata. Un po’ è una scelta, un po’ una necessità. Volendo potremmo approfondire molto di più ma questa cosa da agile guida diverrebbe un vero e proprio manuale di Photoshop. Non escludo, un domani, di cimentarmi su un’impresa simile ma, per il momento, accontentatevi di questi trucchi su come migliorare le nostre fotografie.

Dopo aver sistemato il vestito passiamo al viso. Meglio, passiamo alle rughe e scopriamo come farle sparire. Per riuscirci creiamo una nuova maschera di livello e con il filtro “rumore” sistemiamo le pieghe della pelle. Utilizzate un pennello non troppo preciso per evitare l’effetto “plastica” comune nei ritocchi fatti male. Ma non siate nemmeno troppo grossolani altrimenti rischierete di peggiorare l’effetto complessivo.

Step 17

Rendere meno sgranata la foto

Dopo tutti questi pastrocchi la nostra foto apparirà, probabilmente, più sgranata. La soluzione rapida vorrebbe che giocassimo con la definizione complessiva dell’immagine. Io, invece, vi consiglio un’altra cosa: creiamo un nuovo livello, settiamo in Vivid Light e applichiamo il filtro –> Other –> High Pass. Impostate il raggio in 2 pixel e osservate il risultato. Non vi piace?

Be’, sicuramente qualcosa da sistemare c’è: create una maschera di livello e togliete l’ultimo effetto dagli occhi, dai capelli e dal pendaglio.

Step 18

Migliorare la qualità dei capelli sulla foto

A proposito di capelli, vi consiglio di creare un nuovo livello e di giocare con un filtro particolare: Filter –> Stylize –> Diffuse –> Anisotropic. Create l’ennesima maschera di livello e nascondete tutti i dettagli della fotografia ad esclusione dei capelli. Per capire bene quello che state facendo utilizzate lo zoom e osservate la differenza tra prima e dopo.

Step 19

Risultato finale della foto ritoccata e migliorata con Photoshop

Infine creiamo un ultimo livello e impostiamo Hue/Saturation su 20 per dare un nuovo tocco di colore all’immagine nel suo complesso. Uniamo tutti i livelli e ammiriamo il risultato finale: molto meglio, non trovate?

Conclusioni

Con questo abbiamo finito, la nostra piccola guida su come ritoccare e migliorare fotografie è conclusa. Ovviamente non è né esaustiva né completa. Anche perché, siamo onesti, non basta una fotografia per imparare tutto quanto. Questo caso di studio (posso chiamarlo così?) è abbastanza particolare: un primo piano in interno con sfondo uniforme. Probabilmente è il caso più facile, e in parte anche quello più diffuso. Le foto nostre, dei nostri amici, della nostra ragazza, nella maggior parte dei casi saranno simili a questa. Ma la vita è molto più variegata e la diffusione di (ottime) macchine digitali a basso costo permette di realizzare fotografie negli scenari più disparati.

Per scelta (e per pigrizia, lo ammetto) non abbiamo studiato come modificare lo sfondo, come migliorare la messa a fuoco di edifici, come risolvere scatti in contro luce. Spero comunque di essere riuscito a trasmettere alcuni trucchi, e un metodo di lavoro. Per tutto il resto c’è tempo, ci saranno altri articoli e altre occasioni. E se siete impazienti non commettete l’errore di voler avere assolutamente la pappa pronta: sperimentate, giocate con i filtri, usate le maschere di livello, cambiate i valori dei vari parametri. State pur certi che, così facendo, alla fine scoprirete le tecniche più diffuse per migliorare una fotografia. O, perché no?, ne inventerete qualcuna di nuova.

<< Prima parte

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CreaGratis.com


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649