2012 05/01

Le Migliori 5 Videocamere Digitali del 2011/2012

Le migliori videocamere digitaliContinuo a parlare dei migliori gadget di questo ormai finito 2011, e di conseguenza di quelli che si prospettano essere i migliori dispositivi del 2012. Alcuni, forse, storceranno il naso per questa mia scelta. Effettivamente decidere di scrivere un articolo, anzi, una serie di articoli sul meglio di un’anno si presta a discussioni, e ad errori. Sopratutto se si sceglie, come ho fatto io, di non badare al prezzo. Lo so, non tutti possono spendere mari e monti per comprare videocamere, TV e cose così. Io per primo non comprerò nessuna di queste videocamere digitali, nonostante siano effettivamente il meglio del meglio del 2011/2012. Ma, sapete com’è, sognare ad occhi aperti non costa nulla. E, sognando di potermelo permettere, comprerei una di queste 5.

1. Canon Legria HF G10

Immagine della Canon Legria HF G10

Che poi, in realtà, non sarebbe nemmeno un sogno impossibile se il mio lavoro fosse strettamente legato alle riprese. Invece, per forza di cose, non c’è modo di mettere in conto spese 2000 euro per comprare questa Canon Legria HF G10. Oddio, ci posso sempre provare ma qualcosa mi dice che il capo non sarà proprio contento.

Giusto per, questo modello della serie Legria prosegue sui ben noti binari della qualità che ben conosciamo. L’obiettivo è ampio, molto grande, e permette di effettuare delle riprese nelle condizioni più disparate. Riprese in HD, ovviamente, altrimenti non avrebbe nemmeno senso parlarne. Al di là delle condizioni climatiche, o semplicemente ambientali di luci e ombre, questo gioiellino può essere impiegato per inquadrature molto diverse: dal primo piano (anche il primissimo, a volerlo, ma non è un’inquadratura che mi piace, e quindi non ne parlo) fino al grandangolo cinematografico di leoniana memoria. Forse se avete in testa di girare un western, anche amatoriale, questa è la scelta migliore. O se volete girare la versione italiana di Breaking Bad. O di Guerre Stellari (tra parentesi, ma lo sapete che il miglior episodio “non canonico” di questa saga è italiano; prima o poi ne parlerò, giuro), se amate la fantascienza.

E se siete in città? Bé, alcune videocamere digitali sono senza dubbio migliori, ma questa offre un buon compromesso per chi ha comunque bisogno di una certa varietà di stili e di inquadrature.

2. Sony NEX-VG10

Immagine della Sony NEX-VG10

1080i/50fps: vi dicono niente questi numeri? E’ la qualità della registrazione di questa videocamera. E, viste su un televisore full-HD, le riprese fatte valgono tutti i 2500 euro spesi per comprare questo modello Sony. Anche se, devo ammettere, la prova che ho visto delle registrazioni di questo oggettino è stata pesantemente influenzata dalla regia. E’ inutile, devo ammetterlo, pensare di diventare un grande registra solamente perché si hanno a disposizione i mezzi tecnici. Se non c’è un minimo di conoscenza, di esperienza, e di coraggio, otterremo solamente delle riprese scandenti. Vale anche il contrario, ovviamente. Tutta la nostra abilità può venire potenziata al massimo grado dalla videocamera giusta, quella adatta alle proprie esigenze. E, a proposito, visto che siamo entrati in argomento, se siete dei cameraman d’assalto, degli operatori che sfruttate agilità e destrezza per avere delle riprese mozzafiato. Bè, avete capito: lasciate stare questo gioellino. Perché? E’ pesante, non troppo, ma io mi trovo d’impaccio. Se invece volete curare più l’aspetto fotografico della faccenda buttatevi pure. A patto di avere i 2500 euro necessari per acquistarla.

3. Canon Legria HV40

Immagine della Canon Legria HV40

Dopo la Canon Legria HV20 e l’HV30 ecco il modello HV40. Che dire? Bé, sicuramente è un dispositivo molto più carino e grazioso rispetto al precedente modello. Vale la pena di spendere più di mille euro per questa videocamera? La risposta è ambigua, deve esserlo per forza. Alla fine, al di là del discorso sulle proprie necessità c’è anche da fare una considerazione pratica, quasi terra terra. Se possedete una Canon Legria HV30 in tutta onestà non me la sento di consigliarvi un ulteriore acquisto. In questo caso il modello più recente è senza dubbio migliore ma non abbastanza da giustificare una spesa del genere. Io, sempre nel mondo delle ipotesi, non spenderei quei soldi per un upgrade del genere.

Diverso il discorso, invece, se possediamo il modello HV20, o nessuna videocamera. In questo caso sì, possiamo valutare i pro e i contro dell’acquisto. Anche perché ne è passata di acqua sotto i ponti, acqua che separa l’HV20 dall’HV40. Ed è acqua che si vede, anche a livello di nitidezza d’immagine e di profondità dei colori.

4. JVC Everio GS-TDI

Immagine della JVC Everio GS-TDI

Cambiamo un po’ marchio, lasciandoci alle spalle i mostri sacri di Canon e Sony. C’è una videocamera digitale veramente interessante, anche al di là della sua forma da Wall-E. Si tratta della JVC Everio GS-TDI ed è una videocamera 3D. Non come quella utilizzata da Cameron per girare Avatar ma comunque una di prim’ordine. Costa sopra i 2000 euro, 2500 se non sbaglio. Non è un modello molto ricco, e le sue funzionalità sono alquanto ridotte. Alcuni l’hanno definito un modello senza fronzoli, e non avevano proprio tutti i torti.

Cosa possiamo fare con questa videocamera? Bé, ovviamente girare video in 3D, ma anche scattare foto, sempre tridimensionali, e osservare il risultato nello schermo stereoscopico. Che non è come vedere un film 3D su un tv 3D Full-HD ma permette comunque di farsi un’idea.

Un consiglio, se posso permettermi: come dicevo sopra non necessariamente lo strumento fa il maestro. In questo caso il 3D è una possibilità effettiva di ottenere risultati strabilianti, ma solamente se lo sappiamo maneggiare. Per esperienza vi dico che non è cosa affatto semplice, anzi. Forse, prima di buttarvi nell’acquisto, occorre valutare onestamente le proprie capacità, o le capacità di chi utilizzerà effettivamente la videocamera. E, in seconda battuta, la reale necessità di ottenere riprese in 3D. Anche perché, se proprio vogliamo dircelo in faccia, non sono poi così tanti i televisori in grado di riprodurre questa tecnologia. Non ancora, per lo meno.

5. Samsung H-204

Immagine della Samsung H-204

Per finire un modello Samsung. Era da tanto che non parlavo del mio marchio preferito, vero? Quindi, eccolo qui, con una fotocamera da 600 euro. Tutto sommato economica, rispetto ai modelli precedenti. Penso sia il modello migliore per riprese in movimento, rapidi e senza preoccuparci troppo della luce o di cose simili. Alla fine è una videocamera d’arrembaggio, da tenere sempre con sé per non perdere le scene migliori che la vita quotidiana offre.

Lascia un commento

Copyright 2009-2017 CreaGratis.com


I contenuti di questo blog, dove non diversamente specificato, sono distribuiti sotto Licenza Creative Commons.

Creagratis non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile per i loro contenuti.

Privacy policy | Blogmap | Contatti
P.IVA 02618720649